9
febbraio

Sanremo 2020, conferenza stampa conclusiva. Coletta: «Auspico un Amadeus bis. Cattelan? Interessante, lo osserviamo»

Amadeus

Il Festival di Sanremo 2020, conclusosi con la vittoria di Diodato, è davvero arrivato alle battute finali. Stamane, in diretta dall’Aristo Roof, seguiremo la conferenza stampa conclusiva con Amadeus e gli organizzatori della kermesse. Sarà l’occasione per le ultime dichiarazioni e per lanciare uno sguardo al futuro (per il presentatore dagli ascolti fortunati si prospetta infatti un bis).

12.48: Apre la conferenza stampa il sindaco di Sanremo, Alberto Biancheri. “E’ il Festival dei successi. Abbiamo raggiunto un livello altissimo. E tutto questo ha funzionato anche grazie all’intera città, quindi ringrazio anche i miei cittadini”, dice.

Sanremo 2020, ascolti serata finale

12.52: Stefano Coletta fa il bilancio degli ascolti. “Potremmo titolare che questo Festival ha fatto il record del millennio. Non si raggiungevano simili risultati dal 1999. Ieri share del 60,6%. Prima parte 56,8%. Seconda parte quasi 69%. Durante la parte finale, oltre a picchi sopra il 70%, avevamo oltre 7 milioni all’ascolto. La vittoria spetta ad Amadeus. Record per gli individui dai 15 ai 24 anni, che ieri hanno superato il 61%. Non accadeva dal 1998. Grande quota di lauerati. Picco di ascolto, 15milioni 367mila spettatori alle 21.45 con lo sketch tra Amadeus e Fiorello dopo aver cantato Un mondo d’amore. Picco di share, 76,8% alle 1.38 con la standing ovation a Fiorello. Ringrazio Amadeus, Lucio Presta, il mio vice direttore”.

Sanremo 2020, il commento finale di Amadeus

13.02: Parola ad Amadeus. “Sono l’uomo più felice del mondo, ho realizzato un sogno. Quello che è accaduto è stato quello che desideravo fare. E’ stata una responsabilità per via dei 70 anni del Festival, l’azienda mi ha dato fiducia che credo di aver ripagato. Ringrazio l’AD e il direttore di rete, che non ha creato panico. Avere un direttore così è una spinta notevole, perché ci sono momenti in cui devi agire d’istinto e il direttore mi ha fatto sentire la sua fiducia. Le polemiche? Non ne voglio più parlare. Ringrazio il pubblico sovrano, che ha capito che da parte mia c’era solo la voglia di fare un bel festival. Ringrazio Tiziano Ferro e mio fratello Fiorello, che stamane mi ha chiamato alle 8 ed io sono andato a letto alle 6″.

13.08: Applauso scrosciante della sala stampa. Amadeus: “Mi fate commuovere”.

13.09: Antonio Marano, Rai Pubblicità. “Tutti gli ascolti sono cresciuti grazie al Festival, perché c’è stata una gestione coordinata”. E consegna ad Amadeus un pallone con le firme dei giocatori dell’Inter, squadra del cuore del conduttore.

Sanremo 2020, i ricavi

13.13: I dati di Marano. Ricavi è stato di 37.007.000, + 18% rispetto allo scorso anno.

13.15: Claudio Fasulo, ringrazia. “Da un po’ di anni saltiamo sempre più in alto, sfidiamo le leggi della fisica. Sovrapposizione con la finale dell’anno scorso, delta positivo di 1.291.000 spettatori +2,9 punti di share. Rai1, media 27,8% nelle 24 ore.

Sanremo 2020, i dati finali delle giurie

13.22: Classifica. Televoto ha vinto Gabbani (38%), poi Pinguini (37%) e Diodato (23.93%) . Per la Demoscopica: Gabbani, Diodato, Pinguini. Per la Sala stampa: Diodato, Gabbani, Pinguini.

