6
ottobre

La7, «Tagadà» salta per controlli sanitari dopo l’ospitata di Giannini. Ma domani sarà di nuovo in onda

Tagadà, Massimo Giannini

Gli accertamenti anti-Covid hanno fermato Tagadà. Ma solo per 24 ore. Il programma di La7 condotto da  con Alessio Orsingher oggi non era andato in onda proprio “al fine di permettere i dovuti controlli sanitari” effettuati – a quanto ci risulta – a seguito della presenza in studio di Massimo Giannini (poi risultato positivo al coronavirus) venerdì scorso. La decisione, presa a scopo precauzionale, era stata annunciata dalla stessa emittente terzopolista a pochi minuti dall’abituale appuntamento pomeridiano.

L’inattesa comunicazione avrà forse messo in allarme i telespettatori più affezionati, viste anche le recenti notizie di contagio all’interno di alcune produzioni televisive. E in effetti, ci risulta che lo stop sia stato deciso dall’emittente proprio dopo l’ospitata a Tagadà del direttore de La Stampa Massimo Giannini, scopertosi contagiato e ora in isolamento. Gli studi del programma erano stati già opportunamente sanificati e in via precauzionale erano stati eseguiti i tamponi a tutti i collaboratori. In attesa di riceverne i responsi – tutti negativi – La7 ha fermato per 24 ore il talk show.

Dopo aver ricevuto i confortanti risultati dei test, il direttore del canale, Andrea Salerno (ancora in ospedale per le conseguenze di una brutta caduta in moto tra le buche di Roma), con un tweet ha fatto sapere che domani Tagadà “sarà regolarmente in onda”.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , ,



Articoli che potrebbero interessarti


Tiziana Panella
La7 e il girl power dell’informazione


Tagadà - La7
LA PICCOLA IMPRESA POMERIDIANA DI TAGADÀ SU LA7


Neri Marcorè, Giovanni Floris
Neri Marcorè a diMartedì, domani il debutto


Tagadà, Giordano e Parenzo
Tagadà, siparietto tra Mario Giordano e David Parenzo. «Hai un problema, curati» – Video

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.