19
gennaio

LAURA PAUSINI: “QUANDO VAI BENE, NON VAI A SANREMO SE L’HAI GIA’ VINTO”. E SMENTISCE LEONE SUL SUO SHOW SU RAI1

Laura Pausini

Sarà una degli ospiti italiani al prossimo Festival di Sanremo ma la vedremo, sempre su Rai1, in un maxi show assieme a Paola Cortellesi “probabilmente in aprile. Laura Pausini scalda i motori e rivela: Non sono più tornata a Sanremo in gara perché quando hai una carriera che sta avendo molto successo non è raccomandabile”.

In tanti effettivamente avevano fatto notare come i “superospiti italiani” (definizione coniata per primo da Conti in conferenza stampa, ma poi avallata da Laura stessa in una foto postata sui suoi profili social), non andassero a Sanremo per partecipare alla gara, alla stregua degli altri venti colleghi. Ma in una intervista rilasciata a Radio Festival, la Laura nazionale spiega le sue ragioni:

“Quando vai bene, non vai a Sanremo se l’hai già vinto (e allora che dire di Arisa, Scanu e Ruggeri, già vincitori e di nuovo in gara quest’anno? NdDM). [...] Quando hai una carriera che sta avendo molto successo non è raccomandabile andare a Sanremo, se vai e non arrivi primo è un rischio; perché fare questo passo? Qualcuno può decidere di prendersi questo rischio e andare lo stesso in gara. Io sinceramente ho paura ad andare e non vincere e quindi non ci vado. Quest’anno mi hanno invitata come ospite; è vero che è molto strano essere un ospite italiano in mezzo gli altri italiani. Io mi sento impaurita nello stesso modo di quando ero in gara.”

Tiene comunque a precisare che non si tratta di un atteggiamento di snobismo nei confronti del festival:

“Sono comunque molto onorata di essere nata lì; io penso che quando si può parlare di Sanremo bisogna sempre parlarne bene, anche se non ti piace la lista delle persone in gara o degli ospiti o di chi lo presenta. Sanremo è comunque un’istituzione e dobbiamo fare in modo che rimanga tale.”

Durante la sua ospitata di questa mattina a Radio Deejay, invece, Laura ha trovato modo anche di dare delucidazioni sullo show in tre serate che la vedrà protagonista su Rai1 assieme a Paola Cortellesi. “Sabato facciamo la prima riunione” ha raccontato a Linus e a Nicola Savino, sottolineando: “Hanno scritto DuemilaLuci ma non facciamo quello” (anche se in realtà ad annunciare questo nome era stato il direttore di Rai1 Giancarlo Leone, in una intervista rilasciata a Il secolo XIX). L’obiettivo, infatti, è fare un “varietà dei giorni nostri”, tenendo conto del contesto attuale. E alla domanda sulla partenza ha risposto: “Penso in aprile”.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


Pagelle prima serata festival gabriel garko
LE PAGELLE DEL FESTIVAL DI SANREMO 2016, PRIMA SERATA. PROMOSSA VIRGINIA RAFFAELE, BOCCIATI GABRIEL GARKO E MADALINA GHENEA


Pausini Sanremo 2016
LAURA PAUSINI: HO DETTO NO ALLA CO-CONDUZIONE DEL FESTIVAL. A SANREMO COME OSPITE


Biagio Antonacci
GRANDI CONCERTI, PICCOLI ASCOLTI


TEO MAMMUCARI_5AC6059
HOUSE PARTY: ULTIMO ATTO PER LA CASA DI CANALE 5 CON LAURA PAUSINI E GERRY SCOTTI

9 Commenti dei lettori »

1. claudio ha scritto:

19 gennaio 2016 alle 13:54

Premessa che a me non sta simpaticissima, come si fa a darle torto? Sanremo ti crea come può distruggerti, ti lancia e rilancia nella discografia, quindi penso che serva come punto di inizio è inutile negarlo, perché deve andarci se ha un successo mondiale?



2. nico ha scritto:

19 gennaio 2016 alle 14:03

Adoro questa donna😍



3. Texas83 ha scritto:

19 gennaio 2016 alle 15:38

Onesta e sincera come sempre, onore a lei che ha vinto Grammy (l’oscar della musica) e Latin Grammy (oscar latini della musica)… non ci vanno in gara i vari vasco rossi, zero, baglioni, bocelli, perchè dovrebbe mai andar lei che ha in tasca dei premi così conosciuta ovunque e che la vogliono negli show di tutto il globo? E’ stata anche fin troppo sincera.



4. angelo ha scritto:

19 gennaio 2016 alle 16:34

E’ stata sincera come sempre,ed ha detto una grande verità.
Molti big la pensano come lei ma non hanno gli attributi per ammetterlo.
Riguardo il qui presente articolo,senza offesa ma non si può paragonare una cantante come Laura che lavora anche all’estero da oltre 20 anni, che riempie stadi con ragazzi come Scanu e Arisa.Diamo al Cesare quel che è di Cesare!



5. mario ha scritto:

19 gennaio 2016 alle 20:02

e allora che dire di Arisa, Scanu e Ruggeri, già vincitori e di nuovo in gara quest’anno? NdDM

___________________________

infatti ha detto “quando vai bene”.



6. kalinda ha scritto:

19 gennaio 2016 alle 22:26

sincera.



7. Lami ha scritto:

20 gennaio 2016 alle 09:06

Texas 83: Premetto che non sopporto assolutamente la Pausini ne le sue canzoni da “dammi una lametta che mi taglio le vene” ma.. come fai a dire che Laura è una persona onesta e sincera? Come puoi definire onesta una persona che inneggia al sentirsi bene con se stessi e poi, essendo grassa, si photoshoppa le foto? Oltretutto ha atteggiamenti da diva manco fosse Beyonce…Non ci vedo proprio nulla ne di umile ne di limpido in lei, mi dispiace.



8. lory ha scritto:

20 gennaio 2016 alle 22:47

La Pausini deve tutto a Sanremo ma come tanti altri lo snobba, ha paura della competizione, la trovo un persona arrogante e piena di se. Avrà pur vinto dei premi e piace in America Latina, ma in tutta onestà penso che non è poi quella gran cantante che si crede di essere, le farebbe bene un bel bagno di umiltà e se fossi Carlo Conti non l’avrei invitata a Sanremo. Prepariamoci a sentirgli dire tutto il bene possibile del festival, al quale però lei non parteciperà per la paura di non fare bella figura. Cara Pausini RIDIMENSIONATI !!!!!!



9. lory ha scritto:

20 gennaio 2016 alle 22:49

La Pausini deve tutto a Sanremo ma come tanti altri lo snobba, ha paura della competizione, la trovo un persona arrogante e piena di se. Avrà pur vinto dei premi e piace in America Latina, ma in tutta onestà penso che non è poi quella gran cantante che si crede di essere, le farebbe bene un bel bagno di umiltà e se fossi Carlo Conti non l’avrei invitata a Sanremo. Prepariamoci a sentirgli dire tutto il bene possibile del festival, al quale però lei non parteciperà per la paura di non fare bella figura. Cara Pausini RIDIMENSIONATI !!!!!



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.