17
novembre

Gomorra 3: inizia l’era post Pietro Savastano. Salto temporale nei nuovi episodi

Gomorra 3

Gomorra 3

Lotta al potere, cruenta caccia all’uomo e profondo desiderio di vendetta: sono gli ingredienti della terza stagione di Gomorra, pronta a salpare sul piccolo schermo. Dopo aver esordito nelle sale cinematografiche – martedì e mercoledì scorso -, il nuovo ciclo della serie tratta dall’omonimo bestseller di Roberto Saviano andrà in onda da questa sera su Sky Atlantic. Il primo dei due episodi previsti sarà trasmesso a partire dalle 21.15. Se i primi due capitoli di Gomorra – La Serie hanno raccontato la costruzione, il dominio e la crisi del Sistema degli Scissionisti, in questi nuovi episodi chi è sopravvissuto alle faide si troverà a gestire le ferite che quelle guerre hanno provocato.

Gomorra 3, la trama dei primi due episodi

Gli eventi ripartono proprio laddove erano stati interrotti, a pochi minuti dalla caduta del ‘re’, dall’uccisione di Don Pietro Savastano (Fortunato Cerlino). Tutti sanno che l’artefice del delitto è Ciro (a cui presta il volto Marco D’Amore), ma nessuno riesce a comprendere come ciò sia potuto accadere. Dopo essersi accusati a vicenda, Malamò (Fabio De Caro) e Genny (Salvatore Esposito) si rendono conto della necessità di collaborare per cercare di vendicare la morte del boss. Mentre il clan dei Savastano al completo mette in piedi una vera e propria caccia all’uomo, Ciro e i suoi uomini riescono a far perdere le loro tracce.

Nel secondo episodio della terza stagione, in onda questa sera, i telespettatori assisteranno ad un salto temporale di un anno. A Roma, Genny gestisce il potere ereditato dal suocero, che è ancora in prigione. Egli, grazie anche al suo consulente finanziario, Gegè, ha aumentato e consolidato il volume di affari delle società di Avitabile, continuando anche a gestire l’approvvigionamento di cocaina. Le buone notizie sembrano, però, stiano per terminare: Patrizia (Cristiana Dell’Anna) lo avvisa che Scianel (interpretata da Cristina Donadio) sta cercando di uscire dalla galera, così come è imminente il ritorno a casa di Don Avitabile (Gianfranco Gallo), fermamente deciso a vendicarsi di chi lo ha incastrato.

Gomorra 3: personaggi e new entry

Le principali new entry nel cast del terzo capitolo sono Arturo Muselli Loris De Luna. Muselli vestirà i panni di Enzo, anche conosciuto con l’epiteto di Sangue Blu, nipote di uno dei boss storici fondatori della camorra. Quando suo nonno ha scelto di diventare un pentito, la sua famiglia è stata marginalizzata, esclusa da qualsiasi forma di potere. Insieme alla sorella, Enzo ’sangue blu’ vive in un’abitazione modesta e gestisce una pizzeria nel quartiere di Forcella. Il suo sogno nel cassetto è quello di riappropriarsi dello splendore e della potenza posseduta in passato. De Luna presta invece il volto a Valerio, giovane appartenente alla Napoli bene, a cui la fortuna ha sorriso sin dalla sua nascita. Nonostante la sua appartenenza sociale, il ragazzo si sente pericolosamente attratto dagli ambienti malavitosi. In Enzo, Valerio vede colui che potrebbe farlo entrare in una realtà tanto lontana quanto bramata.

Di seguito, il recap di tutti i personaggi.

CIRO (Marco D’Amore). Ciro di Marzio è stato il braccio destro di Pietro Savastano, poi il suo più acerrimo nemico e infine il suo assassino. È così che lo abbiamo lasciato: un uomo annichilito dalla rabbia e dai sensi di colpa che, senza più nulla da perdere, preme il grilletto contro il boss dei boss. Ora dovrà fare i conti con le conseguenze delle sue azioni: ha provato a diventare il re di Scampia mettendosi a capo degli Scissionisti e ha fallito, ha ucciso sua moglie ed è stato causa della morte di sua figlia. Per Ciro l’Immortale è arrivato il momento di capire come sopravvivere a se stesso.

