6
marzo

EPCC: Ermal Meta, che pesantezza! Alessandro Cattelan e Noemi se la ridono e lui se la prende – Video

Noemi, Alessandro Cattelan

E poi c’è Cattelan, che assieme a Noemi sfotte allegramente Ermal Meta ed i suoi “luoghi comuni”. Niente di pesante, solo un paio di battutine ficcanti pronunciate nel late show di Sky Uno: tanto, però, è bastato ad infastidire il cantante albanese vincitore di Sanremo, che a quanto pare prende tutto tremendamente sul serio. 

In una recente puntata del suo programma, ad un tratto Alessandro Cattelan ha spiegato di aver proposto a Noemi – sua ospite in trasmissione – una canzone sui luoghi comuni da proporre a Sanremo. Da qui, la gag:

Lei mi diceva: ‘no, i luoghi comuni non vanno più’. Ma guarda poi chi ha vinto…

ha scherzato il conduttore, riferendosi ad Ermal Meta e Fabrizio Moro con la loro canzone sul terrorismo Non mi avete fatto niente. A stretto giro, la chiosa sarcastica della rossa cantautrice. “Era un pezzo originale, il tuo?” ha chiesto Noemi a Cattelan, che è scoppiato a ridere. Implicita ma evidente l’allusione alle polemiche sull’auto-plagio attribuito a Meta e Moro, che si erano presentati al Festival con un brano in parte già edito tenuto in gara grazie alle bizzarrie del regolamento.

Battutine tanto sottili quanto innocue, che tuttavia hanno suscitato una replica da parte di Ermal Meta non altrettanto leggera. Il cantante albanese, infatti, l’ha presa sul personale (che pesantezza!):

Sbaglio o non si dovrebbe parlare degli assenti? O anche questo è un luogo comune? Magari le buone maniere non sono poi così originali

ha cinguettato l’artista, che successivamente ha precisato di essersi divertito e di aver scherzato sull’accaduto. Peccato che nemmeno i follower dello stesso Meta avessero colto tutta questa sprizzante autoironia.

EPCC, Alessandro Cattelan risponde ad Ermal Meta

Ho capito che si può scherzare su tutto fuorché su Ermal Meta“. Così, in apertura del suo programma, Alessandro Cattelan ha risposto alle polemiche innescate dall’artista albanese a seguito delle innocenti ironie pronunciate su di lui a Sky Uno. Il conduttore, travolto dalle proteste delle fan di Meta (evidentemente autoironiche quanto il loro beniamino), ha poi aggiunto:

Non mi capitava una cosa così da quando su TRL prendevo in giro i Tokyo Hotel e le loro fan mi volevano crocifiggere. Sono passati gli anni, mi chiedo se non siano le stesse fan“.



Articoli che potrebbero interessarti


Alessandro Cattelan, epcc intervista
Alessandro Cattelan a DM: «Impressionante rivedermi sulla sedia di Jimmy Fallon. Sfera Ebbasta a X Factor? Per me sì» – Video


Alessandro Cattelan, Jimmy Fallon
Alessandro Cattelan incontra Jimmy Fallon per la prima di #EPCC


A.Cattelan e T.Paradiso
E Poi C’è Cattelan a Teatro con Emily Ratajkowski, Chiara Ferragni e Tommaso Paradiso – Video


E poi c'è Cattelan
E poi c’è Cattelan: Bruno Vespa e Jean Paul Gaultier tra gli ospiti della nuova stagione

2 Commenti dei lettori »

1. aaaaa ha scritto:

6 marzo 2018 alle 23:05

Infatti nessuno se li inxxla e preferiscono i secondi classificati.



2. cri ha scritto:

7 marzo 2018 alle 09:23

Mirava a farsi invitare in trasmissione. Ormai abbiamo capito la sua tattica. Fa un tweet al veleno per aizzare le proprie fans, che piantano un casino, con insulti e varie, cosìil conduttore in questione, si sente obbligato ad invitarlo in trasmissione.
Si è autoinvitato anche con Verga alla televisione svizzera.
In tanti ormai hanno capito che tipo di persona è.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.