20
settembre

I Compositori di Pechino Express 2017: Achille Lauro ed Edoardo Manozzi

Pechino Express 2017 - Achille Lauro - Edoardo Manozzi

Pechino Express 2017 - Achille Lauro - Edoardo Manozzi

Nel promo della terza tappa di Pechino Express 2017, che andrà in onda su Rai 2 mercoledì 20 settembre 2017, è stato annunciato l’arrivo di una nuova coppia di viaggiatori. Si tratta dei Compositori, ovvero Achille Lauro ed Edoardo Manozzi, che arrivano nel viaggio Verso il Sol Levante a dare man forte al gruppo, già orfano degli Egger. Ecco chi sono i due nuovi arrivati.

Pechino Express 2017: Achille Lauro

Achille Lauro, al secolo Lauro De Marinis, è nato a Roma nel 1990. Rapper, appassionato di punk rock, ha pubblicato nel 2012 il suo primo singolo Barabba e da allora ha all’attivo tre album, l’ultimo intitolato Ragazzi Madre. Nelle sue canzoni racconta storie di disagio e degrado, ed ha collaborato con alcuni artisti importanti della scena rap quali Dj 3D e Noyz Narcos. E’ stato ospite di Sbandati.

Pechino Express 2017: Edoardo Manozzi

29 anni, di Roma, Edoardo Manozzi è un chitarrista, compositore, arrangiatore, dj e fonico. I suoi generi musicali preferiti sono Drum’n'bass, Funk, Hip Hop, Hardcore Hip Hop, Jazz funk, Jazz fusion, Blues Rock, Christian metal, Brit pop, Ragamuffin e Dub.

TUTTO SUI CONCORRENTI DI PECHINO EXPRESS 2017



Articoli che potrebbero interessarti


Chiambretti e Morgan
Morgan difende Achille Lauro: «Per Striscia la droga evidentemente non è un problema, altrimenti ne parlerebbe con intelligenza»


I Compositori di Pechino Express 2017: Achille Lauro ed Edoardo Manozzi
Sanremo 2019, pagelle quarta serata


Tapiro ad Achille Lauro
Sanremo 2019, Achille Lauro contro Staffelli: «Sei un ignorante, una persona che sopprime la cultura in Italia». E interviene anche Salvini


Tapiro D'oro ad Achille Lauro (sito Striscia la Notizia)
Sanremo 2019: tapiro ad Achille Lauro per le polemiche sulla droga. E intanto il trapper duetta con Morgan

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.