1
ottobre

Ascolti TV | Domenica 30 settembre 2018. Fazio 16.1%-14%, Giletti 8.7%, Le Iene 10.9%. In sovrapposizione Domenica Live 15.76%, Domenica In 15.59%

ascolti tv 30 settembre 2018

Fabio Fazio, Sabrina Ferilli e Luciana Littizzetto

Su Rai1 Che Tempo Che Fa ha conquistato 3.780.000 spettatori pari al 16.09% di share mentre Che Tempo Che Fa – Il Tavolo – dalle 23 alle 0.21 – ha interessato 1.942.000 spettatori pari al 13.97% di share (la caduta di Loredana Bertè). Su Canale 5 la seconda stagione di Victoria ha raccolto davanti al video 1.651.000 spettatori pari al 7.63% di share. Su Rai2 la finale dei Mondiali di Pallavolo Brasile – Polonia ha catturato l’attenzione di 1.617.000 spettatori (6.91%). Su Italia1 – dalle 21.30 alle 0.46 – il ritorno de Le Iene ha intrattenuto 1.885.000 spettatori con il 10.87% di share (presentazione di 18 minuti: 1.302.000 – 5.35%). Su Rai3 Amore Criminale ha raccolto davanti al video 1.078.000 spettatori pari ad uno share del 5.03% (presentazione di 15 minuti: 836.000 – 3.41%). Su Rete4 il film Cast Away è stato visto da 768.000 spettatori con il 4.05% di share. Su La7 – dalle 20.35 alle 0.57 - Non è l’Arena ha interessato 1.581.000 spettatori con l’8.69% (l’intervento di Asia Argento). Su Tv8 il Gran Premio di Formula 1 di in differita è stato seguito da 888.000 spettatori con il 3.8% di share. Sul Nove O’ Mare Mio segna 387.000 spettatori (1.6%), nel primo episodio inedito, e 243.000 spettatori (1.3%), nel secondo episodio in replica. Su Sky Sport Sassuolo – Milano ha ottenuto 1.259.000 spettatori con il 5.27%. Sul 20 Homeland raccoglie 151.000 spettatori (0.61%), nel primo episodio, e 163.000 spettatori (0.83%), nel terzo episodio. Su Iris Viaggi di Nozze diverte 490.000 spettatori con il 2.16%. Su La5 The Wedding Date ha raccolto 390.000 spettatori e l’1.72%.

Ascolti TV Access Prime Time

Stasera Italia fa meglio di Lerner.

Su Canale 5 Paperissima Sprint ha ottenuto 3.315.000 spettatori con il 13.87%. Su Italia1 CSI Miami ha totalizzato 924.000 spettatori (4%). Su Rete 4 Stasera Italia Weekend ha raccolto 953.000 spettatori con il 4.15%, nella prima parte, e 1.075.000 spettatori con il 4.45% nella seconda parte. Su Rai3 La Difesa della Razza ha interessato 946.000 spettatori pari al 4.01% di share. Sul Nove l’episodio delle 20.28 di Camionisti in Trattoria segna 525.000 spettatori e il 2.2%.

Preserale

Novantesimo Minuto al 7.49% e al 6.55%.

Su Rai1 L’Eredità – la Sfida dei Sette ha ottenuto un ascolto medio di 2.530.000 spettatori (16.71%) mentre L’Eredità ha ottenuto di 3.789.000 spettatori (20.98%). Su Canale 5 Caduta Libera – Inizia la Sfida segna 2.094.000 spettatori (14.45%) mentre Caduta Libera raccoglie 2.791.000 spettatori (15.87%). Su Rai2 Novantesimo Minuto ha appassionato 987.000 spettatori (7.49%), nella prima parte, e 1.139.000 spettatori (6.55%), nella seconda parte. Lol segna 712.000 telespettatori (3.49%), nella prima parte, e 777.000 spettatori (3.57%) nella seconda parte. Su Italia1 Sport Mediaset segna 368.000 spettatori (2.3%) mentre CSI NY ha totalizzato 519.000 spettatori (2.67%). Su Rete 4 Tempesta d’Amore ha appassionato 771.000 spettatori con il 3.88%. Su Rai3 Blob segna 842.000 spettatori con il 4.01%. Su La7 Il Commissario Cordier ha appassionato 396.000 spettatori (share del 2.55%). Su Sky Sport Serie A Parma-Empoli ha ottenuto 275.000 spettatori con l’1.8%.

Daytime Mattina

Bene Uno Mattina in Famiglia.

Su Rai1 Uno Mattina in Famiglia ha interessato 252.000 spettatori (14.01%), nella presentazione, 1.695.000 spettatori (23.99%) nella prima parte, e 1.724.000 spettatori (22.94%), nella seconda parte. Paesi che Vai segna 1.395.000 spettatori con il 18.3%. A Sua Immagine ha portato a casa un a.m. di 1.368.000 spettatori pari ad uno share del 15.8%. La Santa Messa segna 1.386.000 spettatori con il 16.81%. Su Canale5 il TG5 delle 8 segna 1.009.000 spettatori con il 17.3% e Planet raccoglie un ascolto di 371.000 telespettatori con il 4.87% di share. I Menù di Giallo Zafferano segna 400.000 spettatori con il 5.22%. Su Rai2 Canada-Italia di Pallavolo Femminile segna 170.000 spettatori con il 5.58%. Heartland ha tenuto compagnia a 309.000 spettatori (4.03%). Su Italia1 Scooby Doo – La Maledizione del Mostro del Lago segna 263.000 spettatori con il 2.96%. Su Rai 3 TGR – Puliamo Il Mondo Speciale convince 190.000 spettatori con il 2.4% di share. Su Rete 4 la Santa Messa ha coinvolto 571.000 spettatori (7.44%). Su La7 Omnibus realizza un a.m. di 228.000 spettatori con il 4.12% di share.

Daytime Mezzogiorno

Male Cordier a mezzogiorno.

