5
ottobre

Love Island arriva in Italia

love island

Love Island

I protagonisti sono giovani, bellocci e in cerca dell’amore su una splendida isola. Non è Uomini e Donne nè Temptation Island, anche se all’estero ha innescato fenomeni simili. E’ Love Island, format inglese diventato un vero e proprio cult in terra d’Albione. A 5 anni dal debutto dell’attuale versione su ITV2, il dating show solcherà l’italico suolo per mano di Discovery che ne curerà il diciottesimo adattamento internazionale. Per l’esattezza, vi anticipiamo che Love Island Italia sarà trasmesso nel 2021 in prima visione dal servizio streaming a pagamento Dplay Plus per poi approdare su una rete in chiaro del gruppo.

Il programma mescola i meccanismi del dating con quelli del game e del reality. I concorrenti, in isolamento in una splendida villa, devono formare delle coppie, puntata dopo puntata, per poter andare avanti nel gioco. Il pubblico potrà decidere delle eliminazioni e la coppia vincitrice del premio finale in denaro.

Nel Regno Unito, il programma ha visto crescere esponenzialmente i propri ascolti diventando, da show estivo di un canale piccolo, un prodotto mainstream in grado di monopolizzare l’attenzione dei media e di imporsi come un fenomeno sociale (e non solo social!). Non sono mancate le polemiche legate ai contenuti giudicati trash e al suicidio di due concorrenti (anche la stessa conduttrice ha scelto di togliersi la vita). Tra i fan del reality anche la nazionale inglese di calcio che, in ritiro ai Mondiali di Russia, avrebbe chiesto un aggiornamento canali alla propria struttura alberghiera in modo da poterlo seguire. Interessante anche il modello ‘distributivo’ ossia una messa in onda quotidiana che ha portato alcune edizioni a toccare le 49 puntate. In America sono state prodotte due stagioni andate in onda in estate su CBS.

A Fremantle, che non si è mossa male con Ex on the Beach, spetta la produzione. Se ben fatto e promosso, il programma ha un altissimo potenziale. La decisione di trasmetterlo prima in streaming è comprensibile ma forse, vista la dirompenza del formato, si poteva sperimentare anche con un debutto lineare tentando di sparigliare un po’ nel carte.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , ,



Articoli che potrebbero interessarti


Wrestling su Discovery
Discovery si prende il Wrestling, dal 1 luglio su Dplay Plus e Dmax. Via da Sky anche i commentatori Franchini e Posa


Naked Attraction
Che programma del cazzo! Arriva in Italia Naked Attraction


Gialappa's Band
BOOM! La Gialappa’s Band verso Discovery


Maurizio Crozza.
MAURIZIO CROZZA SUL NOVE DA MARZO

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.