27
novembre

PALINSESTI RAI 1 GENNAIO-MARZO 2016: A TUTTA FICTION CON DON MATTEO 10 E MOLTE NOVITÀ. BALLANDO CON LE STELLE 11 AL VIA DOPO SANREMO

Milly Carlucci

I palinsesti Rai dei primi mesi del 2016 (da gennaio a marzo) confermano la fiction ancora una volta assoluta protagonista nella programmazione della prima serata di Rai 1, con il venerdì e il sabato lasciati liberi per l’intrattenimento. Cinque serate su sette, dunque, dedicate al genere “portafortuna” dell’ammiraglia di Viale Mazzini, a cominciare da due attesi ritorni: salvo variazioni dal 7 gennaio, ogni giovedì, Don Matteo 10, mentre da lunedì 22 febbraio spazio a Il commissario Montalbano.

C’è curiosità, invece, per Tutto può succedere, il remake tutto italiano ispirato alla celebre serie tv americana Parenthood e in onda la domenica con ogni probabilità dal 3 gennaio. Altra novità, che sarà trasmessa di lunedì fino al 25 gennaio, è la fiction in costume Il paradiso delle signore. In programma, inoltre, diverse miniserie (tra le quali quella su Luisa Spagnoli), mentre da mercoledì 9 marzo dovrebbe prendere il via Velvet 3.

L’intrattenimento, come detto, si concentrerà nelle serate di venerdì e sabato. Venerdì 15 gennaio è previsto uno Speciale Porta a Porta, mentre dal 22 dovrebbe iniziare la nuova edizione di Così lontani così vicini con Albano e Romina Power. A marzo poi sono in programma alcune serate evento, tra queste era previsto uno speciale con Tiziano Ferro che però è stato anticipato al 30 dicembre.

Per quanto riguarda il sabato, Rai 1 cala un terzetto di programmi a contrastare le corazzate di Canale 5 C’è posta per Te e il Serale di Amici di Maria De Filippi. Il 9 gennaio l’ultima puntata de Il dono con Marco Liorni e Paola Perego, cui seguirà dal 16 Sogno e son desto 3, il one man show di Massimo Ranieri in onda fino al 6 febbraio. Passata la “sbornia” del 66° Festival di Sanremo (dal 9 al 13 febbraio), da sabato 20 tornerà Milly Carlucci con Ballando con le Stelle 11.

Da gennaio a marzo in primo piano su Rai 1 anche il calcio con la sempre seguita fase finale della Coppa Italia (andate e ritorni di quarti e semifinali) e la Nazionale di Antonio Conte, che sarà impegnata giovedì 24 marzo nell’affascinante amichevole Italia-Spagna.

>>> Palinsesti Mediaset gennaio-marzo 2016



Articoli che potrebbero interessarti


Vanessa Incontrada.
PALINSESTI RAI1 MARZO – MAGGIO 2016: IN ARRIVO FICTION CON PROIETTI, INCONTRADA, E CLAUDIO GIOE’


Tiziano Ferro
TIZIANO FERRO – LO STADIO: SU RAI 1 STASERA SI ‘TOCCA FERRO’


Fabio Fazio
PALINSESTI RAI GENNAIO-MARZO 2016: RAI 3 PIAZZA LA FICTION NON UCCIDERE AL SABATO. FAZIO RISCHIATUTTO DI GIOVEDÌ


Paola Perego sul set de Il Dono
PALINSESTI 2015/2016: RAI 1, IL PRIME TIME NEL DETTAGLIO. IL DONO E LE NONNE UNICHE NOVITA’. TORNANO I MIGLIORI ANNI. BALLANDO CON SCENA RINNOVATA

17 Commenti dei lettori »

1. Jake Brown ha scritto:

27 novembre 2015 alle 15:12

Ma DM &Staff scusatemi ..vuol dire dunque che Il dono sarà al sabato solo per una sera dato che dal 16 ritorna Ranieri? E poi scusatemi ma la Carlucci dopo le bastonate dello scorso anno con notti sul ghiaccio ha di nuovo il coraggio di ripartire con la posta della De Filippi già iniziata?



2. Giuseppe ha scritto:

27 novembre 2015 alle 15:33

Che noia questo palinsesto. Il dono,Albano e Romina,fiction in costume ma hanno deciso di alzare l’asticella del target over ?