Su Rai1 l’Angelus ha raccolto 1.906.000 spettatori (18.21%). Linea Verde ha intrattenuto 2.677.000 spettatori (18.91%). Su Canale 5 Le Storie di Melaverde ha interessato 770.000 spettatori con il 9.27% e Melaverde 1.698.000 con il 14.25%. Su Rai2 l’Anniversario della Fondazione della Polizia di Stato segna 460.000 spettatori con il 5.44%. Mezzogiorno in Famiglia conquista 974.000 spettatori con uno share dell’8.01%. Su Italia1 Grande Fratello Vip ha registrato un a.m. di 742.000 spettatori con il 4.93% mentre Sport Mediaset XXL ha ottenuto 1.018.000 spettatori con il 6.29% (Magazine XXL della durata di 4 minuti: 892.000 – 5.5%).. Su Rai3 Radici registra 428.000 spettatori con uno share del 2.66%. Su Rete4 La Signora in Giallo ha fatto compagnia a 280.000 spettatori con l’1.93%. Su La7 la serie Il Commissario Cordier è stata scelta da 98.000 spettatori con lo 0.81% di share. Su La5 Grande Fratello Vip Live segna 62.000 spettatori con lo 0.38%.

Daytime Pomeriggio

Stabile la Parodi, basso Quelli che il Calcio. In sovrapposizione testa a testa tra Domenica In (2.189.000 – 15.59%) e Domenica Live (2.213.000 – 15.76%).

Su Rai1 Domenica In ha intrattenuto 2.296.000 spettatori pari ad uno share del 15.45%, nella prima parte, e 2.069.000 spettatori pari ad uno share del 15.92%, nella seconda parte in onda dalle 16 alle 17.26 (qui i dati di 7 giorni fa). Il TG1 ha ottenuto 1.772.000 spettatori pari ad uno share del 14.69%. A seguire La Prima Volta, con Cristina Parodi, ha raccolto un ascolto medio di 1.725.000 spettatori pari al 13.6%. Su Canale 5 L’Arca di Noè ha raccolto 1.820.000 spettatori con l’11.17%. Domenica Live ha raccolto 2.022.000 spettatori (12.77%) con la presentazione di 25 minuti, 2.286.000 (16.22%) con l’Attualità in onda dalle 14.28 alle 16.53, 2.101.000 spettatori (16.82%) con le Storie dalle 16.57 alle 17.18, 2.074.000 spettatori (17.07%) dalle 17.22 alle 17.54, 2.083.000 spettatori (16.39%) dalle 18 alle 18.31, e 1.869.000 spettatori (13.93%) con L’Ultima Sorpresa. Su Rai2 Quelli che Aspettano ha convinto 800.000 spettatori (5.29%). Quelli che il Calcio segna il 6.26% con 833.000 spettatori. Dribbling ha ottenuto 728.000 spettatori con il 5.95%. Su Italia1 l’appuntamento con Futurama raccoglie 561.000 spettatori (3.54%), nel primo episodio, 498.000 spettatori (3.25%), nel secondo episodio. A seguire la Superbike ha convinto 236.000 spettatori con l’1.66%. Su Rai3 Mezz’Ora in Più ha interessato 1.042.000 spettatori con il 7.08%. Il Ciclismo – Campionati del Mondo ha ottenuto 1.114.000 spettatori con l’8.42%. Su Rete 4 Donnavventura Green ha registrato  330.000 spettatori con il 2.06%. Su La7 Non è L’Arena segna 187.000 spettatori e l’1.31%. Il Commissario Cordier ha appassionato 268.000 spettatori (share del 2.16%). Su La5 Temptation Island Vip raccoglie 163.000 spettatori con lo 0.92%. Dalle 13.03 alle 15.03 – il Gran Premio di Formula 1 ha ottenuto 617.000 spettatori con il 3.9% su Sky Sport Uno e 393.000 spettatori con il 2.5% su Sky Sport F1.

Seconda Serata

Pressing si ferma al 5.5%.

Su Rai 1 PrixItalia ha conquistato un ascolto di 503.000 spettatori pari ad uno share dell’8.68%. Su Canale 5 Pressing ha intrattenuto 449.000 spettatori con il 5.5% di share. Su Rai2 La Domenica Sportiva segna 909.000 spettatori (6.73%) mentre L’Altra DS ha interessato 296.000 tifosi (4.94%). Su Italia1 la prima parte de Il Grande Lebowski segna un netto di 371.000 ascoltatori con l’8.81% di share. Su Rai 3 Sopravvissute è visto da 352.000 spettatori (3.72%). Su Rete 4 la pellicola I Figli degli Uomini è la scelta di 146.000 spettatori (2.76%). Sul Nove A Chent’Annos – I Segreti dei Centenari segna 96.000 spettatori e lo 0.9%. Su Tv8 X Factor segna 107.000 spettatori e il 2.1%. Su Sky Sport Uno Sky Calcio Club segna 286.000 spettatori con l’1.6%.

Telegiornali

TG1
Ore 13.30 3.882.000 (23.9%) – Billy 3.614.000 – 22.32
Ore 20.00 4.981.000 (23.67%)

TG2
Ore 13.00 1.896.000 (12.2%)
Ore 20.30 1.559.000 (6.74%)

TG3
Ore 14.25 1.404.000 (8.99%)
Ore 19.00 1.552.000 (9.49%)

TG5
Ore 13.00 2.530.000 (16.25%)
Ore 20.00 3.657.000 (17.19%)

STUDIO APERTO
Ore 12.25 1.072.000 (8.2%)
Ore 18.30 654.000 (4.81%)

TG4
Ore 12.00 323.000 (2.93%)
Ore 18.55 686.000 (4.27%)

TGLA7
Ore 13.30 408.000 (2.51%)
Ore 20.00 1.103.000 (5.21%)

Dati auditel per fasce (share %)

