8
ottobre

Domenica Live, Barbara D’Urso: «Noi siamo la vera originale domenica pomeriggio» – Video

Barbara D'Urso - Domenica Live

Barbara D'Urso - Domenica Live

La vera domenica pomeriggio in tv va in onda su Canale 5. A dirlo, senza troppi giri di parole, è Barbara D’Urso. Ieri, durante i saluti finali a Domenica Live, la conduttrice ha tenuto a ribadire ai telespettatori un concetto a lei chiarissimo:

“Sapete perché vi amo? Perché noi siamo la vera originale domenica pomeriggio.

Barbara ha così colto l’occasione per ringraziare il pubblico degli ascolti di una settimana fa e informare tutti che ha fatto 13; non al Totocalcio, ma con le pubblicità:

“Siamo talmente amati dagli inserzionisti pubblicitari, perché la nostra azienda -la nostra- vive di pubblicità, che Publitalia (concessionaria di pubblicità di Mediaset, ndDM) questa settimana ha messo altre due pubblicità in più. Quindi 13 pubblicità, 13! E voi, lo so, siete rimasti con noi e con me. Per questo io vi amo, COL CUORE”.

Il monito della D’Urso arriva proprio nel giorno in cui Mara Venier si sfoga a Domenica In, sostenendo che la sua trasmissione è “fatta COL CUORE! Coi sentimenti, quelli veri!”. Insomma, una domenica di rivendicazioni.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


Lorenzo Crespi
Domenica Live, Lorenzo Crespi: «Mi ritiro del tutto da queste schifezze». Si scusa con Mara Venier, mentre la mamma si rivolge alla D’Urso: «Karina dovrebbe baciarti i piedi. Dio vi punirà»


Barbara D'Urso, Cristiano Malgioglio
Domenica Live: le Lecciso incontrano le Kessler. Arrivano anche Bobby Solo, Nino Formicola e Malgioglio


Barbara D'Urso domenica live
Domenica Live: Barbara D’Urso è pronta al decollo – Video


ROMINA POWER
Barbara D’Urso ‘rimbalzata’ da Romina Power: «Credo si ritenga molto superiore a me e penso di non esserle molto simpatica. Non verrà mai. Faremo il 22% anche senza di lei»

22 Commenti dei lettori »

1. Salvo ha scritto:

8 ottobre 2018 alle 10:52

Così facendo dimostra che è schiava degli ascolti, fissata con lo share….ma se tutte queste energie le dedicasse alla qualità del suo programma?Visto che gli inserzionisti hanno aumentato la pubblicità perché non si fa aumentare il badget e inizia a fare vero spettacolo con veri artisti al posto di chiamare la solita baracca di Interrante, Cascella ecc come opinionisti di sti C…..o?



2. BARBARA ha scritto:

8 ottobre 2018 alle 11:08

…a me fa sorridere.. le brucia parecchio perdere..



3. testanonpensante ha scritto:

8 ottobre 2018 alle 11:17

Il ritorno di Norma Desmond …



4. giacomo bartoluccio ha scritto:

8 ottobre 2018 alle 11:21

Poveretta, fa la lecchina con il suo editore, se fossi un’azienda seria chiedere di non associare la mia immagine a un programma del genere, più che un contenitore una discarica. Le ricordo che del suo GF gli inserzionisti scapparono, le conviene di non calcare la mano perchè a furia di scendere nelle fogna ci potrebbe rimanere incastrata



5. wisdom ha scritto:

8 ottobre 2018 alle 11:23

Poveretta che pena, con questo continuo bisogno di ribadire che tutti la amano, il pubblico la ama gli inserzionisti la amano, l’azienda la ama, le lampade dello studio la amano ….



6. Mauro ha scritto:

8 ottobre 2018 alle 11:30

@wisdom hahahahahaha mi hai fatto morire! E’ veramente una poraccia sta D’Urso!



7. marco urli ha scritto:

8 ottobre 2018 alle 11:36

Cosa vuole insinuare?
Domenica In è nata nel 1976.
Tutto il resto è tentativo di imitazione.



8. CuginoSfigato ha scritto:

8 ottobre 2018 alle 11:40

Cara D’Urso anche la Rai vive di pubblicità e tu lo sai benissimo, ma non per questo le sue conduttrici si prostituiscono per mezzo punto di share. E poi basta dire che fai tutto per l’azienda!



9. Beppe ha scritto:

8 ottobre 2018 alle 11:40

La vera domerica pomeriggio di canale 5 si chiama Buona Domenica e spero torni presto magari riveduta e corretta con al timone Simona Ventura



10. Sabato ha scritto:

8 ottobre 2018 alle 11:49

Questo scambio di frecciatine, fra due conduttrici mature che, fra l’altro, si sono definite grandi amiche fino a ieri, è un po’ patetico. Quando Domenica Live vinceva contro Domenica In, la D’Urso si limitava a sbandierare i dati d’ascolto a proprio vantaggio. Ora che Domenica Live perde o comunque si deve accontentare di un testa a testa, la D’Urso mette in evidenza il fatto che ha tanta pubblicità o che porta il pomeriggio di Canale5 ad una certa percentuale partendo da numeri più bassi di quelli da cui parte Domenica In. Se queste osservazioni possono pure avere un senso, va ammesso che Domenica Live veniva da anni di supremazia (soprattutto gli ultimi due, nei quali il gap fra Domenica Live e Domenica In era arrivato ad 8 punti di vantaggio per la D’Urso) e che la Venier è riuscita nell’impresa impossibile di annullare questo divario. Questo però la D’Urso non lo dice.



