21
ottobre

Maurizio Gasparri contro Francesca Fialdini: «Una corista che fa domande ridicole. A Ruota Libera esempio di giornalismo a lingua srotolata»

Maurizio Gasparri

Maurizio Gasparri

Maurizio Gasparri senza freni contro Francesca Fialdini. Nella puntata di ieri di Da Noi… A Ruota Libera la conduttrice ha ospitato in studio Virginia Raggi, sindaca di Roma, con cui ha affrontato una serie di aspetti della sua vita privata e professionale. C’è un telespettatore, però, a cui questa intervista non è andata decisamente giù, e stiamo parlando di Maurizio Gasparri, che su Twitter non ha speso parole lusinghiere verso le due donne.

Servilismo #Rai una nullità intervista un’altra nullità @virginiaraggi devasta #Roma ma su @RaiUno può mentire a piacimento. @Raiofficialnews ne risponderà”

ha tuonato il senatore di Forza Italia, basito dinanzi all’eccessiva piaggeria che la Fialdini avrebbe mostrato nei confronti della sindaca di Roma, a sua volta considerata ‘una nullità’. Ma questo è solo il primo di una serie di tweet che Gasparri ha inanellato durante la puntata, scagliandosi verso la trasmissione e la sua padrona di casa in maniera ancora più feroce:

#aruotalibera esempio di giornalismo a lingua srotolata #Rai1 @RaiUno che vergogna questa corista che fa domande ridicole a una incapace che ha distrutto #Roma (…) Pare che questa corista propagandista si chiami Fialdini #aruotalibera #alinguasrotolata servilismo #Rai a beneficio di una incompetente #Raggi @rai1 insulti agli altri accompagnati da applausi che schifo”.

Infine Gasparri ha richiamato l’attenzione, tra gli altri, del presidente della Rai Marcello Foa e della direttrice di Rai1 Teresa De Santis, chiedendo chiarimenti sull’effettiva professione di giornalista della Fialdini:

“Domanda pubblica a @MarcelloFoa e @trsdesantis ma la @francifialdini che conduce #aruotalibera ovvero #alinguasrotolata è giornalista? Gradita risposta @vditrapani sempre attento invece che dice? @ODG_CNOG invece?”

Un attacco, quello di Gasparri, che ha preso alla lettera il titolo del programma e si è scagliato (fin troppo) a ruota libera contro la conduttrice.



Articoli che potrebbero interessarti


Teresa Bellanova
Da Noi… A Ruota Libera: Francesca Fialdini debutta con il ministro Teresa Bellanova


Francesca Fialdini
Francesca Fialdini ora boccia La Vita in Diretta: «Format superato che andrebbe rivisto»


Nello Trocchia
Casamonica – Le mani su Roma: Nello Trocchia racconta sul Nove i crimini del clan


Francesca Fialdini
Francesca Fialdini: «L’addio a La Vita in Diretta l’ho ritenuto naturale». E su Timperi: «Tutti litigano. Le persone intelligenti fanno pace»

7 Commenti dei lettori »

1. primus ha scritto:

21 ottobre 2019 alle 12:50

ma è normale che un senatore si rivolga in questo modo a delle donne? vomitevole.



2. Marco Urli ha scritto:

21 ottobre 2019 alle 16:16

Si esprime malissimo ma effettivamente ha ragione



3. Gio77 ha scritto:

21 ottobre 2019 alle 17:00

Ma è normale che anche nei programmi di intrattenimento, i politici debbano metterci il becco? Ma quando mai la Fialdini è stata assunta come giornalista? Quale propaganda poi avrebbe diffuso? Ma poi da quale pulpito viene la predica? Ogni occasione di tacere non viene mai persa…



4. Maurizio ha scritto:

22 ottobre 2019 alle 10:55

Anche la Cuccarini fa domande alla Vita in diretta senza essere giornalista… oggi lo fanno tutte purtroppo.



5. Marilù ha scritto:

22 ottobre 2019 alle 11:53

Ma in paese normale un uomo e ancora di più politico è possibile che parli in questo modo? Ma poi parla lui che campa a sbaffo da 20 anni con i nostri soldi?



6. ANNA ha scritto:

22 ottobre 2019 alle 14:54

Questo è lo stile di un senatore della Repubblica Italiana. Ma la Rai quando difende i suoi personaggi da queste infamità?



7. CISCA ha scritto:

23 ottobre 2019 alle 11:48

VERGOGNATI
di attaccare la FIALDINI ,Xchè non attaki d’urso anke lei non e giornalista e parli del suoi progammi TRASH??
solo xchè lavora a Mediaset??Di dire che la fialdini fa skifo,sei un uomo pikkolo pikkolo



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.