21
settembre

Pechino Express 2017: nello ’scambio di coppie’ Antonella Elia offre la sua partner per favori sessuali, Arca dà un ceffone ad Ema

Pechino Express 2017 - Las Estrellas

Pechino Express 2017 - Las Estrellas

Forse bisognerebbe farlo quando il viaggio è ormai nel vivo, magari verso la fine, non dopo poche tappe. Ma in ogni caso lo scambio delle coppie resta uno dei momenti cult di Pechino Express, e per l’edizione 2017 è successo nella terza puntata, in onda mercoledì 20 settembre 2017, con risultati in alcuni casi davvero interessanti.

Perdere per un po’ Jill Cooper e sostituirla con Alice Venturi ha permesso per esempio ad Antonella Elia di tirare fuori la propria verve e quell’aria trasognata che l’ha resa famosa: la showgirl sembrava spaesata senza la propria compagna, non capiva nulla di ciò che la nuova venuta le spiegava e se l’è presa molto quando qualcuno lì nelle Filippine l’ha presa per la madre di Alice. Che lei, in realtà, voleva offrire sessualmente ad un uomo per farsi accompagnare da lui ad un traguardo intermedio!

Ema Stokholma ha sconvolto per qualche ora la vita di Francesco Arca, che ha ceduto il “suo” Rocco Giusti a Marcelo Burlon prendendo in cambio la volitiva dj, che ad un certo punto per calmarsi gli ha chiesto di darle un ceffone, ed è stata accontentata. L’altra clubber, Valentina Pegorer, è finita invece insieme ad Olfo Bosè, che le ha subito fatto la corte, sciogliendosi dinanzi ai suoi occhioni; cosa, questa, che rende un po’ meno “speciale” il bacio rubato nella seconda puntata alla Elia.

Rafael Amargo si è goduto la vicinanza di Michele Lamanna, gongolando per la grazia ricevuta. Eugenia Costantini si è invece separata dalla sua matrigna Agata per sciogliersi un po’ e fare caciara insieme a Guglielmo Scilla, mentre l’altra ha completato il cerchio gareggiando momentaneamente insieme alla Cooper.

Fuori dagli schemi e dalla propria squadra i concorrenti si sono dunque lasciati andare, perdendo i propri freni inibitori e divertendosi molto di più perchè meno concentrati sulla gara vera e propria. E si sono divertite molto anche le due new entry, i Compositori Achille Lauro ed Edoardo Manozzi, che hanno affrontato con grande nonchalance il viaggio senza impegnarsi eccessivamente, tanto è vero che sono arrivati ultimi al traguardo rischiando di essere i viaggiatori fatti fuori più velocemente nella storia del road game.

Ma a graziarli ci hanno pensato i Modaioli, vincitori di tappa, che hanno preferito sacrificare Las Estrellas, adducendo motivazioni legate al fatto che Bosè è famoso per il cognome che porta e che dunque non ha avuto modo di fare un percorso di vita come il loro e quello dei giovani ai quali parlano.

“Questo è un momento speciale per le nuove generazioni in Italia e i Compositori parlano la nostra stessa lingua. Ci siamo fatti da noi”

La risposta di Olfo Bosè, che probabilmente non aveva afferrato l’intero senso del discorso, è stata un lapidario “Adesso rimanete tutti italiani, meglio!“. La coppia de Las Estrellas va, dunque, via indispettita.

Pechino Express 2017: resoconto della terza puntata

Vincitori Prova Immunità: gli Amici
Vincitori di Tappa: i Modaioli
Ultimi arrivati nella tappa: i Compositori e Las Estrellas
Eliminati: Las Estrellas



Articoli che potrebbero interessarti


Pechino Express 2017 - Le Caporali
Pechino Express 2017: la Via Crucis di Antonella Elia e la spalla lussata di Marcelo Burlon


Pechino Express 2017 - Gli Amici
Pechino Express 2017, arriva lo spoiler: ecco gli eliminati della prossima tappa


Filippo Bisciglia - Franco Califano
Tale e Quale Show: nella terza puntata trionfa Filippo Bisciglia nei panni di Califano


Pechino Express 2017
Pechino Express 2017: l’uovo della verità

7 Commenti dei lettori »

1. xxxxx ha scritto:

21 settembre 2017 alle 12:05

Avete fatto un piccolo errore: Arca è stato accoppiato con Valentina, non con Ema. Comunque, spassosa la gara di karaoke: bisogna dirlo, gli autori trovano sempre il modo di divertire i telespettatori, anche quando il cast sembra sottotono.
Comunque, spero che se ne vadano al più presto i compositori: questo programma dovrebbe insegnare a rispettare la cultura di altri popoli, e loro cosa fanno? Danno delle cialtrone a delle ragazzine cattoliche? Tuttavia, ho notato che nella seconda parte della puntata i due sono rientrati nei ranghi, se rimangono così anche nelle puntate successive potrei tollerarli.
Comunque, il falso moralismo dei concorrenti di quest’anno è qualcosa di scandaloso: Wilwoosh dà una penalità alla Elia FORNENDO UNA MOTIVAZIONE SINCERA E CREDIBILE e tutti lo detestano, Burlon elimina Amargo con una scusa patetica che è tutto fuorché vera e nessuno dice nulla… Bah.
PS: SPOILER!!!!!!!!!!!!!!!!
da alcune foto che mi sono arrivate da un asiatico li presente, ho visto che nelle prossime puntate dovrebbe esserci un altro scambio di coppie (tra le altre cose, ci saranno la Elia e Arca insieme).



2. Stefania Stefanelli ha scritto:

21 settembre 2017 alle 12:50

Nessun errore: Francesco Arca ieri è stato in coppia con Ema Stokholma, mentre Valentina era con Olfo Bosè. 😉



3. Nina ha scritto:

21 settembre 2017 alle 13:00

Ma che tristezza, fuori anche loro. E ora chi rimane a contrastare l’antipatia degli amici e di Ema (che cavolo di nome è Ema) con i suoi “zia zia zia”. Ma per piacere! Speriamo nei compositori i quali, di aspetto sembrano usciti da Londra, ma poi aprono bocca e sembrano Jessica e Ivano di Viaggi di Nozze.



4. xxxxx ha scritto:

21 settembre 2017 alle 13:20

Hai ragione, ho confusi io i nomi.



5. Sabato ha scritto:

21 settembre 2017 alle 14:39

Pechino Express perde, in 2 puntate, 2 fra le coppie più incisive dal punto di vista televisivo. Personalmente, sono dispiaciuto sono a metà: trovavo Rafael (Las Estrellas) quasi fastidioso in quanto troppo sopra le righe e gli Egger spocchiosi e decisamente inadatti al contesto. A proposito di questi ultimi, Cristina è stata svogliata e disinteressata alla gara per tutta la (breve) durata della sua esperienza e, al momento dell’eliminazione, ha dichiarato di essere impaziente di tornare a vivere nel lusso. Il figlio Alessandro, deluso per la precoce eliminazione, ma, ancora di più, per l’atteggiamento di Cristina, ha attaccato duramente la madre e “tutti i ricchi del ca**o che frequenta”, giurando addirittura di non voler più avere rapporti con la madre finché lei non cambierà visione del mondo. Cristina è stata, per Alessandro, un vero e proprio “bastone fra le ruote”: con egoismo, ha imposto al figlio i suoi ritmi ed il suo disinteresse nei confronti della gara, portandolo fuori dal gioco alla prima eliminazione e negandogli così un’occasione importante. Avrà pure “partorito sotto le bombe”, ma, all’interno della gara di Pechino, Cristina non ha dimostrato alcuna qualità. Gli Amici – che per primi avevano criticato gli Egger – c’avevano visto lungo e le Clubber, giustamente, non hanno esitato ad eliminarli. Continuo ad apprezzare la simpatia degli Amici e la leggerezza delle Clubber. Mi aspetto grandi cose dalle Caporali. I nuovi arrivati (i Compositori) non sembrano affatto tagliati per la gara ed i Maschi sono davvero scarsi.



6. Travis ha scritto:

21 settembre 2017 alle 15:05

La puntata migliore e più divertente tra quelle andate in onda finora. Davvero spassose quasi tutte le coppie e le prove. Finalmente lo spazio anche a Figlia&Matrigna e ai Maschi. Dispiace per LasEstrellas, dovevano uscire i Compositori ma questo è il bello di Pechino, il pubblico non decide nulla e fanno tutto loro. Per adesso questa edizione una spanna sopra alla precedente e alla pari della quarta. La prima è irraggiungibile.



7. Nina ha scritto:

21 settembre 2017 alle 19:06

Travis: pensa che per me la quarta e la prima sono le peggiori! La migliore è stata la terza con i coinquilini. Top!!!



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.