9
giugno

Europei, la Rai si accende con 27 partite (tutte su Rai 1) e programmi dedicati

Europei sulla Rai

Europei sulla Rai

Euro 2020 ai nastri di partenza, dopo il rinvio di un anno causato dalla pandemia. Venerdì 11 giugno 2021 prende il via il torneo europeo più importante riservato alle nazionali di calcio, con un’edizione itinerante che toccherà 11 città. Si parte da Roma con la partita inaugurale allo stadio Olimpico, che segnerà il debutto dell’Italia di Roberto Mancini contro la Turchia, e si chiuderà l’11 luglio a Wembley (Londra). Protagonista sarà la Rai, che detiene i diritti esclusivi free-to-air dell’intera manifestazione, proponendo la diretta di 27 partite (su 51).

Europei sulla Rai: partite su Rai 1, Rimedio e Di Gennaro voci dell’Italia

Tutti i match in chiaro (16 partite della fase a gironi, quattro ottavi di finale, i quarti, le semifinali e la finale) saranno garantiti in diretta su Rai 1 (e su Rai4k, al canale 210 della piattaforma Tivùsat, in definizione 4K). Alberto Rimedio e Antonio Di Gennaro racconteranno le partite dell’Italia, con gli interventi da bordocampo e le interviste di Alessandro Antinelli, Aurelio Capaldi e Andrea Riscassi. In una postazione supplementare di commento, invece, ci saranno Enrico Varriale e Claudio Marchisio. Le altre coppie di telecronisti per le partite che non riguardano gli Azzurri sono quelle formate da Luca De Capitani e Manuel Pasqual, Stefano Bizzotto e Katia Serra, Dario Di Gennaro e Andrea Agostinelli, Giacomo Capuano e Bruno Giordano.

Europei sulla Rai: i programmi dedicati

Non mancheranno le rubriche quotidiane di approfondimento, sempre su Rai 1, a cominciare da Notti Europee, in onda dall’Auditorium Rai del Foro Italico ogni sera al termine delle partite, con Marco Lollobrigida e Danielle Madam, la campionessa italiana di getto del peso. Con loro, nel ruolo di opinionisti, Alessandro “Spillo” Altobelli, Ana Aquiles, Domenico Marocchino e Gianfranco Teotino. Tutte le partite saranno precedute da un presentation studio, in onda sempre dall’Auditorium del Foro Italico, con Paola Ferrari affiancata da Milena Bertolini, Marco Tardelli e Luca Toni, che si alterneranno anche nella presentazione dei match del pomeriggio, affidata invece a Sabrina Gandolfi.

Su Rai 2, infine, prosegue Dribbling Europei, in onda ogni giorno alle 13.30, con Simona Rolandi in compagnia, a rotazione, di Fulvio Collovati, Sebino Nela, Eraldo Pecci, Guglielmo Stendardo e Gianluca Zambrotta, oltre a Marco Civoli e Massimo De Luca.

Tutte le partite, con gli approfondimenti, le interviste esclusive dal ritiro della Nazionale e altri contenuti originali saranno inoltre disponibili sulla piattaforma streaming Rai Play, dove ci saranno i The Jackal con Europei a Casa The Jackal.

Europei su Radio 1

Su Radio 1 e Radio 1 Sport (il canale radiofonico digitale), invece, Euro 2020 sarà protagonista in Tutto l’Europeo Minuto per Minuto, con le radiocronache in diretta di tutte le partite e le voci di Francesco Repice e Daniele Fortuna per i match dell’Italia, mentre Massimo Barchiesi, Giuseppe Bisantis, Manuel Codignoni, Sebastiano Franco, Massimiliano Graziani, Cristiano Piccinelli e Giovanni Scaramuzzino racconteranno le altre partite. Ogni incontro sarà preceduto da un’introduzione di mezz’ora e seguito da altrettanti trenta minuti di interviste e commenti nell’immediato post partita.

>>> EURO 2020 SU SKY: LA PROGRAMMAZIONE

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , ,



Articoli che potrebbero interessarti


Uefa Euro 2020
Europei in TV: la finale di domenica sarà Italia-Inghilterra


Stefano Bizzotto e Katia Serra
Italia-Inghilterra, telecronaca Rai della finale di EURO 2020 affidata a Stefano Bizzotto e Katia Serra


Marco Lollobrigida - Notti Europee
Che brutte Notti Europee


Sky - Interruzione durante Spagna-Polonia
Europei, salta la diretta Sky del finale di Spagna-Polonia: «Ci scusiamo per l’interruzione». Ok il 4K

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.