15
settembre

SQUADRA ANTIMAFIA 8: ANTICIPAZIONI TERZA PUNTATA – GIOVEDI 22 SETTEMBRE 2016

Giulio Berruti e Davide Iacopini

La squadra Duomo è tornata operativa. Lo scorso giovedì ha preso il via su Canale5 Squadra Antimafia 8 – Il ritorno del Boss. La storica fiction Taodue ha proposto al pubblico di affezionati la consueta trama adrenalinica, condita da immancabili colpi di scena. L’ottava serie si è infatti aperta con un terribile attentato che ha ucciso  il vicequestore Davide Tempofosco, interpretato da Giovanni Scifoni, e lasciato paralizzato l’ispettore capo Vito Sciuto (Dino Abbrescia). Non poco per essere solo alla prima delle dieci puntate previste.

Tra volti storici e nuovi innesti la serie è riuscita a raccogliere davanti al video 3.681.000 spettatori pari al 17% di share, riuscendo a tenere testa ad Un Medico in Famiglia 10, che su Rai1 ha ottenuto una media di 3.969.000 spettatori pari al 18.6% di share. Per la fiction di Canale5, che vede tra i protagonisti le new entry Davide Iacopini, Giulio Berruti, Silvia D’Amico, si tratta in ogni caso del peggior debutto di sempre.

Lo scorso anno, infatti, la serie tornò sugli schermi la sera del 9 settembre, ottenendo una media di 4.378.000 spettatori pari al 19,58% di share. Ascolti superiori al debutto della sesta stagione che l’8 settembre 2014 segnò una media di 4.001.000 spettatori e del 17.29% di share. Il 9 settembre del 2013 furono invece 4.810.000 gli spettatori della prima puntata della quinta stagione, pari ad uno share del 19,27%. Decisamente meglio andò nel 2012. La sera del 10 settembre le ritrovate vicende della Duomo appassionarono ben 5.021.000 spettatori con uno share del 20,48%.

Buoni ascolti anche nel 2011, con un debutto la sera dell’8 aprile, seguito da 5.206.000 spettatori pari ad uno share del 22,57%. Il secondo capitolo, partito la sera del 27 aprile 2010, portò invece a casa 4.801.000 spettatori ed uno share del 18,67%, mentre il debutto assoluto della serie, avvenuto la sera del 31 marzo 2009, venne seguito da ben 6.137.000 spettatori con uno share del 23,03%. Al netto della concorrenza e dei profondi cambiamenti dell’offerta televisiva Squadra Antimafia sembra inevitabilmente avvertire i segni del tempo. La speranza è che in quel di Taodue, consci di quanto accaduto in passato con la serie cult Distretto di Polizia, arrivata con grande fatica e ascolti al ribasso sino all’undicesima stagione, trovino il coraggio di chiudere le vicende di Squadra Antimafia prima di un tracollo definitivo. In attesa di conoscere il responso Auditel della seconda puntata in onda in questo momento su Canale5, ecco le anticipazioni del terzo appuntamento, previsto in prima serata giovedì 22 settembre.

Squadra Antimafia 8 – Il ritorno del Boss: Anticipazioni terza puntata – 22 Settembre 2016

La Duomo inizia a tenere sotto controllo Giovanni Reitani (Ennio Fantastichini), che continua comunque a tessere le sue trame. Tramite il ricatto a Giano (Davide Iacopini), spinge la polizia a indebolire i Marchese per far accettare loro l’affare dell’uranio, inizialmente rifiutato. Per gestire l’affare i Marchese hanno in testa un nome: Savero Torrisi (Fabio Troiano), che attualmente si trova in carcere. Intanto, Rosalia (Silvia D’Amico) continua la sua indagine sul tesoro di Rosy Abate, al quale punta anche il suo assassino.



Articoli che potrebbero interessarti


Provaci Ancora prof 7
Provaci Ancora Prof 7: anticipazioni terza puntata di giovedì 21 settembre 2017


Iva Zanicchi - Terza puntata Selfie 2
Selfie 2: lite tra Iva Zanicchi e Tina Cipollari, che abbandona lo studio. Anticipazioni e foto della terza puntata


Amici 2017 - Ofenbach
Amici 2017: anticipazioni terza puntata Serale. Gli ospiti e l’eliminato di sabato 8 aprile (Foto)


Un Passo dal Cielo 4 - Pilar Fogliati e Daniele Lotti
UN PASSO DAL CIELO 4: ANTICIPAZIONI TERZA PUNTATA DI GIOVEDI 26 GENNAIO 2017

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.