18
ottobre

L’Isola di Pietro 2, Gianni Morandi: «Ho un po’ d’ansia per i risultati. La terza stagione? Sarà il pubblico a decidere»

Gianni Morandi, Lorella Cuccarini

Corre sempre, Gianni Morandi. Anche nella fiction: dove serve, lui c’è. Immerso tra colpi di scena, amori, contrasti e misteri che riemergono dal passato, il popolare cantante non avrà un attimo di quiete nella seconda stagione de , la serie tv di Canale5 che lo vedrà nuovamente nei panni del protagonista Pietro Sereni, un pediatra vedovo diventato il punto di riferimento della cittadina di Carloforte. Dopo i fortunati ascolti della prima stagione, la produzione targata RTI e Lux Vide tornerà in prime time sulla rete ammiraglia Mediaset da domenica 21 ottobre e per sei puntate. Nel cast, arricchito da nuovi innesti, ci saranno anche  ed 

Se nella prima stagione Pietro Sereni (Gianni Morandi) era riuscito a riportare la serenità tra la sua famiglia, composta da sua figlia Elena (Chiara Baschetti) e da Alessandro (Michele Rosiello) con la loro figlia sedicenne Caterina (Alma Noce), ora tutto sarà messo di nuovo in discussione…

L’Isola di Pietro 2 – Le dichiarazioni dei protagonisti

Lanciata ieri a Milano alla presenza della stampa, L’Isola di Pietro 2 sarà caratterizzata da un’alternanza tra momenti familiari ed attimi di pathos. Stavolta i colpi di scena – questo possiamo anticiparvelo – inizieranno sin dalle prime scene, nelle quali il pubblico vedrà Pietro (alias Morandi) già alle prese con situazioni impreviste e ad alto coinvolgimento emotivo. Lo stesso cantante, parlando ai giornalisti dell’evoluzione del proprio personaggio, ha spiegato:

In questa seconda stagione il mio personaggio si è rafforzato, ha preso coraggio. Io stesso mi sento più sicuro rispetto alla prima serie, quando venivo da vent’anni di pausa dalla recitazione. Noi speriamo che anche questa volta sia un grande successo, come per la prima stagione, ma sappiamo che ogni volta è un esame, quindi un po’ di ansia ce l’ho per i risultati. Però mi sento anche più sicuro perché abbiamo attori eccezionali dai quali c’è solo da imparare. E’ stato fatto un cast straordinario. Abbiamo lavorato intensamente per cinque mesi, che sono tanti: se non si va d’accordo, infatti, è un disastro e invece siamo andati bene“.

Poi, soffermandosi sui contenuti e sui messaggi che la fiction proverà a veicolare, ha aggiunto:

Sono contento di far parte di un progetto che vuol dimostrare qualcosa di molto importante: i rapporti tra le persone, la buona educazione, il buon vivere, il trasmettersi l’amicizia e la solidarietà tra famiglie, tra generazioni. Questo aspetto lo sento molto“.

Il cantante ha anche rivelato che i tempi di realizzazione della seconda stagione sono stati molto serrati, che il lavoro è (in parte) ancora in corso d’opera: le prime tre puntate – ha detto Gianni – sono pronte per la messa in onda, mentre le restanti sono in via di completamento.

Lorella Cuccarini, da parte sua, ha sottolineato “il dialogo tra generazioni e la centralità dei giovani” nella trama, che – ha proseguito – porterà in prima serata “delle tematiche forti“. Parole, queste, riprese anche dal direttore di Canale5 Giancarlo Scheri, il quale ha evidenziato “le emozioni e la positività” contenute nella serie ed ha dichiarato:

Questo è uno dei grandi eventi della stagione. E’ stato fatto un lavoro con una professionalità ed una passione incredibili. Gli ascolti? Le aspettative, un po’ per scaramanzia, non ce le diciamo prima, però siamo assolutamente fiduciosi. Al di là dei numeri, quello che è importante per noi sono i messaggi che riusciremo a dare alle persone che seguiranno la serie, proprio come diceva Morandi“.

Impossibile non domandarsi se gli interpreti e la produzione abbiano già pensato all’ipotesi di una terza stagione per L’Isola di Pietro. Sul punto è intervenuto Daniele Cesarano, direttore della fiction Mediaset. “La speranza e la voglia di andare avanti ci sono tutte. Noi lo speriamo, ma non dipende solo da noi“. Più concreto e schietto Gianni Morandi:

Per pensare ad una terza serie bisogna partire dall’entusiasmo: se questa seconda serie verrà gradita come la prima, magari avremo la voglia di andare avanti. E’ sempre il pubblico a decidere le cose“.

L’Isola di Pietro 2 – le dichiarazioni di Gianni Morandi (video)



Articoli che potrebbero interessarti


lorella-cuccarini
L’Isola di Pietro 2 in autunno su Canale 5. Nel cast Lorella Cuccarini ed Elisabetta Canalis


L'Isola di Pietro 2
L’Isola di Pietro 2: cast e nuovi personaggi


Lorella Cuccarini
Lorella Cuccarini a DM: «Ne L’Isola di Pietro interpreto un personaggio impegnativo. Un varietà Mediaset con Morandi? Sarebbe bello»


Elisabetta Canalis, L'Isola di Pietro
L’Isola di Pietro 2, colpo di scena: Elisabetta Canalis muore subito

3 Commenti dei lettori »

1. wisdom ha scritto:

18 ottobre 2018 alle 14:39

Speriam bene, i sequel delle fiction di successo son sempre un trappolone. Perdipiù stavolta, dove la prima stagione secondo me è venuta bene quasi per caso, senza che C5 ci avesse puntato poi così tanto.



2. ale ha scritto:

18 ottobre 2018 alle 18:20

Diciamo che la Canalis e la Cuccarini servono per attirare qualche spettatore in più temendo che questa seconda stagione potesse non andare bene come la prima.



3. PAOLO76 ha scritto:

18 ottobre 2018 alle 19:27

Io non sono appassionato di fiction, ma di questa avevo seguito per caso la prima puntata e non ho perso neppure un episodio…. Sui nuovi innesti: la Canalis non mi dà grosse garanzie, ma la Cuccarini è una garanzia…. Spero di non rimaner deluso…



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.