8
dicembre

Città Segrete: alla scoperta di Parigi, Londra e Roma con Corrado Augias

Corrado Augias

Corrado Augias

Orfano di Alberto Angela, ormai migrato in pianta stabile su Rai1, il sabato sera di Rai3 si affida a Corrado Augias. Il giornalista e scrittore sarà da questa sera il padrone di casa di Città Segrete, tre speciali appuntamenti in onda alle 21.15. Sulla falsariga dei suoi successi editoriali, Augias proporrà tre serate dedicate ad altrettante città: Parigi, Londra e Roma, accompagnando il pubblico alla scoperta delle piazze, i monumenti, le opere d’arte, i palazzi, ma sopratutto i segreti di queste tre grandi capitali europee.

Città Segrete sarà una galleria di storie e personaggi diversi, un viaggio tra luoghi indimenticabili e spesso misteriosi.  Il racconto si snoderà attraverso le biografie (oltre 10 a puntata) di personaggi celebri legati nelle diverse epoche storiche a quei luoghi e ricostruite storicamente attraverso vere e proprie docu-fiction, sia internazionali che di produzione Rai. Il filo conduttore costante che attraverserà le diverse epoche e forme della narrazione sarà sempre la scoperta dei grandi segreti della città. Nel ripercorrere i segreti si viaggerà tra storie remote e più recenti, senza trascurare la cronaca dei gialli e dei grandi avvenimenti dei nostri anni. Una lettura dei luoghi e delle vicende storica e artistica, ma anche sociale e politica, per ricostruire il senso, spesso sconosciuto, che alcuni monumenti e alcune storie hanno avuto per la società e la cultura del luogo. Augias sarà personalmente sui luoghi e nelle strade delle tre capitali, ma anche in uno studio virtuale, una sorta di grande terrazza affacciata sulla città, dove potrà interagire in modo suggestivo e spettacolare con personaggi e ambientazioni in 3D.

Il primo appuntamento in onda questa sera racconterà Parigi. Si passerà dai fasti di Versailles, con la storia di Maria Antonietta, a un viaggio nei misteri delle sue catacombe, per arrivare fino al Bataclan e ai terribili attacchi terroristici degli ultimi anni. Nella seconda puntata, in onda sabato 15 dicembre, si racconterà Londra, viaggiando da Hampton Court con la storia di Anna Bolena e della corona inglese, fino al Cabinet War Rooms di Churchill, per arrivare al Ponte dei Frati Neri col giallo del caso Calvi. L’ultima puntata, trasmessa il 22 dicembre, sarà infine dedicata a Roma. Si passerà dalla Porta San Sebastiano con la misteriosa fine di Ettore Muti, al monumento di Campo de’ Fiori e la condanna di Giordano Bruno; da Castel Sant’Angelo con la decapitazione di Beatrice Cenci al quartiere Pinciano con il delitto Casati Stampa. Fino a giungere alle periferie romane celebrate da Pasolini.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


quante storie
Quante Storie: Augias inaugura la fiera del libro di Roma con una puntata speciale sulla Capitale


Corrado Augias
Corrado Augias, super stipendio: l’intellettuale di Rai 3 guadagna più del Direttore Generale


Augias, Otto e mezzo
Otto e mezzo, gaffe di Corrado Augias: «La moglie di Macron? C’è speranza per tutte»


Corrado Augias, Quante Storie
QUANTE STORIE: NON BASTA UNA YOUTUBER NEL CAST PER PARLARE AI GIOVANI

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.