31
gennaio

NCIS: LA TREDICESIMA STAGIONE AL VIA SU RAI2. GIBBS E’ VIVO O MORTO?

NCIS

CSI ha chiuso ufficialmente i battenti lo scorso autunno con la messa in onda del film tv CSI: Immortality. Al contrario NCIS, altra storica serie CBS, sembra godere di ottima salute. Partita negli Usa nel 2003, ed approdata da noi in Italia su Rai2 nel gennaio del 2005, la serie che segue le indagini di un gruppo di agenti speciali della marina del Naval Criminal Investigative Service, è uno degli appuntamenti più seguiti della tv americana, ma anche della seconda rete Rai, che da questa sera, 31 gennaio 2016, ospiterà in prima tv gli episodi della tredicesima stagione.

NCIS – Tredicesima Stagione – Trama

Trasmesso negli Stati Uniti dal 22 settembre scorso, il nuovo capitolo si preannuncia ricco di novità. Nell’ultima puntata della dodicesima stagione (trasmessa in Italia solo la scorsa settimana, a seguito degli attentati che colpirono Parigi lo scorso novembre), vi è stato, infatti, un attentato contro Gibbs, l’agente speciale interpretato sin dalla prima puntata da Mark Harmon. La tredicesima stagione si aprirà da questo cliffhanger: Gibbs è vivo o morto?

Raggiunto da due colpi di pistola da Luke Harris (Daniel Zolghadri), al termine di una complessa operazione antiterrorismo, Gibbs è stato ricoverato urgentemente in un ospedale militare, ed è ormai in fin di vita. Mentre l’Agente Speciale lotta tra la vita e la morte, DiNozzo (Michael Weatherly) e l’operativa della CIA Joanna Teague (Mimi Rogers), su ordine di Vance, raggiungono Shanghai sulle tracce di Daniel Budd (Giles Matthey). L’obiettivo è fermare, una volta per tutte, l’organizzazione nota come “I Chiamati”.

Nel frattempo, Abby, McGee e Bishop affrontano una vera e propria lotta contro il tempo per decriptare il codice di Dorney e provare che Daniel Budd è riuscito a trovare una “back door” per inserirsi nel sistema del Pentagono attraverso il computer di Ned. Siamo, forse, vicini allo scoppio della tanto temuta Terza Guerra Mondiale. Il resto del team, intanto, oltre a preoccuparsi per le sorti del loro collega, si metterà al lavoro su altri intricati casi.

Vale la pena ricordare che l’agenzia federale NCIS esiste davvero, ed è stata fondata nel 1882. La sua mission è quella di investigare sui crimini associati alla Marina Militare Americana o al corpo dei Marines. Nei suoi compiti però rientra anche l’attività di controspionaggio e di antiterrorismo.

La tredicesima stagione di NCIS vedrà inoltre per l’ultima volta tra i suoi protagonisti Michael Weatherly, storico interprete di Anthony DiNozzo. L’annuncio è arrivato dalla stessa CBS lo scorso 5 gennaio.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


Grey's Anatomy 13 (1)
GREY’S ANATOMY 13: RITORNO FRENETICO PER IL MEDICAL DRAMA


BULL
BULL: RAI2 LANCIA LA NUOVA SERIE DI MICHAEL WEATHERLY IN TANDEM CON L’ADDIO DI DI NOZZO A NCIS


Arturo Muselli - Gomorra
Gomorra 3: inizia l’era post Pietro Savastano. Salto temporale nei nuovi episodi


La Strada di Casa - 8
La Strada di Casa: Alessio Boni protagonista della nuova saga familiare di Rai 1

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.