19
marzo

Live – Non è la D’Urso raddoppia per rafforzare l’informazione di Mediaset

live non è la d'urso ascolti tv

Barbara D'Urso

Raddoppio per Live – Non è la D’Urso. Oltre all’appuntamento di domenica 22 marzo, il talk show del prime time di Barbara D’Urso andrà infatti in onda anche martedì 24 marzo 2020, con l’intento di rafforzare l’approfondimento Mediaset sull’emergenza Coronavirus che sta interessando tutto il mondo.

Per evitare sovrapposizioni Fuori da Coro di Rete 4 si sposterà al mercoledì. La scelta di mandare in onda per due volte a settimana il programma della D’Urso va vista nell’ottica di coprire l’attualità con sette produzioni su sette serate tra Rete 4 (lunedì Stasera Italia Speciale, mercoledì Fuori dal Coro, giovedì Dritto e Rovescio, venerdì Quarto Grado, sabato Stasera Italia Weekend) e Canale 5.

Allo stesso il programma della D’Urso, che – pur senza fare sfracelli – ha un suo zoccolo duro di seguaci, servirà alla rete ammiraglia ad evitare ulteriori tracolli in termini di ascolti. Lo scorso martedì, in prima serata, è stata trasmessa la replica dello speciale Viaggio Nella Grande Bellezza – Il Vaticano, condotto da Cesare Bocci, che ha raccolto 1.882.000 telespettatori, pari al 7,2% di share



Articoli che potrebbero interessarti


Live - Non è la D'Urso
Coronavirus, anche Live – Non è la D’Urso chiude le porte al pubblico in studio. Barbara: «Non sarà facile per me»


Barbara D'Urso, Alba Parietti
Barbara D’Urso VS Alba Parietti “live” (che la criticò): «Sei stata pesante, ma io volo alto e dimentico» – Video


Barbara D'Urso, Matteo Salvini
Barbara D’Urso prega in diretta con Salvini – Video


Barbara D'Urso
Coronavirus, Barbara D’Urso mostra come sfilarsi i guanti in lattice – Video

14 Commenti dei lettori »

1. Ale ha scritto:

19 marzo 2020 alle 11:41

BASTAAAAAAAAAAAAAAAAA! Tra Rai e Mediaset non sapete più che cosa dire sul questa emergenza… avete rotto i co…ronavirus! Se uno vuole sapere ci sono già i telegiornali e i canali allnews che se ne occupano di continuo. Non se ne può più! Tra vita in diretta, mattino 5 e d’urso coronavirus tutto il giorno dalla mattina alla sera. Almeno alla sera fateci vedere altro… La d’Urso il martedì ha già pomeriggio5, perchè ci deve scassare anche la sera?



2. Ale ha scritto:

19 marzo 2020 alle 11:47

BASTAAAAAAAAAAAAAAAAA! Tra Rai e Mediaset non sapete più che cosa dire sul questa emergenza… avete rotto i co…ronavirus! Se uno vuole sapere ci sono già i telegiornali e i canali allnews che se ne occupano di continuo. Non se ne può più! Tra vita in diretta, mattino 5 e d’urso coronavirus tutto il giorno dalla mattina alla sera. Almeno alla sera fateci vedere altro… La d’Urso il martedì ha già pomeriggio5, perchè ci deve scassare anche la sera??



3. john2207 ha scritto:

19 marzo 2020 alle 12:19

se l’informazione MEDIASET è la D’urso che chiama i virologi Prof tra una un commento di un tronista e l’altro devo dire che Mediaset ormai è alla frutta



4. Maurizio ha scritto:

19 marzo 2020 alle 12:28

Rafforzare? qui da rafforzare ci sono solo i nostri zebedei che, a furia di sentir parlare così tanto ossessivamente del virus, ormai toccano terra.