RAI 1 16.64 22.2 18.45 18.2 15.66 18.87 16.29 13.53
RAI 2 6.06 3.39 4.63 7.48 5.96 6.02 6.29 6.64
RAI 3 5.08 3.55 2.43 5.16 7 6.98 4.04 4.8
RAI4 1.47
RAI5 0.51
RAI SPORT 1.22
RAI SPEC 8.08 9.78 12.12 9.93 8.04 6.51 6.8 5.93
RAI 35.86 38.92 37.63 40.77 36.67 38.38 33.42 30.9

CANALE 5 12.37 14.13 7 14 16.75 16.04 11.01 6.5
ITALIA 1 5.14 2.55 2.88 5.05 1.7 2.85 7.13 11.29
RETE 4 3.17 1.28 3.93 1.98 2.19 3.84 3.65 4.16
IRIS 1.24
LA5 0.95
EXTRA 0.54 0.57 0.53 0.52 0.31 0.64 0.55 0.76
20 0.79
MED SPEC 7.06 8.02 8.63 5.62 6.24 6.37 6.89 8.27
MEDIASET 27.73 25.98 22.44 26.66 26.87 29.1 28.68 30.22
LA7+LA7D 4.8 4.68 2.99 1.54 2.16 3.57 7.63 10.71
TV8 2.26
NOVE 1.44
DMAX 0.84
FOOD NETWORK 0.67
REAL TIME 1.35
PARAMOUNT 0.85
SPORT ITALIA 0.09
SUPERTENNIS 0.18
TOPCALCIO24 0.09
SATELLITE 20.58 19.18 23.46 20.74 23.11 19.43 19.25 17.85
SKY ATLANTIC 0.02
EUROSPORT 0.22
FOX CRIME 0.1
TERRESTRI 11.04 11.24 13.48 10.29 11.19 9.52 11.01 10.33
ALTRE RETI 31.61 30.42 36.94 31.03 34.31 28.95 30.27 28.17



Articoli che potrebbero interessarti


Grande Fratello Vip ascolti 15 ottobre 2018
Ascolti TV | Lunedì 15 ottobre 2018. I Bastardi di Pizzofalcone 23.23%, GF Vip in risalita 20.01%


Vanessa Incontrada e Paolo Calissano
Ascolti TV | Giovedì 4 ottobre 2018. Calano Non Dirlo al Mio Capo (19.5%), Pechino Express (7.3%), Big Show (5.8%). Renzi a L’Intervista 7.9%


Simona Ventura ascolti 25 settembre 2018 temptation island
Ascolti TV | Martedì 25 settembre 2018. Temptation Island Vip cresce (22.21%) e batte Una Pallottola nel Cuore (16.53%). STEP deve accontentarsi del 6.6%. A mezzogiorno: Isoardi 12.37%, Magalli 7.46-9.74%, Augias 6.92%, Palombelli 17.27%


ascolti tv che tempo che fa
Ascolti TV | Domenica 23 settembre 2018. Fazio riparte dal 16.5% e dal 14.3%, Giletti 7.1%. Venier (15.8%) batte D’Urso (13.4%), Parodi 13.6%

65 Commenti dei lettori »

Pagine: [1] 2 » Mostra tutti i commenti

1. wisdom ha scritto:

1 ottobre 2018 alle 10:15

Ieri ho letto un commento molto interessante sulle scelte editoriali di mediaset che di fatto hanno disaffezionato una larga fetta di spettatori, e non solo quelli che hanno a disposizione unicamente il tasto 1 del telecomando e il tasto del salvavita beghelli (come ha scritto qualcuno facendomi molto ridere).

Se si riuscisse a uscire dal tifo da stadio e fare un ragionamento un pò più pacato varrebbe la pena chiedersi se questa deriva verso il trash e il sensazionalismo più spinto alla fine paga. Ci pensavo guardando una striscia quotidiana del GF dove Cattaneo lamentava di aver perso il suo “ciclo cardiano” (intendendo evidentemente il ritmo circadiano). La cosa di per sè già faceva ridere, ma il montaggio della scena, con tanto di sigla di Quark in sottofondo, era esilarante. Questo a dimostrazione che gli autori in gamba a disposizione ce li hanno, e la materia prima pure. Con questo cast potevano mettere su un edizione allegra e spensierata e regalarci tante risate, invece stasera già ci aspetta la svolta verso il drammone. A meno che qualcuno non creda veramente che lo fanno per aiutare la povera Lory, l’intento è ovvio. E stasera gli ascolti pagheranno, sicuramente, ma quanto pubblico ancora si disaffezionerà, alla lunga, di fronte a scelte editoriali del genere? A suon di scegliere l’uovo oggi invece della gallina domani C5 è arrivata ai minimi storici per qualsiasi programma, di qualsiasi genere, dove non ci siano dei disagiati mentali. Perchè ormai il suo pubblico vuole solo quello. Quanto potrà durare ’sta cosa? Ne vale la pena?



2. CuginoSfigato ha scritto:

1 ottobre 2018 alle 10:23

Chiaramente, per rincorrere Domenica In la D’Urso ha dovuto mettere su un’intera puntata sulla Del Santo, con tanto di ex mariti, ex fidanzati, e rimestio continuo nel fango a mo’ di betoniera perennemente in funzione. Ormai C5 fa ascolti solo con questa spazzatura, e nemmeno poi così distanti dagli ascolti che fa la Rai con programmi ben più sobri e guardabili.



3. Dalila ha scritto:

1 ottobre 2018 alle 10:25

Wisdom,francamente non credo che certe scelte possano disaffezionare il pubblico ancora di più,proprio perché,come te,ieri ho letto un altro commento molto interessante,che spiegava perfettamente la funzione di un certo tipo di programmazione.Lo hai scritto pure tu ora:sicuramente ci saranno ascoltoni,perché la morbosità a cui un certo pubblico si è abituato ormai è troppo radicata.



