30
marzo

Accordo Sky/Mediaset: Sky porta Premium sul satellite e Mediaset porta Sky/Fox sul digitale terrestre

Mediaset Premium - Sky

Mediaset Premium - Sky

Sky Italia e Mediaset/Rti hanno siglato un duplice accordo commerciale che, da una parte, porterà 9 canali Mediaset Premium su Sky (senza costi aggiuntivi a seconda dei pacchetti) e dall’altra farà sì che Sky lanci una propria offerta pay sul digitale terrestre.

Mediaset Premium su Sky

Grazie a un primo accordo relativo ai contenuti, 5 canali di cinema e 4 canali di serie tv attualmente disponibili solo su Mediaset Premium, saranno visibili a tutti gli abbonati Sky via satellite senza nessun costo aggiuntivo. Inoltre, tutti i film e le serie tv disponibili on demand andranno ad arricchire la library di contenuti a disposizione delle oltre 3,1 milioni di famiglie abbonate che accedono per scaricare e vedere i loro programmi preferiti quando e dove vogliono.

Gli abbonati Sky al pacchetto Cinema vedranno quindi – in aggiunta ai 12 canali HD targati Sky che già offrono una prima visione al giorno, film campioni di incasso e le migliori pellicole italiane – Premium CinemaPremium Cinema +24, con ancora più anteprime e blockbuster hollywoodiani, Premium Cinema Energy, dedicato al cinema d’azione, al brivido e all’horror, Premium Cinema Emotion, con le commedie romantiche e le storie più emozionanti, Premium Cinema Comedy, interamente dedicato alla commedia e al divertimento, dai cult italiani ai film comici di maggior successo. Tutti insieme, questi canali programmano ogni anno mediamenteoltre 1.400 differenti titoli cinematografici tra cui blockbuster del calibro di Wonder Woman, Dunkirk, L’ora più Buia, Cinquanta Sfumature Di Rosso, Justice League, It, L’uomo di Neve.

Gli abbonati Sky al pacchetto Sky Famiglia, potranno quindi vedere il canale Premium Action, dedicato alle serie d’azione, ai supereroi, al fantasy e al sci-fi, Premium Crime, il canale delle serie poliziesche e legal,Premium Joi con le grandi storie, che spaziano dal medical, al romance, ai drama familiari e Premium Stories, dedicato alle serie comedy, sitcom e alle commedie di ogni genere. Questi canali vanno a rafforzare un’offerta già ricchissima che va da Sky UnoFox, da Sky AtlanticNational Geographic.

Alle apprezzatissime produzioni originali Sky – come Gomorra – La serie, The Young Pope, Babylon Berlin, Britannia, o l’atteso Il Miracolo di Niccolò Ammaniti – e alle serie tv internazionali trasmesse anche in contemporanea con gli Stati Uniti prodotte da HBO, Disney e Fox – come WestworldIl Trono di SpadeGrey’s AnatomyThe Walking DeadBillionsTrust – si aggiungeranno titoli del calibro di Gotham, Chicago Fire, Supergirl, Suits e Mr Robot.

Questa offerta di contenuti di pregio senza precedenti si combinerà con la qualità dell’esperienza di visione che da sempre offre Sky, oggi più forte che mai grazie a Sky Q.

Sky/Fox sul Digitale Terrestre

Sulla base di un secondo accordo commerciale relativo alla distribuzione di contenuti sulla piattaforma digitale terrestre, Sky Italia affitterà banda sui multiplex gestiti dalla società Ei Towers del Gruppo Mediaset, per distribuire direttamente una sua offerta a pagamento pensata appositamente per il digitale terrestre.

A partire dal 1° giugno 2018, grazie alla capacità trasmissiva messa a disposizione dal gruppo Mediaset, Sky creerà una sua offerta televisiva a pagamento in digitale terrestre che combinerà una selezione dei canali Sky e Fox con i 9 canali targati Mediaset, 5 di cinema e 4 di serie tv, che contemporaneamente andranno ad arricchire l’offerta via satellite. A questo pacchetto di canali di cinema, serie tv e intrattenimento, si potrà aggiungere anche un altro pacchetto dedicato allo sport che includerà una selezione dei grandi eventi sportivi di Sky, anche in Alta Definizione.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


Sky
Antitrust: Sky può acquisire R2 (ramo Mediaset Premium), ma col divieto di esclusive web


Pay tv pirata
Pay tv, decoder pirata: il «pezzotto» mette Sky, Dazn e Netflix sul piede di guerra


Mediaset Premium, Sky
Premium su Sky: ecco i nuovi canali Mediaset inclusi nell’offerta del satellite


Sky, Mediaset Premium
Sky su Premium: ecco l’offerta dei canali satellitari sul digitale terrestre di Mediaset

9 Commenti dei lettori »

1. Gianluca ha scritto:

30 marzo 2018 alle 21:28

Beh, da abbonato Sky da più di 10 anni, non posso che essere contento. Sono anni che lamento la mancanza di sitcom sui canali Sky, che invece sembrano più numerose sui canali premium. Non è chiaro, però, da quando partirà l’iniziativa…sempre da Giugno o prima?
Certo che questo accordo ha tutta l’aria di un anticamera verso la fusione delle due pay-tv…. Grande Sky, che tra un po’ accoglierà anche netflix come pacchetto aggiuntivo!



2. Portatore-Sano ha scritto:

30 marzo 2018 alle 22:50

Ottima mossa e ottimo accordo. La domanda che sorge spontanea è : quindi Mediaset ha chiuso con il calcio sulla paytv, col campionato ?

E poi le tre reti generaliste di Mediaset ritorneranno ad essere viste anche su Sky inseguito a questo accordo ?



3. Rock ha scritto:

31 marzo 2018 alle 00:18

Che debbano unirsi per non sopporire alla potenza di Netflix?



4. Luca11 ha scritto:

31 marzo 2018 alle 00:30

In realtà so che Sky ha chiuso un accordo anche con Netflix.. 😅



5. Lina ha scritto:

31 marzo 2018 alle 12:28

Se si potesse vedere anche canali Mediaset su Sky…



6. kalinda ha scritto:

31 marzo 2018 alle 13:05

Mi sa tanto di fake news.



7. Marco Renda ha scritto:

31 marzo 2018 alle 15:46

Lina se intendi canale 5, rete 4 e italia 1 è stato confermato ufficialmente che l’operazione prevede anche il ritorno dei 3 principali canali mediaset sul satellite.



8. Nina ha scritto:

31 marzo 2018 alle 15:50

Kalinda: ma che dici???!!!

Comunque un grande accordo, grande Piersilvio.



9. Luca ha scritto:

31 marzo 2018 alle 16:59

@ Nina
Io non ne sarei così certo
la pay tv di Mediaset ,Premium,sarà assorbita da Sky e tra qualche mese non ne rimarrà più nulla
E’ tutto costruito ad arte solo per vendere a Sky le frequenze che possiede sul digitale terrestre in modo che Sky possa realizzare una pay tv anche lì
E’ comunque naturale che prima o poi ,come in tutte le nazioni occidentali ,rimanesse solo una
Però ,la questione è : quanto potere avrà in mano Murdoch ?
E le Autority varie ,si gireranno dall’altra parte come tante altre volte ?



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.