5. Jackinobello ha scritto:

19 marzo 2020 alle 13:02

A Live Non è la D’Urso per parlare dell’emergenza Coronavirus, ospiti in studio: il Ken Umano, Giovanni Ciacci, la madre di Luigi Favoloso e Morgan. Ahahhhahh



6. Mario ha scritto:

19 marzo 2020 alle 13:18

Scusate ma il gf torna a Roma ? Il mercoledì lo studio di Giordano (che adesso è il 5 di cologno) è occupato da signorini



7. matteo ha scritto:

19 marzo 2020 alle 13:20

basta poi si lamentano perché la gente esce di casa
non si può vedere 24 su 24 trasmissioni sul corona virus



8. fedy65 ha scritto:

19 marzo 2020 alle 16:52

“Raddoppiare l’informazione Mediaset”, cosa???questa signora che 15 giorni fa invitava a ballare, a prendere l’aperitivo e si abbraccia a verissimo con la panicucci con ” è un’influenza”?Questa signora?
Martedì va Harry Potter, speriamo che confermi i 4 milioni in ultrareplica su una seconda rete e si becca una batosta storica (sempre se Piersilvio non decida di mandarle contro il monoscopio).



9. Marco Urli ha scritto:

19 marzo 2020 alle 17:53

Ahahahah! Da non credere! Ma come è possibile?



10. controcorrente ha scritto:

19 marzo 2020 alle 20:16

avete ragione tutti !! non si possono fare discorsi.. sempre gli stessi.. che durano ore… ci vorrebbereo fineste anche di un ora l’una.. ma poi 2 ore di pausa.. e’ snervante.. oltretutto sembra di vedere gente che ci vuole campare da questa storia….BASTAAA



11. Patrick ha scritto:

20 marzo 2020 alle 03:46

Ma sì, in fin dei conti si parla così poco di questo virus, ci stava un’altra serata di approfondimento!



12. Maria Cristina Giongo ha scritto:

20 marzo 2020 alle 11:35

Io credevo che fosse uno scherzo…Soprattutto dopo aver sentito ieri pomeriggio un’intervista al direttore del reparto di malattie infettive dell’Ospedale Spallanzani di Roma, il dottor Vincenzo Puro, in cui la D’Urso, che non solo non è medico, ma neanche laureata, continuava ad interromperlo, gli dava del tu come se fosse un suo collega, mentre quel poveretto, che già faceva fatica a capire per via dei collegamenti, che già dava il suo prezioso tempo a Pomeriggio 5 in un momento di pandemia… non riusciva a terminare un discorso serio, importante, che oltre tutto mi interessava.

Bastava fargli porre le domande dall’inviata, che non so perchè debba rischiare la salute per starsene zitta!

Non solo: ad un certo punto la D’Urso ha detto una cosa gravissima: che per chi si cura a casa dal coronavirus ci sono la tachipirina e “dei farmaci del genere, A BASE DI CORTISONE”!

Bastava vedere la faccia del medico quando ha nominato il cortisone! Un messaggio pericolosissimo, in quanto i virologi hanno detto che secondo le prime esperienze di reparto prendere farmaci antiinfiammatori come quelli a base di ibuprofene o di CORTISONE “potrebbe portare ad un aggravamento dell’infezione nei malati di corona virus”!

Mi auguro che oggi l’inutile Scheri invece di fare comunicati stampa sugli indici d’ascolto a cui nessuno frega niente in un momento in cui la gente muore, ne faccia uno per rettificare la notizia data dall’esperta signora D’Urso. SUBITO.

Oltre tutto il cortisone va prescitto da un medico. Il paracetamolo no.

E ora raddoppiano il serale di Live non è la D’urso, con tanti giovani giornalisti professionisti disoccupati in giro, che comunque farebbero di sicuro un’ informazione corretta e interviste secondo i canoni del vero giornalista: fare la domanda e tacere. Sino alla prossima domanda. Informare e basta, senza manie di protagonismo.

Scusami Salvo, ho imparato a conoscerti e a stimarti per i tuoi commenti, anche quelli che come sai non condivido, ma non guarderò nè domenica nè martedi Live non è la D’Urso. Forse quando gl iascolti scenderanno ancora di più Mediaset si deciderà a fare vera informazione. Bravissima invece Veronica Gentili e Barbara Palombelli che almeno di informa su ciò che dice. Laureata e giornalista.

Buongiorno a tutti e scusate lo sfogo!



13. vito ha scritto:

20 marzo 2020 alle 15:52

ho letto sul sito di Publitalia alla pagina palinsesto che martedì è previsto uno speciale del tg5



14. Mayu ha scritto:

21 marzo 2020 alle 13:05

A questo punto può informare sul coronavirus anche Homer Simpson, è la stessa cosa. O no?…



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.