3. Tore ha scritto:

27 novembre 2015 alle 15:49

Di nuovo Ballando con le stelle??? E bastaaaaaaaa… qualche novità no? Milly Carlucci potrebbe fare qualcosa di nuovo… ogni tanto…



4. free ha scritto:

27 novembre 2015 alle 16:01

Tore, anche la De Filippi fa gli stessi programmi da anni per cui non vedo perché questo accanimento verso la Carlucci. Ricordo poi che lo scorso anno Ballando con le Stelle diede del filo da torcere a Tu si que vales, alcune volte addirittura vincendo…E



5. free ha scritto:

27 novembre 2015 alle 16:03

e poi pare che l’edizione prossima di Ballando sia completamente rinnovata per cui guardiamo prima di giudicare :-)



6. mister ha scritto:

27 novembre 2015 alle 16:30

Don matteo fa 7/8 mln, montalbano 8/9 …c5 nn puo’ far altro che limitare i danni



7. Tore ha scritto:

27 novembre 2015 alle 16:54

Free, ovviamente vale anche per gli altri programmi! Ok alle modifiche… ma c’è sempre la solita roba. Io trovo tutto noioso perché visto e rivisto. Poche novità. Ma uno show nuovo di zecca, appassionante e ben fatto, è quello che mi piacerebbe vedere più di tutti. Alla fine molta gente segue certi programmi solo perché non c’è altro.



8. Jake Brown ha scritto:

27 novembre 2015 alle 19:03

Ma Montalbano é in replica o prima tv? Inoltre secondo me la Carlucci sbaglia a partire a febbraio



9. Groove ha scritto:

27 novembre 2015 alle 19:58

@free: La De Filippi fa gli stessi programmi da anni ma almeno li rinnova (Tranne C’è posta per te, ma la formula quella è e non può cambiare). Milly aveva promesso un cambiamento giá alla 10 edizione di Ballando, io non ne ho visto e sinceramente non mi aspetterei chissá quali novitá nemmeno per la nuova edizione! Io Ballando non lo guardo e non l’ho mai guardato perchè mi annoia troppo, però da quel poco che ho sempre visto l’ho sempre trovato un programma molto over, per Rai 1 è perfetto, giochino su questo fattore per alzare gli ascolti. Palinsesto di Rai 1 sempre uguale, molte fiction sempre i soliti prodotti diventati garanzia di grandi ascolti, show quasi praticamente assenti se non qualche serata evento e i soliti due pilastri Conti e Carlucci. Per il momento è più interessante il palinsesto di Canale 5, con due grandi ritorni (Isola e Darwin), uno show nuovo (Piccoli Giganti), i pilastri della rete (C’è posta, Amici) e dei titoli nuovi di zecca nel campo delle fiction. Inutile dire che anche stavolta nonostante la concorrenza schieri delle novitá, il pubblico sceglierá sempre la rete classica e rassicurante (Rai 1).



10. Groove ha scritto:

27 novembre 2015 alle 20:05

@Jake Brown: Montalbano è nuovo, ma solo solo due film ai quali molto probabilmente seguirá la solita sfilza di repliche dei vecchi film, tanto ormai Montalbano è diventato una tassa nel palinsesto di Rai 1, non c’è anno in cui non vengano trasmesse una decina di repliche e la cosa assurda è che la gente le guarda, ci sono alcune persone che sanno le battute a memoria, io non li capisco proprio!!!



11. Groove ha scritto:

27 novembre 2015 alle 20:14

La Carlucci parte con C’è posta giá iniziato, però potrebbe recuperare terreno con Amici, quindi se inizialmente sarà Milly a partire con un programma giá iniziato poi la stessa sorte toccherà alla De Filippi e non è detto che questo sia positivo (successe giá due anni fa, quando un traballante Ti lascio una canzone veniva battuto da C’è posta, ma che poi riuscí ad avvicinarsi alla De Filippi con l’inizio di Amici, vincendo persino una sfida).



12. luc10 ha scritto:

27 novembre 2015 alle 22:44

Credo che montalbano si scontrerà con l isola e la danneggerà.. c è posta vincerà facile contro ranieri e la perego mentre contro ballando vincerà ma nn credo prenderà troppo il largo. Sarà interessante vedere la sfida tra amici e le ultime puntate di ballando che solitamente crescono in termini di ascolto.



13. Falco ha scritto:

28 novembre 2015 alle 09:34

Palinsesto a dir poco osceno. Definirlo orribile è riduttivo. Sempre la solita minestra riscaldata.



14. Marco18 ha scritto:

28 novembre 2015 alle 17:28

Sempre a cirticare!! Quale è il problema se BCLS la rifanno per l’undicesima edizione? Di c’è posta per te sono state fatte ben 9 edizioni in più ma niente. E comunque l’anno scorso fece dei risultati ottimi malgrado era alla 10 edizione, ma questo nessuno l’ha considerato. W la coerenza!!!



15. steve ha scritto:

28 novembre 2015 alle 18:37

i programmi della de filippi mi sembrano molto piu’ vergognosi..le mancano sollo i bambini da sfruttare, ma ci arriverà..



16. FedEx ha scritto:

29 novembre 2015 alle 13:27

@steve
Non vedo dove sia la vergogna. La Clerici li sfrutta già da parecchio tempo…



17. steve ha scritto:

29 novembre 2015 alle 21:30

la de filippi ha mercificato qualsiasi tipo di sentimento facendo leva su arrivismo ed ignoranza e non è finita…



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.