4. wisdom ha scritto:

1 ottobre 2018 alle 10:29

Dalila, purtroppo hai ragione, anche se non capirò mai come la gente possa guardare certa roba …



5. ale88 ha scritto:

1 ottobre 2018 alle 10:35

@ wisdom
Nomen omen



6. Dalila ha scritto:

1 ottobre 2018 alle 10:36

In ogni caso,parlando di ascolti,mi sembra che Fazio sia stabile,abbastanza bene le Iene,e Giletti,che da due domeniche sta ravanando pure lui nel torbido di questa storia Argento-Bennett.Unica nota positiva del pomeriggio,Arbore dalla Venier,personaggio lasciato in panchina senza un reale perché.Un bacio Lello,un saluto a tutti



7. Francesco93 ha scritto:

1 ottobre 2018 alle 10:42

Buon lunedì a tutti. Come avevo previsto, ecco arrivare puntuale il sorpasso di Domenica Live nella prima domenica di ottobre, in barba al nostro Mayu (già Testanonpensante) che ironizzava sul fatto che i risultati di due settimane fa erano condizionati dal clima ancora estivo su buona parte d’Italia. Quanto alla deriva trash, mi pare che Rai 1 si stia impegnando a non sfigurare (vedi le parolacce della Berté da Fazio e una scena di nudo integrale al Paradiso delle Signore). Patetica sceneggiata della violentatrice Asia Argento con lacrime annesse per elemosinare un ritorno a X Factor. Ignoravo che Cottarelli fosse stato assoldato da Fazio come ospite fisso: ancora non si rendono conto che quanto più attaccano il governo in carica, tanto più faranno aumentare i consensi…



8. wisdom ha scritto:

1 ottobre 2018 alle 10:43

Son d’accordo, il momento con Arbore me lo sono goduto proprio …. intenso, divertente, commovente il giusto, senza strafare … Lui meriterebbe davvero più spazio, non solo per la sua storia personale ma anche per il lavoro davvero meritevole che svolge da tanti anni con la Lega del Filo d’Oro. Brava Mara che lo ha riportato in tv, speriamo di rivederlo presto.
Ottimo risultato anche per la mattina di RaiUno. Saluti a tutti anche da parte mia.



9. pietrgaf ha scritto:

1 ottobre 2018 alle 10:44

La Venier è stabile, la D’Urso rimonta. Siamo 2-1
Però a prescindere preferisco la Domenica in di Zia Mara



10. Vince! ha scritto:

1 ottobre 2018 alle 10:45

La strombazzatissima intervista ad Asia Argento, nonostante la promozione incessante su tutti i media, porta a Giletti solo poco più di un punto di share rispetto alla settimana scorsa. Eppure l’hanno mandata sul tardi proprio per gonfiare lo share… Benissimo, invece, il traffico sui social.

Le Iene ripartono in linea con i numeri dello scorso anno. La novità sono certe polemiche di dubbio gusto contro la conduzione lette sui social.

Fazio stabile, vince senza sforzi conservando più o meno i numeri di sette giorni prima.



11. Sergio ha scritto:

1 ottobre 2018 alle 10:46

Sempre il solito risultato per Fazio ed il suo “Che tempo che fa”.
Ho seguito un po’ la puntata, e sinceramente, ho trovato molto divertente l’intervista a Panariello, però far arrivare la Litizzetto alle 22:30, per un intervento di 5 minuti, sinceramente.. Anche no.

Poi mi sono spostato su La7, per l’intervista ad Asia Argento, che ho trovato veramente molto interessante.

Flop Victoria ed il povero Pressing, in diretta, a conseguenza crolla vertiginosamente.

400 mila per il ritorno de I menu di Giallo Zafferano, che parte SENZA PUBBLICO!
Ho seguito la puntata ma veramente, prima del programma in onda c’era IL NULLA!
Canale5 alla domenica mattina davvero, è una roba imbarazzante.
Idem al sabato.

Bene la d’Urso che torna a vincere, la Venier ancora con il torrone di Al Bano e Romina per la terza settimana di fila ha stufato.
E gli ascolti lo dimostrano.



12. tina ha scritto:

1 ottobre 2018 alle 10:47

Dalila e WISDOM voglio esprimere il mio parere se posso.Io prima seguivo molto di più canale 5 perché effettivamente le fiction erano veramente belle e già altre volte le ho nominate.Da un paio di anni di belle fiction se ne salvano pochissime per cui seguo quelle su rai uno che effettivamente sono di un altro livello.Cio non toglie che i reality mi sono sempre piaciuti ad eccezione di GF delle ultime 5 edizioni.Stasera ad esempio seguirò La vita promessa e solo dopo cambierò sul 5.Questo il mio parere ovviamente .Continuando però sempre a preferire i programmi della Defilippi.per il resto riguardo gli ascolti di ieri ho seguito le Iene che non mi sembrerebbe roprio un programma trash anzi fa dei servizi interessanti.Ciao .



13. MARCELLO79 ha scritto:

1 ottobre 2018 alle 10:53

BUONA DOMENICA,
e il sorpasso tanto pronosticato da IOLE la settimana scorsa si è verificato. COMPLIMENTI alla grande BARBARA D’URSO che ha recuperato in due settimane un gap di ben 5 punti, non era facile, vista l’attesa per il ritorno di MARA VENIER. La leonessa non si arrende mai!
La DOMENICA IN di MARA VENIER è gradevole, per carità, lei è una bravissima intrattenitrice, purtroppo ogniqualvolta un artista passa da MEDIASET alla RAI per me perde di smalto, di vivacità, di brillantezza. Quando MARA era A MEDIASET a TU SI’ QUE VALES o all’ISOLA DEI FAMOSI era eccentrica, vulcanica, ora invece completamente diversa, anche se sempre all’altezza. Stessa cosa capitò alla CUCCARINI quando dopo il grande successo de LA NOTTE VOLA su CANALE 5 nell’estate del 2001, traslocò in RAI per condurre lo show con MORANDI “UNO DI NOI”. Sembrava le avessero dato il bromuro, non parliamo delle due ultime edizioni di DOMENICA IN, funeree e plumbee come non mai. Tutta la sua allegria e la sua effervescenza sembravano essere svanite.
Comunque MARA VENIER ha conservato il suo pubblico della scorsa settimana, è BARBARA che è salita e si è ripresa alla grande, battendo sonoramente anche la PARODI, anch’ella stabile come DOMENICA scorsa.
FAZIO ormai ci ha abituato ai suoi ascolti molto modesti, tra CHE TEMPO CHE FA e IL TAVOLO arriviamo più o meno ad un 15%, se questo si può chiamare successo, allora TEMPTATION ISLAND VIP è la trasmissione dell’anno!
Stasera la fiction di RAI 1 farà il botto sicuramente con la puntata finale de LA VITA PROMESSA. Ma da LUNEDI’ prossimo cosa trasmetterà RAI 1?
Un salutone a TINA, SHAYNE, FRANCESCO93, SALVO, PAOLO.



