12
ottobre

REPORT: SIGFRIDO RANUCCI SARÀ IL NUOVO CONDUTTORE

Sigfrido Ranucci

Sigfrido Ranucci sarà il nuovo conduttore di Report. A partire dalla prossima edizione (in onda a febbraio), il giornalista romano prenderà il posto di Milena Gabanelli, che di recente ha annunciato l’intenzione di lasciare la popolare trasmissione d’inchiesta dopo vent’anni. A svelare il nome del suo successore è stata proprio la storica conduttrice, intervenendo su Radio1 a Un Giorno da Pecora.

Milena Gabanelli aveva manifestato la volontà di valorizzare i propri collaboratori, “facendoli diventare più protagonisti anche di una rigenerazione“. In diretta su Rai3 la giornalista aveva lasciato intendere di voler attingere dalla squadra di Report per quanto riguardava la sua successione. E così è stato.

Secondo quanto dichiarato dalla stessa Gabanelli a Radio1, la futura conduzione verrà infatti affidata a Sigfrido Ranucci, storico autore di Report. La giornalista sarà alla guida della trasmissione fino al 28 novembre prossimo, quando – ha spiegato – “farò un grande saluto e presenterò chi raccoglierà il testimone“.

Il nuovo conduttore? Precisando che il ruolo fondamentale a Report è quello di autore e che la conduzione è un po’ di raccordo, la giornalista svela:

Sarà colui che da quasi dieci anni è il mio coautore: Sigfrido Ranucci“.

Di certo non sarà facile subentrare alla giornalista che ha ideato Report e per vent’anni ne è stata il volto. Come se la caverà il designato successore?

Report – Chi è Sigfrido Ranucci

Nato a Roma nel 1961, Sigfrido Ranucci inizia la sua carriera lavorando a Paese Sera, per poi passare dal 1989 al Tg3, dove si occupa di cronaca, attualità e sport. Nel 1997 inizia a collaborare con Rai International, Rai News e Tg3 Primo Piano. Nel 1999 è inviato RAI nei Balcani, nel 2001 è a New York dove segue gli attentati dell’11 settembre 2001. Ha realizzato numerose inchieste sul traffico illecito di rifiuti, sulla mafia e sull’utilizzo di armi non convenzionali quali l’uranio impoverito. Ha denunciato l’uso, da parte dell’esercito americano, dell’agente chimico fosforo bianco durante i combattimenti a Fallujah, in Iraq: un caso ripreso dai più importanti media del mondo.

Nel 2001, nel corso di un’inchiesta sulle stragi di mafia, ha trovato e trasmesso l’ultima intervista, rimasta a lungo inedita, del giudice Paolo Borsellino, registrata poche ore prima della strage di Capaci. Dal 2006 è coautore di Report, con Milena Gabanelli. Nel 2009 ha realizzato con Milena Gabanelli il libro Ecofollie, riguardante il problema del mancato smaltimento delle scorie nucleari. Nel gennaio del 2010 ha pubblicato un libro sulla trattativa tra Stato e mafia. Dal 2011 collabora con il Corriere della Sera. Nel 2012 ha ideato e curato il programma per Rai3 Off the Report realizzato da giovani giornalisti d’inchiesta.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


Sigfrido Ranucci.
Report: Sigfrido Ranucci è all’altezza, inchieste più popolari. Gabanelli ha fatto scuola


Sigfrido Ranucci, Report
Report, Sigfrido Ranucci risponde a Benigni e alla polemica sui vaccini. La Rai apre un’istruttoria


Benigni, Report
Roberto Benigni querela Report sul caso Papigno. E l’inchiesta sui vaccini Hpv finisce in polemica


Report, Sigfrido Ranucci
Report: dal 27 marzo la nuova stagione con Sigfrido Ranucci al posto di Milena Gabanelli. Ecco le inchieste (video)

5 Commenti dei lettori »

1. Luca ha scritto:

12 ottobre 2016 alle 11:52

BAHHHH???!!!
Non si può proprio dire che sia il massimo della telegenia
Non dico prendere un modello di Armani,però qui si esagera….
Speriamo sia almeno bravo



2. Dalila ha scritto:

12 ottobre 2016 alle 13:17

Considerare il cervello,no?Se è coautore da 10 anni,forse le competenze le avrà..possibile ci si debba sempre fermare all’ aspetto fisico?



3. ciak ha scritto:

12 ottobre 2016 alle 13:47

importante è essere padrone del programma.. e chi meglio di un suo autore può esserlo…
non importa altro



4. Luca ha scritto:

13 ottobre 2016 alle 17:38

La Gabanelli era perfetta
Qui non siamo in radio e per fare televisione bisogna avere la dote della telegenia
Il discorso che quello che conta è quello che si ha da dire è in linea teorica verissimo ma …andiamolo a dire poi allo share
Per carità ..magari bucherà lo schermo perchè avrà altre qualità come : simpatia,empatia,etc
Vedremo



5. aldo verna ha scritto:

11 aprile 2017 alle 13:07

gli attentati del 2001????? ma di che parlate???? gli autoattentati….



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.