22
dicembre

BRUNO BARBIERI A DM: A MASTERCHEF 6 ABBIAMO ABBANDONATO LA PARTE IMPETTITA, CI SIAMO DIVERTITI. E TRA I CONCORRENTI… (VIDEO)

Bruno Barbieri

Parlare di anarchia è forse eccessivo. Soprattutto in cucina. Eppure, quest’anno a MasterChef Italia vedremo i quattro giudici uscire dagli schemi, garantisce  Bruno Barbieri. Ai nostri microfoni, lo chef emiliano ha anticipato che la sesta edizione del cooking show di Sky Uno – al via stasera alle 21.15 – sarà caratterizzata dalla personalità dei concorrenti (con sorprese al femminile), ma anche da una rinnovata e in parte inedita complicità tra i giudici. A Barbieri, che si è auto-dichiarato nostro assiduo lettore, abbiamo innanzitutto chiesto un valido motivo per cui seguire la nuova stagione del programma.

Il motivo è che finalmente i quattro giudici sono un po’ più liberi quest’anno, nel senso che abbiamo abbandonato un po’ quella parte tutta impettita e ci siamo divertiti. C’è un po’ di ‘cazzimma’ tra di noi. Siamo riusciti a fare un racconto in modo diverso, ci abbiamo messo un sapore un po’ più piccante pur attenendoci alle regole del format come la Mistery box, l’Invention e il Pressure test. Abbiamo trovato anche dei concorrenti che ci hanno permesso di fare questo, perché è chiaro che se di fronte hai delle mummie puoi essere bravo fin che vuoi ma alla fine… Invece quest’anno le donne in particolare hanno spinto parecchio, nel senso che erano molto aggressive e questa cosa ci è piaciuta. Io credo che questo sia un po’ il motivo per non mollarci e stare su Sky Uno il giovedì sera alle 21.15.

Poi domanda d’obbligo sui concorrenti, per cercare di capire se quest’anno ci sarà una personalità che stupirà in modo particolare. E che, durante le registrazioni, ha stupito i giudici stessi.

Devo dire che la scelta è stata giusta. Secondo me - ci ha spiegato Barbieri - tutti i concorrenti erano dei personaggi e tutti sapevano cucinare anche parecchio bene. E questo per noi è stato importante perché a volte succede che ti arriva un personaggio che però non sa cucinare. Oppure uno che sa cucinare ma è una mummia. Quest’anno c’era un bel mix su questa cosa. Credo che sia importante e molto divertente seguirci per vedere cosa succederà.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , ,



Articoli che potrebbero interessarti


Antonino Cannavacciuolo
ANTONINO CANNAVACCIUOLO A DM: NON ERA FACILE ENTRARE A MASTERCHEF. MI ISPIRAVO A BARBIERI E BASTIANICH, STARE CON LORO E’ UN SUCCESSO


Carlo Cracco
CARLO CRACCO A DM: A MASTERCHEF CONCORRENTI SEMPRE PIÙ PREPARATI. TRA NOI GIUDICI DIFFERENZE MARCATE (VIDEO)


Joe Bastianich
JOE BASTIANICH A DM: SARÒ LO PSICOLOGO DI MASTERCHEF 6. IL FORMAT ITALIANO PIÙ EMOZIONALE DI QUELLO AMERICANO (VIDEO)


Bruno Barbieri intervista
BRUNO BARBIERI A DM: SOGNO UN FILM CON JOHNNY DEPP. MAI IN COPERTINA CON UNA DONNA NUDA

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.