3
luglio

Domenica Live, Pier Silvio Berlusconi: «Alla D’Urso la libertà di capire se ce la fa»

Piersilvio Berlusconi

La scelta sarà di Barbara D’Urso. Alla presentazione dei palinsesti Mediaset di Santa Margherita Ligure, tiene banco il futuro prossimo della conduttrice partenopea. In particolare il suo impegno a Domenica Live, trasmissione ufficialmente confermata nel solito orario (delle 17.20 circa). Con un ma.

Pier Silvio Berlusconi ha spiegato:

“Devo dire che la D’Urso ha tali e tanti impegni che abbiamo dato a lei la libertà di capire se ce la fa, siamo un broadcaster commerciale e quello della domenica non ci sembra cosi rilevante (…) Se lei non ci fosse ci sarà un prodotto d’acquisto“.

La conduttrice è confermata, infatti, per il 2020 al Grande Fratello e a Live – Non è la D’Urso, in onda già in autunno dagli studi di Cologno (e non più da quelli milanesi di Telelombardia), in una collocazione non ancora definita. I vertici Mediaset preferiscono non sbilanciarsi sull’ipotetica messa in onda alla domenica; quello che è certo è che il programma dovrà lasciare il mercoledì, che sarà occupato dalla Champions League.

La sfida di Live è, dunque, considerata vinta. Per Mauro Crippa, Barbara D’Urso “è un fenomeno televisivo che anche chi non ama guarda“. Il Direttore Generale Informazione spiega che è stato lo stesso Pier Silvio Berlusconi ad insistere per il programma, malgrado la sua paura e lo stupore della conduttrice.

Pier Silvio Berlusconi vorrebbe mettere sotto contratto Mark Caltagirone

Parlando di Non è la D’Urso, impossibile non citare, nel corso della conferenza stampa di presentazione dei palinsesti, Mark Caltagirone. “Lo farei, ci fosse“, scherza Pier Silvio sull’eventualità di contrattualizzare il promesso sposo fantasma di Pamela Prati. Il Vice Presidente Mediaset difende la scelta di cavalcare l’argomento che ha portato in luce i rischi e i pericoli della rete:

“Quando le cose trattate non interessano basta cambiare canale, la televisione non è un elettrodomestico che deve piacere a tutti e non penso sia stato sorpassato il limite“.



Articoli che potrebbero interessarti


Barbara D'Urso
Barbara D’Urso: «Io e Mara Venier non abbiamo mai litigato. Quello che è uscito è tutto montato ad arte»


Alessandro Greco
Alessandro Greco si scaglia contro Barbara D’Urso: «La cosa più triste è il suo finto disincanto»


Marina Giulia Cavalli
Live – Non è la D’Urso: nella quinta puntata arrivano Alba Parietti, Asia Argento e Clizia Incorvaia


Marco Columbro - Live Non è la D'Urso
Live, Marco Columbro sbotta contro la D’Urso: «Non voglio fare una trasmissione sulla mia pelle. Guarda che vengo lì e ti strappo il vestito». Barbara: «Hai cambiato il cervello da come ti conoscevo io» – Video

8 Commenti dei lettori »

1. aleimpe ha scritto:

3 luglio 2019 alle 17:56

E se D’Urso rinucierà a “Domenica Live”, niente contenitori domenicali la domenica pomeriggio sulle reti Mediaset, cosa che non accadeva dal 1991…



2. Robby ha scritto:

3 luglio 2019 alle 18:37

“Live – Non è la D’Urso, in onda già in autunno dagli studi di Cologno (e non più da quelli milanesi di Telelombardia”

a proposito di studi televisivi e previsto un cambio di studii o scenografie per Pomeriggio 5?
Ho visto su instagram qualche giorno fa, che la d’urso ha postato un video dove si vedeva che stavano smantellando lo studio..
poi ho notato anche che Sport Mediaset non trasmette più dallo studio 7 ora va dallo studio 3 di “Studio Aperto” è previsto anche qui una nuova scenografia?



3. iole ha scritto:

3 luglio 2019 alle 20:32

che poi LIVE può restare il mercoledì
per una partita ogni tanto che faranno



4. marco urli ha scritto:

3 luglio 2019 alle 22:07

Sarebbe bello un ritorno totale e definitivo del contenitore domenicale a Roma.



5. Paoletta ha scritto:

4 luglio 2019 alle 10:28

Non capisco tutte queste manfrine quando la soppressione di Domenica Live è stabilita ormai da mesi. Va bene l’ansia della rete di (iper) tutelare la D’Urso facendola sembrare una sua scelta, ma anche meno ….

Riguardo alle dichiarazioni sui contenuti, mi lasciano molto perplessa. L’obiettivo di un editore non dovrebbe essere quello di far cambiare canale agli spettatori, semmai il contrario. Ma se questo lo rende felice sappia che con me l’obiettivo lo ha centrato in pieno.



6. Lulù ha scritto:

4 luglio 2019 alle 14:02

A me fa ridere il rosicamento di coloro che prevedevano il declino della D’urso.



7. Roberto ha scritto:

27 settembre 2019 alle 05:00

”Riguardo alle dichiarazioni sui contenuti, mi lasciano molto perplessa. L’obiettivo di un editore non dovrebbe essere quello di far cambiare canale agli spettatori, semmai il contrario. Ma se questo lo rende felice sappia che con me l’obiettivo lo ha centrato in pieno.”

90 minuti di applausi!



8. Roberto ha scritto:

27 settembre 2019 alle 05:03

”Sarebbe bello un ritorno totale e definitivo del contenitore domenicale a Roma.”

Sarebbe bello un ritorno a trasmissioni in cui c’erano artisti veri e non l’immondezzaio che piace tanto oggi.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.