6
ottobre

La Rai sospende Enrico Varriale

Enrico Varriale

Enrico Varriale

Indagato per stalking, atti persecutori e lesioni personali ai danni dell’ex compagna, Enrico Varriale è ora sospeso dalla Rai, in attesa di conoscere l’esito della vicenda giudiziaria.

Secondo quanto apprende Adnkronos, la tv di Stato ha deciso di sospendere da ogni trasmissione video il giornalista per salvaguardare e difendere la reputazione dell’azienda, nonché dell’indagato. Varriale, dal canto suo, si è mostrato speranzoso e fiducioso di dimostrare nel più breve tempo possibile la sua estraneità ai fatti:

Non ho mai stalkerizzato nessuno e chi afferma questo ne risponderà in tutte le sedi. E’ una dolorosa vicenda personale che avrei preferito rimanesse tale. Purtroppo però mi sono state rivolte, e rese pubbliche, accuse del tutto false. Sono sicuro che riuscirò a dimostrare la loro infondatezza facilmente e in tempi brevi”

ha dichiarato in merito al provvedimento preso nei suoi confronti (divieto di avvicinamento a meno di 300 metri dai luoghi frequentati dalla ex che l’accusa).

Da questa sera, in occasione della semifinale Italia-Spagna di Nations League, a condurre gli studi live della Nazionale ci sarà Paola Ferrari, con Luca Toni e la new entry Lele Adani.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


Piero Marrazzo
Piero Marrazzo sospeso dalla Rai


rai-viale-mazzinijpg
Rai approva il Piano Immobiliare. La sede di Viale Mazzini non sarà venduta


Sara Gama
Europei 2022 di calcio femminile in diretta TV. Anche la squadra Rai è di sole donne, Sky non rinuncia ai suoi ‘talent’ (da Caressa a Costacurta)


lo spot di guanciale
Rai: la programmazione speciale per la Giornata del Rifugiato

2 Commenti dei lettori »

1. aleimpe ha scritto:

6 ottobre 2021 alle 17:41

Inoltre a luglio Varriale ha violato la quarantena che lo subì dopo il contatto con Alberto Rimedio positivo al Covid, vero ?



2. Fabio Fabbretti ha scritto:

6 ottobre 2021 alle 20:15

@aleimpe così pare



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.