11. Mauro ha scritto:

8 ottobre 2018 alle 11:56

@Beppe concordo che la vera domenica di canale5 è Buona Domenica, ma purtroppo non ci leveremo la D’Urso dalle scatole mai più, temo…



12. Ded ha scritto:

8 ottobre 2018 alle 12:10

Ma quando mai?quel contenitore di trash non è la vera domenica pomeriggio.



13. CuginoSfigato ha scritto:

8 ottobre 2018 alle 12:18

Domenica Live è cresciuto negli anni perchè non c’era una reale alternativa, Domenica In ha avuto anni e anni di edizioni inguardabili, comprese le ultime della Venier. Oltre a questo va detto che la D’Urso ha tirato la corda oltre l’inverosimile con un genere che ormai ha iniziato a stufare anche i palati più alla buona.
Mettiamoci anche che il pubblico si sta accorgendo finalmente del modo bieco in cui sfrutta i casi umani, altro che amica di tutti. Basta pensare alla povera Biagini a cui ha promesso per anni una casa che ovviamente non le ha mai procurato, e intanto continuava a mostrare senza nessuna pietà il degrado via via sempre maggiore di quella povera donna. Una sciacalla, altro che amica delle donne.



14. IlGrandeCacciucco ha scritto:

8 ottobre 2018 alle 12:23

Anche a me ha fatto molto ridere il rapidissimo passaggio dalle carinerie iniziali, quando si dichiaravano grandi amiche, alle coltellate. Come dimenticare i “farai sicuramente più ascolti tu, ma no li farai tu, ma cosa dici prima te, no prima te, ma non ne parliamo nemmeno sarai tu la vincitrice” etc … etc …. Il fatto è che secondo me la D’Urso nemmeno nei suoi incubi peggiori pensava che la Venier potesse realmente superarla. E invece.



15. primus ha scritto:

8 ottobre 2018 alle 12:55

che pena infinita..meno male che la domenica pomeriggio si puo’ ancora uscire o leggere un buon libro…



16. RoXy ha scritto:

8 ottobre 2018 alle 13:41

Barbara, la puntata di ieri è stata pessima. La domenica vogliamo divertirci con il trash di Lemme – Rinaldi – Villa e simili, non piangere con le storie tristi. Tutti si aspettavano la catfight tra Crespi e Cascella ed invece una intera ora a piangere sul caso Del Santo. Svegliaaa! Per questo calano gli ascolti.



17. claudio75 ha scritto:

8 ottobre 2018 alle 13:49

Ma poverina bisogna comprenderla!!
Non è colpa sua se il pubblico preferisce la SIGNORA della Domenica!!!



18. Paolo ha scritto:

8 ottobre 2018 alle 14:58

Sta delirando poveraccia



19. jackinobello ha scritto:

8 ottobre 2018 alle 15:41

Che pena la sua Domenica Live… tra Ken Umano, l’Alieno e la donna più muscolosa del mondo ieri sembrava di assistere ad un Freak Show!



20. Nina ha scritto:

8 ottobre 2018 alle 16:19

Se fa pena lei, voi che la guardate e la denigrate?



21. ANGELO ha scritto:

8 ottobre 2018 alle 18:57

Povera…il viale del tramonto e’ vicino…



22. Maria Cristina Giongo ha scritto:

9 ottobre 2018 alle 11:36

Tutti commenti negativi; forse la signora D’Urso dovrebbe leggerli e migliorare il suo programma, il suo modo di condurre, incentrato solo su se stessa, sul tirarsi giù la camicetta mentre parla di un ragazzo morto, o con la cartelletta piano piano alzarsi la gonna, facendola salire sino a quasi gli slip…. e se invece che sui “ken umani” ultrarifatti, alle prostitute, ai gigolò, ai messaggi fra preti pedofili e ragazzini, ai seni e sedere al vento della Cipriani, a parolacce e violenze verbali si offrissero ai giovani ( in fascia protetta!) programmi più intelligenti, semplici come appunto Domenica in, non sarebbe meglio? Oramai ha perso la testa, ripete ossessivamente all’inizio e durante le sue trasmissioni gli indici di ascolto … sempre “alle stelle”, (che non solo non sono reali ma soprattutto a cui a nessuno frega niente), parlasse meno e si concentrasse su notizie e informazioni di cronaca e cultura? I suoi programmi vengono guardati perchè a quell’ora non ci sono altre alternative; ma per esempio Uomini e donne e Il segreto sono più seguiti di Pomeriggio 5, anche se lei ripete compulsivamente il contrario. In quanto alla pubblicità è ovvio che debbano aumentarla, quanto pensate siano costati i viaggi ed interventi fasulli della sorella di Meghan e la presa per i fondelli della “ripresa in diretta” all’interno del Palazzo reale con magari un incontro a sorpresa fra le due sorelle, che non c’è stato? Ed era ovvio non ci sarebbe mai stato; vivo in un Paese monarchico e ci sono regole di sicurezza invalicabili e protocolli da rispettare. Un po’di serietà: forse questo farebbe aumentare gli indici d’ascolto. E meno protagonismo, più rispetto per le sue brave colleghe e colleghi; per gli ospiti ed i loro dolori. Invece di asfaltarli! Come vedete non la insulto, ma la critico. E questo mi pare sia permesso, senza offese, in un Paese democratico.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.