14. Vincio ha scritto:

1 ottobre 2018 alle 10:58

In realtà credo che in sovrapposizione si tratti di un pareggio tra venier e d’urso. Si possono avere i dati?



15. il-Cla83 ha scritto:

1 ottobre 2018 alle 10:59

Buongiorno blog. Con l’arrivo de Le Iene la domenica sera è ancora più affollata, ma non ci sono stravolgimenti rispetto a domenica scorsa, se non appunto, Italia 1 che supera il 10% in prima serata, una piccola boccata di ossigeno in una giornata, quella della domenica, dove in genere registra numeri ancora più bassi di quelli che registra in settimana.
Per il resto resta tutto invariato, Fazio vince mantenendosi stabile, cosi come è stabile Giletti (un punto in più rispetto alla scorsa settimana) che comunque è insieme a Dimartedi il programma di punta della rete.
Stabile il flop di Victoria, sarebbe stato difficile fare ancora meno, ma in questa giornata credo C5 non abbia intenzione di cambiare rotta, anche per non intralciare Italia1.

Nel preserale torna la solita distanza tra Eredità e Caduta libera; molto bene R2 con Novantesimo minuto.

La D’Urso sorpassa la Venier, ma la verità è che entrambi i contenitori funzionano, e si dividono una platea maggiore di quella dello scorso anno, dove la D’Urso faceva piu o meno questi valori ma Domenica In stava al 10-11%. La Parodi se la cava con il 13% di share, ma credo che senza il traino di Mara farebbe ascolti ben più bassi.

Male Pressing, con un traino del 7% poi…

Un saluto e buon inizio settimana a tutti!



16. graziano ha scritto:

1 ottobre 2018 alle 11:00

Se il pubblico non si impegna a far chiudere il circo di Barbara Orfei purtroppo rimarrà la tv che non vogliamo, la tv dei non-valori.
Faccio un appello per coalizzarci sintonizzandoci su Rai-Uno la domenica pomeriggio. Per favore dimostriamo di essere un pubblico maturato e di livello, non permettiamo offese all’intelligenza.
Questo è un appello..raccogliete.
Grazie



17. Vince! ha scritto:

1 ottobre 2018 alle 11:03

Temevo per Cottarelli ospite fisso da Fazio. Invece il professore spiega con chiarezza i risvolti economici di certe decisioni politiche e sembra piacere al pubblico.

Solo un anno fa, in questo periodo, Antonio Ricci si vantava del sorpasso delle “Papere” su questo segmento iniziale della trasmissione. Altri tempi…

Male Cazzullo, un po’ troppo snob; simpatico, ma non troppo Panariello. La parte migliore è stata sicuramente la bella intervista a Renzo Piano. La Ferilli funziona di più quando “maltratta” Fazio, ieri mi è sembrata meno efficace. Il pezzo della Littizzetto, anche per alcuni inconvenienti tecnici, è risultato più divertente del solito.

Poi lo show della Bertè: ha cantato in playback, è caduta in diretta, si è fatta male, ha imprecato ed ha pure preteso di ripetere l’esibizione. Cinicamente, direi che il Tavolo non poteva avere traino migliore…



18. wisdom ha scritto:

1 ottobre 2018 alle 11:04

Tina anche a me piacciono i reality, proprio per questo mi dispiaccio per certe scelte editoriali degli ultimi anni che privilegiano il sensazionalismo a scapito del divertimento.
Ti faccio un esempio: ieri sera tardi guardavo il live, e c’era Eleonora Giorgi che raccontava aneddoti della sua carriera e della sua vita molto interessanti, almeno per me che sono una accanita cinefila. A un certo punto era impossibile ascoltare quello che diceva, infatti anche lei stessa ha smesso di parlare, per la caciara che facevano le gemelline di Shining (alias le donatella), che si dimenavano e ridevano sguaiatamente in faccia alla povera Giorgi che tentava (inutilmente) di colloquiare pacatamente. A parte l’evidente maleducazione e la mancanza di rispetto verso una persona che certamente ha più da dare e da raccontare rispetto a loro, ma qual’è il senso della presenza di queste due? Solo preparare il terreno a qualche megatrashata con Corona. Ecco, non è che io non voglia i reality, è che nei reality che vorrei ci sarebbero più Giorgi e meno Provvedi.



19. Rosa ha scritto:

1 ottobre 2018 alle 11:08

Buongiorno a tutti, più che rimonta di domenica live, io direi pareggio, perchè di questo si tratta! C’è da dire che ieri i telespettatori di rai1 e di domenica in erano tutti a Roma a piazza del popolo (70 mila) :D



20. Vince! ha scritto:

1 ottobre 2018 alle 11:13

Chi, come Francesco93, dice che Cottarelli è da Fazio solamente per attaccare il governo attuale, prima di parlare, dovrebbe perdere qualche minuto ad ascoltare le sue inteviste.

L’ospite spiega con chiarezza alcuni concetti economici, piuttosto ostici per i non addetti ai lavori, e ripete, in modo meno complesso, quello che direbbe qualsiasi docente della materia.

