9
aprile

Ascolti TV, Mediaset risponde a La7. Guerra a colpi di dati e comunicati

Mediaset

Tra e la competizione è aperta, diretta. Evidente. Tutta giocata sul terreno dell’informazione. Nei giorni scorsi l’emittente di Urbano Cairo aveva sciorinato i propri dati d’ascolto, dichiarando di essersi imposta su (manovra quanto meno indelicata in un periodo d’emergenza). Ma oggi l’azienda del Biscione ha replicato duramente, fornendo nuovi numeri e accusando la concorrente di aver impostato “continui e impropri confronti“.

A proposito dei dati d’ascolto diffusi da La7 relativi al mese ‘marzo 2020′, caratterizzati da continui e impropri confronti con Retequattro, Mediaset sottolinea che ogni giorno diffonde i propri risultati senza mai esprimere confronti con le altre reti. E continuerà a non farlo. Ma quando, come in questo caso, le nostre emittenti vengono citate a sproposito dobbiamo ribadire la verità dei fatti

si legge in un incandescente comunicato Mediaset. Nei dati forniti, l’emittente di Cologno ha rivendicato di aver superato La7 nel 2020 sia sull’intera giornata (dalle 7 alle 2 di notte), sia nella fascia compresa tra le 21.30 e le 24.30 (in cui – comunica Mediaset – Rete4 sfiora il 5,0% di share mentre La7 il 4,6%) ossia quella di messa in onda dei programmi di informazione.

Rete4 – prosegue ancora Mediaset – ha raccolto ascolti “superiori a quelli di La7 in oltre il 90% delle serate dedicate agli approfondimenti d’informazione” nel mese di marzo 2020. E qui l’azienda di Cologno cita la prevalenza del proprio canale in 21 serate su 23.

La7 aveva posto l’attenzione sul totale giornata nel mese di marzo (3.97% vs 3.84% di Rete4) e sulla fascia auditel di prima serata (5.6% vs 4.93%), in cui l’emittente terzopolista batte anche Rai3. Morale della favola: i dati sono molto positivi per l’emittente terzopolista e nella classifica delle reti più seguite, a marzo, La7 precede effettivamente Rete4 ma se si parla di informazione e si analizza la sfida dei talk di prima serata (in onda dalle 21.30), è la rete Mediaset nel complesso ad avere la meglio. Diversamente, La7 prevale col programma di access prime time, Otto e Mezzo, che batte Stasera Italia della Palombelli.

Ma al di là dei dati in sé, quella che balza all’attenzione è proprio l’accesa disputa che La7 e Mediaset hanno ingaggiato ormai da tempi non sospetti. Disputa che, ormai, è alla luce del sole.

E infatti, manco a dirlo, non si è fatta attendere la controreplica di La7. In un nuovo comunicato, l’emittente di Urbano Cairo ha ribadito i propri dati e aggiunto che, dal 1 gennaio all’8 aprile, tra le 20.30 e le 22.30 – “unica fascia riconosciuta dall’Auditel come riferimento del prime-time“  – La7 ha superato Rete4 “facendo segnare il 4,89% contro il 4,60%“.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


Myrta Merlino
Rete 4 e La7 aumentano l’informazione: Porro e Del Debbio si allungano, la Merlino torna in prima serata


Luca Telese, Otto e mezzo
La7, Luca Telese punzecchia ancora «gli amici di Rete4». Ma ai telespettatori che gliene frega?


Miss Muretto 1986
MISS ITALIA 2014, CAIRO: SIMONA VENTURA SUPERERA’ IL 10% DI SHARE (IL DOPPIO DELLO SCORSO ANNO)


downton abbey
IL PECCATO E LA VERGOGNA DELL’AUDITEL: 8,5 MLN PER DON MATTEO, 825 MILA PER DOWNTON ABBEY

6 Commenti dei lettori »

1. Ale ha scritto:

10 aprile 2020 alle 00:52

Mediaset non esiste una sera dove non prenda mazzate (dal Lunedi Al Sabato) dalla Gruber.
“Otto e mezzo” (titolo profetico mi verrebbe da dire) segna sempre trionfi clamorosi.
Una media del 7,5%/’8% ed ultimamente arrivato a toccare il 9%.
Quando gli dice “male” segna il 7% contro il 4,5% di “Stasera Italia”.

La 7 possiede dei giornalisti magistrali: Gruber, Formigli, Floris, Mentana.

Rete 4 chi ha???

La7 sull’informazione è imbattibile.
Dimenticavo anche gli ottimi ascolti ormai fissi di Tagadà al pomeriggio.
Questi comunicati di Mediaset sono comici.



2. Ale ha scritto:

10 aprile 2020 alle 12:46

Che vergogna guardare gli ascolti in un periodo come questo. E ha cominciato la 7.



3. emy ha scritto:

10 aprile 2020 alle 13:22

Polemica inutile, però ricordo a mediaset che giletti la domenica è arrivata anche all’ 8% su la 7 contro il 12 %della d’urso parlando di stessi argomenti ( ed è finita pure dopo). Solo che canale 5 mi sa che non ha gli obiettivi di la 7 e secondo live ha praticamente nelle stesse puntate ospiti di serie A pluripagati. Un 4 di share di differenza fa molto riflettere.



4. Ale ha scritto:

10 aprile 2020 alle 14:45

Emy appunto….

Giletti la domenica è subito dopo Fazio.
La Gruber vince dal lunedi al sabato (il sabato era l’unico giorno dove perdeva di pochissimo.. invece ora ha anche il sabato vittorioso)
Il martedì Floris ha sempre la meglio.
Formigli è sempre ad uno scarto di 0,..% di share da Del Debbio.



5. PAOLO76 ha scritto:

10 aprile 2020 alle 21:33

Comico è considerare la Gruber una conduttrice magistrale…. Per cortesia …. totalmente di parte e faziosa….. Con questo non voglio dire che su rete 4 Giordano e DelDebbio non lo siano…. la Gruber sarà magistrale per la sua faziosità…. Un minimo di obiettività nel fare alcune affermazioni……..



6. bellafranca ha scritto:

13 aprile 2020 alle 12:52

Ambedue le vecchie gallinacce (Gruber rifatta tranne il collo) sono faziose e di parte, infatti i guardo Rai 1 o canale 5



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.