17
luglio

Franco Di Mare: «Ho sostituito Sottile per valorizzare gli interni». Ma ad Agorà arriva l’esterna Costamagna

Franco Di Mare

Mare profumo Di Mare. Ma non in questo caso. Alcune parole pronunciate ieri dal nuovo direttore di Rai3, infatti, emanavano un altro sentore: quello del paradosso. Chiamato a rispondere della propria decisione di silurare Salvo Sottile dalla conduzione di Mi manda Raitre, durante l’evento di presentazione dei palinsesti 2020/2021 di Viale Mazzini il giornalista ha addotto una giustificazione che ci ha poco convinti

Mi Manda Raitre è nato anni fa con l’esigenza di trovare una figura che rappresentasse i cittadini che si sentono violati dal potere. Ed è sempre stata una figura interna, tipo difensore civico. Questa trasmissione è naturalmente vocata al servizio pubblico e, a mio pallido giudizio, deve essere condotta da un giornalista del servizio pubblico, interno al servizio pubblico, per rispondere ad un’esigenza di valorizzazione. Ho sostituito Salvo Sottile con due valentissimi giornalisti che meritavano un’occasione

ha affermato Di Mare, motivando la propria decisione con la volontà di valorizzare le beneamate risorse interne. Un proponimento, questo, sul quale però il giornalista è caduto in contraddizione, se si considera il palinsesto di Rai3 nella sua interezza. Alla prestigiosa conduzione di Agorà, al posto dell’internissima Serena Bortone (migrata su Rai1 alla corte di Stefano Coletta), il dominus della terza rete ha infatti piazzato , che è un acquisto esterno!

La giornalista, peraltro, non vanta nemmeno particolari credenziali televisive dalle parti del servizio pubblico: il suo talk show Robinson, condotto su Rai3 nel lontano 2012, registrò ascolti bassi e sparì velocemente dal palinsesto. Ci sfuggono dunque i motivi di una tale e precisa scelta, rispetto alla quale Di Mare però ha assicurato di non aver fatto calcoli politici.

Non ho chiesto a nessuno dei conduttori l’idea o la provenienza politica

ha precisato il direttore di Rai3, menzionando poi proprio la Costamagna, il cui nome in realtà – soprattutto negli ultimi mesi – è stato considerato dai ben informati gradito ai Cinquestelle.



Articoli che potrebbero interessarti


Franco Di Mare
Franco Di Mare: ecco perché ho fatto fuori Sottile e la Guida da Rai 3. Sulla Costamagna ad Agorà: «E’ forte, farà benissimo»


Massimo Ranieri
Rai 3, palinsesti 2020/2021: Massimo Ranieri in prima serata, fuori Salvo Sottile da Mi Manda Rai3. E Luisella Costamagna scalpita


Agorà, Luisella Costamagna
Agorà: Luisella Costamagna debutta senza impaccio. E già fa la prima della classe


Salvo Sottile
Sottile-Di Mare, l’affare s’ingrossa!

4 Commenti dei lettori »

1. Maurizio ha scritto:

19 luglio 2020 alle 10:39

Ormai la Rai è Cinquestelle tv (che esiste davvero!) Menomale che erano loro che dicevano via i partiti dalla Rai. Infatti ora non è più in mano ai partiti ma ai movimenti.



2. CISCA ha scritto:

19 luglio 2020 alle 11:15

HA Fatto fuori un BRAVISSIMO PRESENTORE,spero chè presto la RAI BUTTA FUORI TE



3. Alex ha scritto:

19 luglio 2020 alle 12:37

Raccomandato come pochi. Molto meglio Duilio Gianmaria. Come direttori qui andiamo Di Mare in peggio.



4. Viola ha scritto:

19 luglio 2020 alle 13:15

Faccia di tolla.Per non essere volgare.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.