Mi pare che eviti volutamente ogni polemica politica.

Per me sta facendo un ottimo lavoro.



21. Rosa ha scritto:

1 ottobre 2018 alle 11:14

Ma com’era quella storia che Scotti con caduta libera si stava avvicendano a l’eredità? a me non risulta! Anzi sto notando che gli ascolti delle prime puntate sono più alti rispetto allo scorso anno!!! e ancora il freddo deve arrivare!!!!



22. wisdom ha scritto:

1 ottobre 2018 alle 11:19

@ale88 :)



23. iole ha scritto:

1 ottobre 2018 alle 11:21

Grazie, ve lo avevo detto. In sovrapposizione ha vinto la D’Urdo, basta vedere le fasce auditel.
Tra poco Inisnna si avvierà verso il flop!



24. MARCELLO79 ha scritto:

1 ottobre 2018 alle 11:23

Ritornando a DOMENICA LIVE, onestamente tutto questo trash io non lo vedo. Ci sono momento molto belli, come le D’URSO INTERVISTE, la settimana scorsa molto ben curata quella relativa a MALIKA AYANE, interprete raffinata e sensibile, che, a mio avviso, ben se ne sarebbe guardata dal sedersi nel salotto di BARBARA, se l’avese ritenuta una sciacalla!
C’è anche altro indubbiamente da i toni e sapori molto più forti, ma il gossip, si sa, ha sempre acceso le platee televisive.
Io invece, ma è ovviamente un mio parere, trovo che ci sia molta più spazzatura in RAI dove ogni giorni gente inadeguata e super raccomdata, ladra di stipendio, occupa posti solo perchè piazzata lì dal direttore di turno o perchè legata sentimentalmete a personaggi di spicco dell’azienda (VEDI FIALDINI, DANIELE, ISOARDI, BALIVO).
PER QUESTA SPAZZATURA NON C’E’ DISGUSTO CHE TENGA!
A questo punto ben vengano MARIA DE FILIPPI o BARBARA D’URSO, se l’alternativa deve essere ELEONORA DANIELE o FRANCESCA FIALDINI.



25. PAOLO76 ha scritto:

1 ottobre 2018 alle 11:26

Ciao a tutti e buon inizio settimana.
Inizio con salutare il buon ritorno delle iene su italia 1. Almeno da ora avrò un programma valido sa seguire la domenica sera.
Francesco93: confesso che non mi sarei mai aspettato il sorpasso di Domenica Live su Domenica IN. La prima puntata aveva avuto un vantaggio tale che credevo fosse impossibile da recuperare e invece ecco qui. C’è da dire che la Venier conta sul suo zoccolo duro di spettatori che nonostante la saga di Albano e Romina continuano a seguirla. Quindi è la D’urso che ha via via recuperato ascoltatori. Resta comunque una sfida molto agguerrita…… Ieri sera, prima di uscire, ho seguito un tratto del programma della Parodi…. Devo dire che non mi è dispiaciuto, ma anche Lei ormai si è buttata sulle storie drammatiche…Quindi a chi dice che a Mediaset si punta sul drammatico, voglio dire che anche rai1 sta seguendo questa strada…..
Contento per la tenuta anche di MELAVERDE SU CANALE 5 . Una valida alternativa alla trentennale LINEA VERDE di rai1….
Un caro saluto a tutti gli amici che mi nominano sempre….



26. il-Cla83 ha scritto:

1 ottobre 2018 alle 11:27

@marcello
Dal prossimo lunedi Rai1 schiererà la sua fiction di punta, I bastardi di Pizzofalcone con Gasmann, che nella prima stagione andò benissimo e se non erro chiuse con circa otto milioni di spettatori. Il GFVip non avrà vita facile quest’anno credo… anche perchè a differenza di tante altre fiction Rai, I bastardi è una fiction d’azione seguita anche da un pubblico più giovane.



27. shayne lewis ha scritto:

1 ottobre 2018 alle 11:29

bene non benissimo Fazio che senza concorrenza forte da parte di canale 5 si accontenta del minimo sindacale..bene le iene e Giletti

nel pomeriggio sorpasso della D’urso sulla Venier che fa cmq meglio degli ultimi anni sarà una sfida accesa tutta la stagione benino la Parodi

buona settimana Marcello Tina Salvo Paolo e saluti a tutti



28. MARCELLO79 ha scritto:

1 ottobre 2018 alle 11:34

Ti ringrazio tanto, IL CLA-83, sempre gentilissimo.
Nel salutarti con simpatia, concordo con la tua riflessione. IL GF VIP avrà vita molto dura, a questo punto, I BASTARDI DI PIZZOFALCONE ha avuto un grande successo nella prima serie, mi auguro comunque che il reality di CANALE 5 possa esplodere in seconda serata.



29. Sabato ha scritto:

1 ottobre 2018 alle 11:43

Sempre piacevole Che Tempo Che Fa, che ieri ha ospitato Renzo Piano, Panariello, la Ferilli ed un’irresistibile Loredana Bertè, oltre alla presenza fissa Cottarelli. A proposito di quest’ultimo, trovo davvero fuori luogo il commento di Francesco93: “Ignoravo che Cottarelli fosse stato assoldato da Fazio come ospite fisso: ancora non si rendono conto che quanto più attaccano il governo in carica, tanto più faranno aumentare i consensi”. Francesco, il fatto che tu non sapevi della presenza fissa di Cottarelli dimostra che non segui il programma; se lo facessi, sapresti che Cottarelli non attacca il Governo, ma si limita ad affrontare temi di carattere economico (con la sua competenza ed autorevolezza), rendendoli comprensibili anche per i non-tecnici. Niente polemiche politiche, niente partitismo. Per esempio, ieri sera Cottarelli ha parlato di DEF ed analizzato con obiettività i pro e i contro di alcune misure adottate dal Governo.



