Coronavirus



26
maggio

Una Vita: la Spagna ’stravolge’ il set per girare gli episodi post Coronavirus. In Italia, Un Posto al Sole ancora tarda

Clara Garrido e Marc Parejo - Una Vita

Clara Garrido e Marc Parejo - Una Vita

Ritorno sul set per il cast di Una Vita. Nella giornata di ieri, sono ricominciate le riprese degli episodi inediti della telenovela iberica ambientata a calle Acacias, interrotte lo scorso 13 marzo per via dell’emergenza Coronavirus che ha colpito tutto il mondo. Prima di procedere, Boomerang Tv, casa di produzione della soap, ha però dovuto apportare tutti gli accorgimenti necessari per lavorare in completa sicurezza, tenendo conto delle disposizioni per evitare il diffondersi del contagio. Modifiche che potrebbe adottare anche Rai e Fremantle per consentire ad Un Posto al Sole di “riprendere vita”.




26
maggio

Billboard Italia realizza un numero speciale per sostenere il fondo di Music Innovation Hub

Random

Random

E’ partita da Billboard Italia un’iniziativa charity per sostenere gli artisti e i professionisti della filiera musicale, in difficoltà a causa dell’emergenza Covid19. Al fine di incrementare il fondo di Music Innovation Hub, il magazine ha dato il via all’operazione Billboard Calling #ForTheMusic, attraverso un numero speciale disponibile in digitale sulla nuova app.


25
maggio

Domenica In, gaffe di Al Bano: «L’uomo è stato capace di distruggere i dinosauri, pensa un po’ se non è capace di distruggere il Coronavirus» – Video

Al Bano

Al Bano

La storia non sarà mai il mestiere di Al Bano. Ospite della puntata di ieri di Domenica In, il cantante di Cellino San Marco neo settantasettenne ha ripercorso la sua lunga carriera ma anche commentato l’attuale scenario italiano, alle prese con l’emergenza Coronavirus. Al Bano appare piuttosto ottimista sul futuro del Paese e sulla capacità dell’uomo di far fronte a questa situazione, a tal punto da fare uno strano esempio, diventato a tutti gli effetti una gaffe:





18
maggio

Rai: dirigenti, conduttori e giornalisti devolveranno una parte di stipendio per aiutare le imprese dello spettacolo

Rai

Su queste pagine, per primi, avevamo evidenziato il tema degli effetti negativi che l’emergenza Coronavirus avrebbe provocato all’intero comparto audiovisivo. A distanze di settimane, purtroppo, quelle stime stanno trovando riscontri e in Rai l’argomento si è tradotto in un impegno concreto. Tra dirigenti, giornalisti, conduttori e impiegati del servizio pubblico ha infatti preso forma un’iniziativa con cui oltre trecento professionisti si sono resi disponibili a donare una parte del loro stipendio di maggio – tra l’1 e il 3% del compenso – in favore delle piccole imprese culturali e dello spettacolo colpite dalla crisi.


18
maggio

Coronavirus, Report accusa: «Indecoroso copia incolla sul piano pandemico». In Italia, fermo al 2006

Report

Nel giorno della grande riapertura,  tornerà ad approfondire il tema della gestione dell’emergenza Coronavirus in Italia. Nel mirino del programma d’inchiesta ci sarà anche il Ministero della Salute, al quale la trasmissione di Rai3 aveva fatto le pulci sollevando un’accusa non da poco: quella di non aver aggiornato il piano pandemico raccomandato dall’Oms dal lontano 2006. 

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,





16
maggio

Bundesliga, Haaland segna il primo gol post Coronavirus: esultanza con distanziamento sociale – Video

Borussia Dortmund-Schalke 04

Borussia Dortmund-Schalke 04

In attesa del via libera alla Serie A (la Lega Calcio attende l’ok del Governo per la ripresa del campionato il 13 giugno), il calcio post Covid-19 è ripartito in Germania. La Bundesliga si è riaccesa nel pomeriggio, in esclusiva sui canali SkySport, con i match della 26° giornata, ma niente sembra essere come prima.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,


9
maggio

Barbara D’Urso sbotta per la folla ai Navigli: «Cretini che stanno lì senza mascherina a fare l’aperitivo. Non ci sto» – Video

Barbara D’Urso

Barbara D’Urso

Molto rumore mediatico, hanno generato le immagini che ritraevano i Navigli di Milano – in data 7 maggio – colmi di persone che non indossavano la mascherina e non rispettavano le misure di distanziamento sociale disposte dal governo. Durante la puntata di ieri di Pomeriggio Cinque, ad indignarsi è stata anche Barbara D’Urso, che non ha potuto non pensare alle possibili conseguenze di un gesto come quello avvenuto nel capoluogo lombardo:


5
maggio

Giro d’Italia 2020 dal 3 al 25 ottobre

Giro d'Italia

Giro d'Italia

Il Coronavirus ha stravolto il calendario sportivo, con il ciclismo che ‘tiene duro’ e conferma comunque le grandi corse del 2020. Insieme al Tour de France, anche il Giro d’Italia slitta. La 103° edizione della Corsa Rosa si correrà dal 3 al 25 ottobre.