22
giugno

Amadeus arriva al sabato sera e lancia Affari Tuoi Family. Coletta: «Stiamo dialogando con lui rispetto a Sanremo e ad altri eventi»

Amadeus

resta (meritatamente) sulla cresta dell’onda. Sulla scia dei successi sanremesi conquistati in due edizioni consecutive, nella prossima stagione il conduttore sarà nuovamente – e di diritto – uno dei volti di punta di Rai1. Per lui è in arrivo un prime time inedito, con due speciali dall’Arena di Verona. E poi il lancio di in access Affari Tuoi Family, per la prima volta in Italia. Ma l’ulteriore notizia – lasciata trapelare stamane dal direttore della rete ammiraglia Stefano Coletta – è che per Ama il capitolo Festival potrebbe non essere definitivamente chiuso. 

Amadeus, Arena 60-70-80

Ma andiamo con ordine, partendo dai due appuntamenti che il conduttore ravennate presenterà sabato 2 e 9 ottobre in prime time, dal titolo (provvisorio) Arena 60-70-80. Lo show, dall’Arena di Verona, sarà dedicato alla grande musica di quegli anni e sarà l’occasione per far risuonare nella mente del pubblico le più celebri hit internazionali e per riportare all’attenzione alcune meteore musicali dell’epoca. Con l’occasione – ha anticipato stamane Coletta – Amadeus avrà anche modo di raccontare se stesso, tornando nelle vesti di DJ, al suo primo amore professionale.

Un appuntamento tra amarcord ed evergreen, che in parte riprenderà alcune linee già sperimentate con successo da Rai1. “Il programma di Amadeus ha una somiglianza con I Migliori Anni ma – ha precisato Coletta – qui c’è un linguaggio diverso. Lo stesso conduttore si racconterà con un impianto anche per i giovani“.

Amadeus, Affari Tuoi Family

Sempre ad Amadeus sarà affidato il lancio di Family: il game show dell’access di Rai1 vedrà, per la prima volta nel nostro Paese, la partecipazione di nuclei famigliari o di amici, sviluppando dinamiche inedite di collaborazione tra i concorrenti. Come anticipato da DavideMaggio.it, nello show è prevista la partecipazione della moglie del conduttore Giovanna Civitillo, proprio a sottolineare il nuovo carattere ‘famigliare’ del programma. In attesa di questa novità, dal 13 settembre prossimo il conduttore tornerà alla guida ormai rodatissima di Soliti Ignoti, sempre alle 20.40.

Sanremo 2022, Amadeus dialoga con Coletta

E infine il capitolo Sanremo, che merita un aggiornamento. Si è infatti appreso oggi che sul tema è in corso un dialogo tra il direttore di Rai1 e lo stesso Amadeus, il quale a conclusione della kermesse 2021 aveva esplicitamente escluso un ritorno all’Ariston e dichiarato chiuso il capitolo Festival (almeno per un po’). E invece una minima speranza c’è. Pur precisando di non aver ancora definito i nomi dei nuovi possibili conduttori, Coletta ha commentato:

Al di là della conduzione, è stato premiante il suo lavoro sul registro musicale. Il passaggio musicale è stato talmente netto, e cito i Maneskin, che io penso che il lavoro di direttore artistico di Amadeus non è un elemento così trascurabile o sostituibile (…) Amadeus aveva detto davanti a tutti che la sua esperienza si era conclusa, ci siamo parlati molto in questi mesi, non posso dire che ci sia stato un ripensamento, stiamo dialogando con lui rispetto a Sanremo e ad altri eventi“.



Articoli che potrebbero interessarti


Amadeus
Amadeus lancia Arena ‘60, ‘70, ‘80: «Due serate di festa, senza nostalgia». Ecco i primi ospiti


Amadeus
Sanremo Estate non si farà. Scontro tra il Comune e la Rai


amadeus e giovanna
BOOM! Amadeus e Giovanna Civitillo per il ritorno di Affari Tuoi su Rai 1


Amadeus
Sanremo 2022, Amadeus lascia: «Non ci sarà l’Ama Ter»

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.