12
ottobre

Pechino Express 2017: spogliarello scampato per Antonella Elia, maestra del commercio selvaggio. Costantino prega il «Marco Predolin degli dei»

Pechino Express 2017 - I Modaioli

Pechino Express 2017 - I Modaioli

Le prove a Pechino Express non sono più tanto originali: come in tutti i talent e reality anche nel road game di Rai 2, dopo svariate edizioni, lo schema si ripete e i concorrenti sono chiamati a fare sempre le stesse cose. Ma nella sesta puntata dell’edizione 2017 c’è stato un guizzo di originalità, con i viaggiatori chiamati a far fruttare in novanta minuti 1500 dollari taiwanesi. 

Partiamo da coloro che quella prova l’hanno vinta, classificandosi prime, ovvero le Caporali Antonella Elia e Jill Cooper: le due hanno deciso di darsi al commercio selvaggio, hanno acquistato con il budget diversi oggetti da rivendere subito dopo a prezzo super maggiorato. Una “vergogna“, come loro stesse l’hanno definita, ma una scelta necessaria visto che per Jill l’idea della compagna di dedicarsi allo striptease andava lasciata alle Clubber: lei preferiva puntare sull’intelletto e non sul sesso.

L’americana ci aveva visto giusto perchè Ema Stockolma e Valentina Pegorer hanno deciso di investire i “risparmi” per mettere su una bella impresa di sexy car wash, con tanto di movimenti sinuosi e balletti ammiccanti che già avevano sperimentato in precedenza durante la gara di bellezza indetta da Costantino Della Gherardesca e vinta dalla Cooper.

E se i Maschi hanno tentato la strada della carbonara, i Compositori quella più dietetica degli spiedini di frutta e gli Amici quella dei selfie a pagamento, i Modaioli volevano organizzare uno spettacolo per strada ma hanno finito col dare spettacolo. Michele e Marcelo hanno infatti litigato urlandosi di tutto, con il primo che si rifiutava di prendere passaggi se l’altro non la smetteva di trattarlo male e lo stilista che ad un certo punto ha sentenziato duramente:

“O ti ritiri o alzi il culo e giochi bene”.

Nulla comunque che un reciproco “stupida!” e un grande abbraccio finale non potesse cancellare in fretta. Alla fine della puntata, peraltro, i Modaioli riescono anche a vincere la tappa. Ma la frase cult (involontaria, visti i tempi di registrazione) della sesta puntata resterà quella del conduttore che, nel raccontare come i taiwanesi single tentino di trovare l’anima gemella in un tempio, ha detto “sto pregando il Marco Predolin degli dei“, riferendosi ai trascorsi ne Il Gioco delle Coppie dello squalificato del GF Vip 2017.

Pechino Express 2017: resoconto della sesta puntata

Vincitori Prova Vantaggio: i Modaioli
Vincitori di Tappa: i Modaioli
Ultimi arrivati nella tappa: i Compositori e gli Amici
Eliminati: Per il momento nessuno, tutto rimandato alla prossima puntata. I Modaioli, grazie alla busta dorata, potevano eliminare subito una delle due coppie arrivate ultime ma hanno preferito farle sfidare in una nuova prova che aprirà la settima tappa.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


Rita - Sesto live X Factor 2017
X Factor 2017, sesto live del 30 novembre: fuori Rita Bellanza e Andrea Radice


Le Tre Rose di Eva 4 - Roberto Farnesi (Alessandro Monforte)
Le Tre Rose di Eva 4: anticipazioni sesta puntata di giovedì 7 dicembre 2017


Fedez - X Factor 2017
X Factor 2017: doppia esibizione e doppia eliminazione nel sesto live. Fedez e Levante a rischio. Ecco i brani scelti


Giampaolo Morelli è L'Ispettore Coliandro
L’Ispettore Coliandro – Il Ritorno: anticipazioni ultima puntata di venerdì 24 novembre 2017

8 Commenti dei lettori »

1. Nina ha scritto:

12 ottobre 2017 alle 11:10

Io non ne posso più delle Clubber, volgari oche senza sostanza.



2. Pechinese ha scritto:

12 ottobre 2017 alle 11:51

Ma la perfidia con cui Costantino ha ribaltato la classifica della gara di bellezza facendo partire per primi I Compositori? E la tappa non eliminatoria? Ma tutto questo carosello di regole che vanno e vengono a piacimento solo per proteggere quei due rimbarcati?

Definitely, Costantino is the new Alfonso Signorini.

(And “I Compositori” is the new Giulia De Lellis.)



3. soralella ha scritto:

12 ottobre 2017 alle 14:31

Qualcuno giorni fa commentava che nelle scorse edizioni la gara era pilotata (anche se a me non era mai sembrato). Ma allora quella di quest’anno cos’è? Compositori e Clubber non si possono guarda’ ….



4. Nina ha scritto:

12 ottobre 2017 alle 14:41

Ciao soralella, lieta di essere d’accordo.



5. soralella ha scritto:

12 ottobre 2017 alle 14:57

@Nina :-*



6. xxxxx ha scritto:

12 ottobre 2017 alle 15:03

Le Clubber perlomeno se la cavano, sui Compositori sono perplesso anch’io. Comunque, speriamo che vengano eliminati nella prossima puntata, per due motivi:
1-sono simpatici come un tumore ai testicoli;
2-se sopravvivessero contro gli amici (che sono molto più bravi) avremmo la prova che il programma sarebbe pilotato, come la scorsa edizione (per quello che mi riguarda, sfida Estranei vs Spostati è stato uno dei momenti più brutti mai visti in questo programma).



7. soralella ha scritto:

12 ottobre 2017 alle 19:24

La prova che il programma sia pilotato l’avremo anche se non vinceranno le Caporali, che se lo stra-meritano. Ma non vi sarà certamente sfuggito che da quando conduce Costantino hanno vinto *solo* coppie di uomini.



8. xxxxx ha scritto:

12 ottobre 2017 alle 22:18

soralella: è anche vero, però, che le vittorie delle edizioni precedenti erano credibili, quindi non saprei cosa dire. Ad ogni modo, spero che gli amici vincano la sfida, altrimenti potrei anche decidere di non guardare il programma. Questi pongoregolamenti a favore dei concorrenti più stronzi mi hanno fatto girare il cazzo. Mi spiace, ma non riuscirei mai a credere in una vittoria dei compositori.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.