13.25: Il bilancio di Elena Capparelli, direttrice di Raiplay, è positivo. “Abbiamo un record assoluto”.

Sanremo 2020, Amadeus: “Sono il presentatore della porta accanto”

13.33: Spazio alle domande. Amadeus: “Anni fa, un articolo mi definiva il presentatore della porta accanto. Io sono così e non vedo l’ora di tornare alla mia quotidianità. Adoro essere una persona comune. Quando crei un rapporto quotidiano col pubblico, non puoi mentire, e il pubblico ha capito che sono così. Ora torno alla normalità da persona che ha fatto bene il proprio lavoro”.

13.37: Amadeus ribadisce i ringraziamenti delle persone che lo chiamarono il 2 di agosto per proporgli il Festival: l’AD Salini, l’ex direttrice di Rai1 De Santis e Marano di Rai Pubblicità. “La riconoscenza non mi manca”.

Sanremo 2020, Coletta: “No a pettegolezzi di condominio”

13.39: Coletta. “Sono arrivato da poco, non voglio prendermi meriti. Non mi piacciono le chiacchiere, sono abituato a lavorare 18 ore al giorno, credo di aver gestito questo festival con una grandissima voglia di imparare. Non mi piace che noi dirigenti a volte abbiamo la capacità di indurre la stampa a pubblicare certe cose che si porta via il vento. Nessuno toglie meriti a Teresa De Santis. La stampa non deve veicolare i pettegolezzi del condominio”.

Coletta: “Auspico Amadeus bis. Cattelan? Lo osserviamo”

13.43: Ancora Coletta, sul futuro. “Io sono stato nominato alla direzione di prime time. Se Cattelan fosse legato ad un progetto di prime time, sarebbe di mia competenza. Per me sarebbe auspicabile un Amadeus bis, ma bisogna sedersi e discuterne anche con l’AD. Cattelan è un uomo interessante, che porta un codice che potrebbe essere innovativo per la Rai. Sicuramente lo osserviamo“.

Sanremo 2020, i costi

13.46: I costi sono nell’ordine dello scorso anno, afferma Antonio Marano. 17-18 milioni di euro.

Sanremo, Coletta: “24 cantanti sono tanti”

13.46: Coletta risponde ancora sul futuro. “Questo festival mi ha fatto rivivere un mood da sabato sera. Sicuramente è un sentimento che mi porto a casa per poter immaginare una struttura nuova per l’intrattenimento, anche in riferimento ad una narrativa che non prevede un solo uomo al comando. Cose da migliorare? Abbiamo avuto la complicazione della durata. Potremmo tornare ad una durata più fruibile. 24 cantanti credo siano tanti”.

13.50: Voto sul Festival esteso agli italiani all’estero? Fasulo: “Dobbiamo confrontarci con gli operatori telefonici, c’è una questione tecnica”.

Sanremo 2020, consuntivo

13.58: Coletta. “Potremmo andare ad un consuntivo di risparmio”. Il dato di pre consuntivo è attorno ai 13,2 milioni, in linea con i precedenti anni. Il dato delle cinque serate è allineato. Poi ci sono i costi ’sotto la linea’ dovuti alla produzione. Il dato complessivo è attorno ai 18 milioni.

Termina la conferenza stampa e, con essa, il Festival di Sanremo 2020.



Articoli che potrebbero interessarti


Amadeus
Sanremo 2020, conferenza stampa della quarta serata. Benigni al telefono. Coletta: «Amadeus bis? Non ne abbiamo ancora parlato»


Amadeus, sala stampa
Sanremo 2020, conferenza stampa della terza serata. Amadeus: «Devo accelerare sulla gara. Benigni farà una cosa forte»


Amadeus, conferenza stampa
Sanremo 2020, conferenza stampa della prima serata. Rula Jebreal: «Voglio parlare a tutti». Stasera video messaggio di Roger Waters


Stefano Coletta e Marco Liorni - Italia Sì
Sanremo 2021, Stefano Coletta pensa ad un ‘Amadeus Bis’

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.