7
ottobre

Netflix: aumentano i prezzi anche in Italia. Ecco quanto costerà l’abbonamento

Netflix

Netflix aumenta i prezzi d’abbonamento in tutto il mondo. Anche in Italia. Stando a quanto si apprende, il colosso americano della tv in streaming aumenterà le tariffe mensili di accesso al servizio per sostenere maggiori investimenti ed aggiungere contenuti alla propria offerta. I rincari, che riguarderanno due dei tre piani tariffari di Netflix, nel nostro Paese scatteranno dal 9 ottobre per i nuovi abbonati e da novembre per chi già aveva sottoscritto il contratto. Ecco i nuovi prezzi.

L’aumento principale riguarda i piani tariffari Standard e Premium. L’offerta Standard, che consente di vedere film e serie tv in alta definizione su due schermi contemporaneamente, passerà dagli attuali 9,99 euro a 10,99. Un euro in più al mese. Il piano Premium, che consente di accedere all’offerta in risoluzione UltraHD (con visione in 4K) su quattro schermi contemporaneamente, passerà invece da 11,99 a 13,99 euro. Il rialzo delle tariffe non riguarderà quindi il piano Basic da 7,99 euro, che però permette a una sola persona per volta di usare Netflix e non consente la visione in HD.

Non si tratta di rincari particolarmente onerosi, ma la scelta di Netflix non passa comunque inosservata: dall’ottobre 2015, quando il servizio è approdato in Italia, il colosso dello streaming non aveva mai alzato i prezzi. Ora, proprio nei giorni in cui Netflix Italia lancia la sua prima produzione originale, Suburra, si ha notizia della novità per gli abbonati. Intanto, anche don Matteo è approdato sulla popolare piattaforma.

Di tanto in tanto i piani e i prezzi di Netflix subiscono aggiustamenti così da poter aggiungere altri show televisivi e film esclusivi, introdurre nuove funzionalità e migliorare l’esperienza per fare in modo che gli utenti possano trovare qualcosa di grandioso da vedere in un tempo ancora più breve

ha fatto sapere il responsabile dei contenuti originali di Netflix, Ted Sarandos, confermando così un aumento delle tariffe ed annunciando nuovi significativi investimenti: si parla di 7 miliardi di dollari spesi per l’acquisizione di diritti e la produzione di contenuti originali a livello globale. E’ presumibile che dietro a questa nuova strategia vi siano anche ragioni concorrenziali, che spingono Netflix a dover fronteggiare l’offerta dei competitor con nuovi contenuti originali.

Oltre all’Italia, anche altri Paesi europei come Olanda, Francia, Germania e Gran Bretagna saranno interessati dall’aumento di prezzi stabilito da Netflix.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


Don Matteo
Don Matteo è arrivato su Netflix. Le ultime news sull’undicesima stagione


Mindhunter
Mindhunter dal 13 ottobre su Netflix – Trailer


SUBURRA_Claudia Gerini
Suburra – La Serie dal 6 ottobre su Netflix. Ecco il trailer


NARCOS_3
Narcos 3 su Netflix: il Cartello di Cali è il nemico da sconfiggere – Trama e anticipazioni

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.