GENNY (Salvatore Esposito). Genny non è più un ragazzino che cerca di dimostrare al padre di essere all’altezza del cognome che porta. È cresciuto, ha osservato da lontano e ha capito molte cose, tra cui, ad esempio, che Pietro Savastano aveva fatto il suo tempo. Quindi ha dovuto agire: è stato lui, il suo stesso figlio, a mettere in mano a Ciro la pistola per ucciderlo. Oggi Genny deve capire come far coesistere la gestione dell’eredità di Napoli Nord con la sua nuova vita nella capitale, dove vivono sua moglie Azzurra e il piccolo Pietro. E se la famiglia è importante, lo sono anche gli affari.

PATRIZIA (Cristiana Dell’Anna). Patrizia era una ragazza onesta che si spaccava la schiena per crescere praticamente da sola i fratelli più piccoli. Poi ha conosciuto Don Pietro e tutto per lei è cambiato. All’inizio era solo la sua “messaggera” e si era ripromessa di tornare alla vecchia vita appena fosse stato possibile. Poi la realtà criminale l’ha inghiottita ed è diventata parte di lei, creando una spaccatura incolmabile con i suoi fratelli. Oggi, dopo la morte di Pietro e dopo aver perso la sua famiglia, Patrizia è rimasta sola. Se vuole sopravvivere deve trovare un nuovo spazio in quel mondo violento di cui ora fa parte.

SCIANEL (Cristina Donadio). Scianel è sempre stata una donna dura, diffidente, figlia di un Sistema che le ha portato via tutto, rendendola ancora più spietata. Ha perso il fratello Zecchinetta e prima ancora il marito. Ora gli uomini di Don Pietro le hanno ammazzato l’adorato figlio Lelluccio. Da dietro le sbarre del carcere la sua vendetta è solo rimandata. Scianel deve capire come riottenere la libertà, dopodiché potrà utilizzare tutte le armi a sua disposizione per riprendersi il potere che si era guadagnata col sangue e provare a diventare la regina di Secondigliano.

ENZO (Arturo Muselli). Nel rione di Forcella lo chiamano tutti Sangue Blu perché è il nipote di uno dei grandi boss storici fondatori della Camorra. La sua famiglia è stata però esclusa dal potere ed estromessa da qualsiasi controllo territoriale quando suo nonno è diventato uno dei primi pentiti. Oggi Enzo vive in una casa modesta insieme alla sorella, che gestisce una pizzeria nel quartiere, arrabattandosi con piccoli traffici insieme ad un gruppo di amici e compagni. Sogna però da sempre di ritornare agli antichi fasti e farà di tutto per ottenere quella posizione che crede gli spetti di diritto.

VALERIO (Loris De Luna). Valerio è un giovane della Napoli bene, va all’università e ha un futuro, fatto di agi e comodità, già scritto. Nonostante la sua provenienza, prova un’attrazione irresistibile per il mondo della malavita. Quando incontra Enzo, vede in lui il suo biglietto d’ingresso per quella realtà a lui finora inaccessibile. Valerio entra nel suo gruppo tra i sorrisi di scherno e i preconcetti dei compagni. Li farà ricredere subito, dimostrandosi determinato e capace, un criminale fatto e finito. Ma Valerio è anche un ragazzo leale e coraggioso ed è per questo che tra lui e Enzo si instaurerà un rapporto molto forte.

Gomorra – La Serie è una produzione Sky Atlantic, Cattleya e Fandango, in collaborazione con Beta Film. Tratta dall’omonimo romanzo di Roberto Saviano, la serie è scritta da Leonardo Fasoli, Maddalena Ravagli, Ludovica Rampoldi e diretta da Claudio Cupellini e Francesca Comencini.



Articoli che potrebbero interessarti


Taboo
Taboo: la serie che fa un tuffo nelle Indie Orientali con un affascinante ereditiero redivivo (foto)


The Young Pope
SKY ATLANTIC HD: TUTTE LE SERIE DELLA STAGIONE 2016/2017. IN ARRIVO THE YOUNG POPE, GOMORRA 3 E 1993


The Night Manager
THE NIGHT MANAGER: SU SKY ATLANTIC UNA NUOVA SPY STORY CON HUGH LAURIE E TOM HIDDLESTON


Squadra Mobile 15
SQUADRA MOBILE: GIORGIO TIRABASSI TORNA A VESTIRE I PANNI DI ROBERTO ARDENZI NELLO SPIN OFF DI DISTRETTO DI POLIZIA

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.