30. Tina ha scritto:

1 ottobre 2018 alle 11:43

WISDOM il tuo ragionamento non fa una piega.Io seguo saltuariamente il live su Mediaset extra e tante cose non le so.Ma ripeto fino a essere noiosa:dove sono i Cesaroni Il mitico Distretto i Ris ecc….?Ovvio che la gente si disaffeziona non trovando più belle produzioni.A parte SOLO e Morandi che ci sarà in futuro?Per rispondere a Marcello:lunedì prossimo tornano I BASTARDI DI PIZZOFALCONE.Altro esempio di fiction super.Possibile che Mediaset non sia capace di fare altrettanto?Speriamo le prossime in cantiere.Per cambiare discorso:Graziano mi sembra esagerato.Io quando posso seguo la D’urso e non mi sento una demente. Non sono così sicura poi che chi segue Domenica In sia più intelligente e matura.Sono altre le cose che rincoglioniscono le persone.



31. Domenico Arlia ha scritto:

1 ottobre 2018 alle 11:45

Il peggior programma in assoluto è Fazio….costui dovrebbe andare a raccogliere patate per i prossimi 50 anni…chi vede Fazio è dello stesso livello della trasmissione…..cioè spazzatura allo stato puro.



32. Sabato ha scritto:

1 ottobre 2018 alle 11:52

Per quanto riguarda la Bertè, che dire: irresistibile! Per chi si fosse perso il dramma tragicomico che si è consumato ieri sera, riassumo i fatti: nel tentativo di “coreografare” la sua esibizione – rigorosamente in playback, come da tradizione del programma (ma perché?!) – Loredana si è sbilanciata cadendo di schiena. Non riuscendo più ad alzarsi da sola a causa del dolore ad una gamba, la cantante ha chiesto aiuto al bassista, il quale non è riuscito a sollevarla con una sola mano. Fra i tentativi, falliti, di rialzarsi e quelli di portare avanti l’esibizione con movimenti “televisivi” e fintamente disinvolti, la Bertè ha portato a termine l’esibizione, ma il playback è andato a farsi benedire (Loredana, dolorante, non muoveva più le labbra) e quindi la cantante, insoddisfatta, ha chiesto di cantare di nuovo. Fra la prima esibizione disastrosa ed il bis, la Bertè ha fatto alcuni colpi di tosse con successiva imprecazione in diretta: “Pure la bronchite, ho l’influenza, po*ca pu**ana!”. L’influenza e la caduta hanno compromesso il suo fisico, ma la sua folle genialità è intatta. Io la adoro (ed il nuovo album è una bomba!).



33. Domenico Arlia ha scritto:

1 ottobre 2018 alle 12:03

Il programma più stupido dell’anno va senza alcun dubbio…a Che tempo che fà…..



34. Vince! ha scritto:

1 ottobre 2018 alle 12:09

Ci mancava pure l’hater…
:))))))



35. Tina ha scritto:

1 ottobre 2018 alle 12:16

Scrivo nuovamente per dire che non mi pare che l’osannato Fazio faccia faville e considerando che non ha nemmeno una vera concorrenza.Se poi per alcuni il16% e’un successone allora mi arrendo ede’inutile cont8nuare a commentare di fronte a tanta incoerenza.E non mi vengano a dire che però il programma e’a costo zero e gli ospiti stanno lì gratis. Ma per piacere!Perché le scuse son sempre quelle.



36. Claudio75 ha scritto:

1 ottobre 2018 alle 12:18

E’ evidente dai dati di ascolto di ieri pm, che direi interessantissimi, i due programmi della domenica hanno un pubblico notevolmente differente.
La Venier, a cui in Rai dovrebbero fare una statua da mettere al posto del cavallo, ha riportato Domenica in sulla carreggiata.
Dopo tre settimane, non perde uno spettatore nonostante il biscione recuperi negli ascolti…il come ben si sa.
Segno di due tipologie di pubblico che cercano “salotti” diversi, a mio giudizio non interscambiabili.
Bellissima l’intervista ad Arbore ed il gesto finale di Zia Mara.
L’unica vera Signora della Domenica!

Per me resta un mistero perché è stato scelto di interrompere alle 17,30 il programma per dare spazio alla Parodi.
Che magari non sta facendo male, ma avendo un sabato pm da costruire avrei scelto lei al posto di Liorni, altro mistero buffo?!

Per il resto acqua che scorre sotto i ponti.
Giletti batte la prima serata del biscione, che è davvero incomprensibile.
A questo punto meglio portare le Iene su la rete ammiraglia e fare un certo tipo di servizio pubblico.
Almeno la Rai ha scelto il Sabato sera, punto debole degli ultimi anni, di rischiare con un programma di divulgazione, portando a casa un eccellente risultato.



37. Nina ha scritto:

1 ottobre 2018 alle 12:51

Dico solo una cosa: vergogna e tristezza per Fazio che tenta di terrorizzare la gente con Cottarelli. Chissà i poveri vecchi che notti da incubo.
PS: Francesco come sempre un gradino sopra gli altri, ribadisco mi piacerebbe fossi mio figlio.



38. Nina ha scritto:

1 ottobre 2018 alle 12:55

Sabato: perchè sarebbe fuori luogo il commento di Francesco? ma che uno è costretto a sapere che da Fazio c’è Cottarelli? Oho davvero ma come ci arrivi tu all’età di Feltri?



39. ANGELO ha scritto:

1 ottobre 2018 alle 12:59

Continua la striscia positiva per la grande MARA VENIER, il circo della D’URSO frena molto rispetto all’anno scorso!



40. mario ha scritto:

1 ottobre 2018 alle 13:26

… un’altra giornata da monoscopio



41. PAOLO76 ha scritto:

1 ottobre 2018 alle 13:35

Graziano: direi che piuttosto che seguire la saga degli Albano su rai1 (credo che domenica prossima arriverà la nonna o la nipote, oppure l’animale domestico di compagnia), preferisco di gran lunga seguire un documentario su Focus o il Kilimangiaro su rai3, appena dovesse iniziare….

