27
ottobre

Striscia la Notizia: oggi e domani al fianco di Ficarra arriva Sergio Friscia

Sergio Friscia

Sergio Friscia

Continua a Striscia la Notizia l’imprevista staffetta di conduttori. In attesa di conoscere l’esito del test molecolare effettuato da Valentino Picone, risultato nella giornata di ieri positivo al test sierologico rapido, alla conduzione del tg satirico, al fianco di Ficarra, arriva Sergio Friscia. L’attore comico, che prende il testimone da Cristiano Militello, dietro al bancone nella puntata di ieri, non è certo nuovo al pubblico del programma. Friscia è infatti presente a Striscia la Notizia, seppur in maniera saltuaria ed occasionale, sin dal 2011 nei panni di Beppe Grillo.

Sergio Friscia, classe 1971, ha al suo attivo una lunga carriera televisiva iniziata nel 1997 con la trasmissione di Gianni Boncompagni Macao. In seguito ha preso parte a numerose trasmissioni comiche come Convenscion, Bulldozer e Tintoria. Nel suo curriculum anche programmi popolari come I Fatti Vostri e Mezzogiorno in Famiglia, e la partecipazione come concorrente a Tale e Quale Show. Come attore, anche drammatico, ha preso parte a diverse produzioni cinematografiche ed a fiction di successo come Il Capo dei Capi, Squadra Antimafia e La Narcotici. Originario di Palermo, al fianco di Ficarra darà vita ad un’inedita coppia siciliana.



Articoli che potrebbero interessarti


Salvo Ficarra e Sergio Friscia
Picone positivo al tampone. Sergio Friscia confermato alla conduzione di Striscia la Notizia


Ficarra e Picone
Valentino Picone, guarito dal Covid, torna a Striscia la Notizia


Valentino Picone
Striscia la Notizia, Picone positivo al Covid. Stasera sarà sostituito da Militello


Striscia la Notizie, Ficarra e Picone con le veline
Striscia la Notizia fa 33 anni. Antonio Ricci: «Saremo la voce dell’insofferenza» – Video

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.