27
giugno

E’ MORTO BUD SPENCER

Bud Spencer

Ci ha lasciati Bud Spencer. L’attore, all’anagrafe Carlo Pedersoli, si è spento serenamente a 86 anni, questo pomeriggio in un ospedale romano nel quale era ricoverato. Ad annunciarne la morte il figlio Giuseppe.

“Papà è volato via serenamente alle 18.15. Non ha sofferto, aveva tutti accanto e la sua ultima parola è stata ‘grazie’”.

Nato a Napoli il 31 ottobre del 1929, Bud Spencer era noto per essere stato protagonista al fianco di Terence Hill di una lunga serie di film cult del genere spaghetti western. La coppia riuscì a conquistare intere generazioni di spettatori con pellicole come Lo chiamavano Trinità e Altrimenti ci arrabbiamo. Ma Spencer è stato protagonista di una carriera lunga in cui ha recitato in film thriller come Quattro mosche di velluto grigio, diretto da Dario Argento, e Torino Nera di Carlo Lizzani.

Prima di intraprendere la lunga carriera cinematografica, l’attore si era fatto notare come nuotatore, collezionando numerosi titoli e vittorie nel campionato italiano di nuoto a stile libero e in staffetta. Tra le varie imprese come sportivo, Spencer fu il primo nuotatore italiano a scendere sotto il minuto nei 100 metri stile libero.

Il ricordo di Terence Hill

Terence Hill, compagno di tante avventure e successi, ha così commentato (come riportato da Corriere.it) la morte del collega.

“Ho perso il mio amico più caro, sono sconvolto”

Bud Spencer in tv

Nella carriera di Bud Spencer c’è stata anche tanta tv. Innumerevoli le ospitate nei principali programmi televisivi, spesso in coppia con l’amico e collega Terence Hill. Diversi gli impegni come attore, a partire dalla serie di Canale5 Big Man, che nel 1987 gli permise di vincere un Telegatto come miglior attore televisivo. Nel 1991 fu il protagonista su Rai2 della serie Detective Extralarge, la cui seconda stagione, andò in onda nel 1993, ma su Canale5. Nel 1997 recitò su Rai1 nella serie Noi siamo angeli. Nello stesso anno fu protagonista di Tre per sempre, miniserie televisiva australiana, mentre nel 2001 interpretò il ruolo di Don Carlo Vasari, un prete anticonformista in Padre Speranza. Il progetto, nato come serie tv, venne poi sospeso. L’episodio pilota fu trasmesso come film tv solo nel 2005. L’ultima fatica sul piccolo schermo risale invece al 2010, quando interpretò i panni di un cuoco-investigatore nella fiction di Canale5 I Delitti del Cuoco.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


Cino Tortorella
Cino Tortorella è morto. Addio al Mago Zurlì dello Zecchino d’Oro


Leone di Lernia
E’ morto Leone di Lernia


Don Antonio Polese
E’ MORTO DON ANTONIO POLESE, IL BOSS DELLE CERIMONIE


CranioRandagio
X FACTOR: E’ MORTO CRANIO RANDAGIO, ARRIVO’ ALLE HOME VISIT L’ANNO SCORSO

3 Commenti dei lettori »

1. lordchaotic ha scritto:

27 giugno 2016 alle 23:39

Sono veramente shoccato, triste, dispiaciuto.

Sono cresciuto guardando centinaia di volte i suoi film…. :(



2. Barbara ha scritto:

28 giugno 2016 alle 08:04

Nooooooooooo!!!!! Non posso proprio pensarci!!!



3. Luca ha scritto:

29 giugno 2016 alle 13:06

Si ok
Però morire a 85 anni ovvero non proprio prematuramente non mi pare così shoccante
Sembra che ci stupiamo ogni volta per la morte di qualcuno
Boh?



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.