Rosa: il riferimento politico potevi anche evitarlo…. potrei risponderti che in piazza non c’erano tutti gli ascoltatori di Mara Venier, ma tutti gli elettori del PD rimasti…. 70.000 appunto…



42. Sabato ha scritto:

1 ottobre 2018 alle 13:36

Marcello79, il tuo commento “FAZIO arriva più o meno ad un 15%, se questo si può chiamare successo, allora TEMPTATION ISLAND VIP è la trasmissione dell’anno” è assurdo. Nessun analista televisivo si sognerebbe di confrontare gli ascolti di un talk in onda domenica sera su Rai1 (Che Tempo Che Fa) con quelli di un reality in onda il martedì sera su Canale5. Si tratta di generi diversi, qualità diverse, target diversi, reti diverse e giorno di programmazione diverso.

Tina, credo che nessuno abbia parlato di faville. Io personalmente parlo di successo dal momento che Fazio vince costantemente la serata (nonostante la concorrenza di Giletti, delle Iene e dello sport) e lo fa con un programma di qualità, che alterna momenti pop a momenti di riflessione (l’ospitata di Liliana Segre, le “lezioni” di Cottarelli…). L’annoso argomento del “costo zero” è già stato ampiamente sviscerato a causa dell’ossessione per Fazio di alcuni politici: costi e ricavi del programma sono ormai noti a tutti e le tue insinuazioni sulla presunta antieconomicità del programma di Fazio sono ormai inutili e superate.



43. Zio Enzo ha scritto:

1 ottobre 2018 alle 13:39

Un altro disastro per Fazio che viene quasi battuto da Paperissima



44. gino ha scritto:

1 ottobre 2018 alle 14:05

Ho appeno ascoltato tg5, il presentatore ha pregato di rimanere per l’ultima notizia: “Domenica live ha trionfato per tutto il pomeriggio e su tutti i programmi”:Già che danno notizie discutibili di questo spessore almeno dicano anche i flop per obiettività, tipo:” Victoria al 7,63″.



45. MARCELLO79 ha scritto:

1 ottobre 2018 alle 14:30

SABATO il mio commento è tanto assurdo tanto quanto il tuo voler difendere gli ascolti di FAZIO a qualunque costo, trovando sempre una giustificazione, appunto assurda, per ascolti scarsi e deludenti, che se maturati da un conduttore MEDIASET o da altro conduttore RAI sarebbero stati definiti flop.
Mi permetto eccome di paragonare due programmi diversi, perchè a volte l’orrido e immeritatamente strapagato FAZIO viene fatto passare per un fuoriclasse dell’AUDITEL. Non lo è, dati alla mano. L’assurdità sta nelle tue parole. Tutte le serate sono difficili, ciascun programma ogni giorno si sfida con un competitor di genere completamente diverso, tutti i giorni assistiamo a frammentazioni degli ascolti, non solo la DOMENICA. Ho preso ad esempio TEMPTATION ISLAND VIP, perchè la serata in cui va in onda è la più difficile secondo me.
FAZIO senza una reale concorrenza da parte di CANALE 5 non va oltre una certa cifra, figuriamoci se avesse contro proprio TEMPTATION ISLAND. Già con un talent come AMICI ne ha ricevute di mazzate!



46. Salvo ha scritto:

1 ottobre 2018 alle 14:32

Ciao a tutti.la d’urso torna ad essere la regina della domenica in TV e quest’anno non è facilissimo ,per il resto aspetto il ritorno della fiction con Morandi la domenica sera spero dal 21 ottobre.stasera torna il gfvip e domani tivip 2 programmi di successo.un grande abbraccio ai super mitici Marcello Kelvin shayne Francesco Alessandro portatore Alberto Paolo Lello ilcla83 portatore le mitiche Tina Dalila grace Nina.



47. CuginoSfigato ha scritto:

1 ottobre 2018 alle 14:43

Che pena pure il Tg5 ….. diciamo che per rialzarsi fino ad ascolti che non facessero gridare al flop Domenica Live ha dovuto sfruttare il traino più becero dei reality, sai che gran merito.
Domenica In un altro pianeta proprio. Pensare che all’epoca della sua ultima conduzione consideravo la Venier troppo trash, e quasi quasi quando la “epurarono” non mi dispiacque. Invece ha trovato il suo equilibrio perfetto, divertente e spontanea ma senza eccedere mai, a suo agio in tutte le situazioni e con tutti gli ospiti come nessuna, interviste leggere ma non superficiali. Bellissima quella a Renzo Arbore.
Anche per me è incomprensibile lo spazio che hanno dato dopo di lei alla Parodi, probabilmente è stato un dazio da pagare per levarsela (quasi) di torno. Curioso che tra la lista delle presentatrici Rai presunte raccomandate che qua sopra qualcuno sventola ogni giorno, non appaia il suo nome. Alzi la mano chi crede che sarebbe dove è e farebbe quello che fa senza cotanto marito.



48. NinaNi ha scritto:

1 ottobre 2018 alle 14:44

Quello che fa più ridere è colei che pretende di decidere che alcuni commenti sono fuori luogo
Di fuori luogo qui, c’è solamente l’ipocrisia di fare finta che l’operazione cottarelli sia un’indispensabile divulgazione scientifica. Disgusto.



49. tina ha scritto:

1 ottobre 2018 alle 14:50

Marcello inutile ribattere a chi ragiona con i piedi.Guai a chi tocca Fazio,il dio in terra.Dire che poi ha concorrenza quando il 5 viaggia sul 7% e’proprio una stupidata.



50. testanonpensante ha scritto:

1 ottobre 2018 alle 14:52

Come ho già avuto modo di dire, in epoche di più civili costumi il prezzo richiesto per perdonare un tradimento (o anche molti) era un collier di Cartier, e non un programma televisivo in fascia “pppregggiata”. Tempi più civili, appunto.



RSS feed per i commenti di questo post

Pagine: [1] 2 » Mostra tutti i commenti

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.