11
febbraio

Sanremo Young: Mahmood ospite della prima puntata. Ecco la giuria

Antonella Clerici

Antonella Clerici

Mentre non danno segno di placarsi le polemiche sul Festival di Sanremo 2019, sul palco dell’Ariston si respira già aria di Sanremo Young, il talent show di Antonella Clerici in onda su Rai 1 da venerdì 15 febbraio dalle ore 21.20. Oggi la conduttrice, ospite di RTL 102.5, ha raccontato un po’ di dettagli sul programma.

Sanremo Young: la giuria

Antonella ha ufficializzato l’Academy composta da Rita Pavone, Noemi, Shel Shapiro e Maurizio Vandelli (considerati come un unico giurato), Belen Rodriguez, Amanda Lear, Angelo Baiguini, Enrico Ruggeri, Giovanni Vernia, Baby K, Rocco Hunt. Il loro compito sarà fondamentale nel corso della prima puntata quando dovranno dimezzare il numero di concorrenti in gara che si sfideranno in dei veri e propri duelli. Quest’anno poi ogni puntata avrà un tema; la terza, in particolare, sarà dedicata al 1969 e ai suoi ideali. Altra novità di questa seconda stagione è la ricerca di brani inediti, scritti da giovanissimi.

Sanremo Young: John Travolta e Mahmood gli ospiti del debutto

Oltre al già annunciato John Travolta, la Clerici si è assicurata anche la presenza sul palco di Mahmood, che due giorni fa ha alzato il leoncino d’oro proprio in quello stesso teatro. Due ospiti che per motivi diversi appaiono appetibili, oltre ad una giuria sulla carta altrettanto invitante, sono gli ingredienti scelti per il delicato debutto della seconda stagione del programma, chiamato alla sfida con Speciale Uomini e Donne – La Scelta.



Articoli che potrebbero interessarti


infografica Sanremo
Classifica Fimi: Mahmood primo nei singoli, seguito da Ultimo. Irama in testa negli album


Anna Foglietta
Sanremo, Anna Foglietta spara sul Festival: «Alcuni sketch imbarazzanti, Bisio non è riuscito a sbloccarsi. Ultimo? Deve stare molto calmo»


Mahmood
Mahmood all’Eurovision Song Contest 2019


Sanremo serata finale
Sanremo 2019, le pagelle finali

2 Commenti dei lettori »

1. Drew ha scritto:

11 febbraio 2019 alle 19:40

La giuria l’anno scorso era stata, a mio avviso, il pezzo forte del programma, quest’anno alcuni nomi mi convincono, altri mi fanno rimpiangere quelli dell’anno scorso (Basta con Belen e famiglia ovunque!). Mi dispiace non vedere Masini e anche la Maionchi aveva dato le sue soddisfazioni, come anche Mietta o la Zanicchi



2. tom ha scritto:

12 febbraio 2019 alle 19:20

si sentirà molto l’assenza di marco masini che funzionava molto come giurato soprattutto per la parte tecnica, mai invadente ma pungente al punto giusto..



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.