6
giugno

STASH A DM: SOLO 9 MESI FA PREGAVO DI APRIRE UN CONCERTO DEI DEAR JACK. SANREMO NON RIENTRA NELLE COSE CHE VORREI FARE

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , ,



Articoli che potrebbero interessarti


Amici14_prof_sarcina_1024
FRANCESCO SARCINA A DM: AD AMICI PENSO DI FARE UN BUON LAVORO. CERCO DI DARE PIU’ CONSIGLI FILOSOFICI CHE TECNICI


Storie in Divisa - 3
Storie in divisa: i Carabinieri sotto l’occhio delle telecamere di Canale5 24 ore su 24. Intervista al Comandante Generale Tullio Del Sette – Video


MTV AWARDS - 6
MTV Awards 2017: le dichiarazioni di Francesco Gabbani, Michele Bravi, Elodie, Nina Zilli, Paola Turci, Gabry Ponte e Danti, Lele – Foto e Video


Stefano Accorsi
Stefano Accorsi: «In un certo senso con 1993 abbiamo fatto I Promessi Sposi del 2000. Mai incontrato Berlusconi ma ho sognato che era mio padre»

8 Commenti dei lettori »

1. ellen ha scritto:

6 giugno 2015 alle 12:06

La De Filippi ha dettato la linea e loro, da brave scimmiette ammaestrate, seguono la linea. Devo dire, invece, che con il loro talento potrebbero andare molto più lontano di Sanremo: sceglietevi un bravo manger ragazzi e non accontentatevi della Fascino.

La De Filippi dovrebbe abbassare la cresta, perchè questi velati ricatti tipo Sanremo lo faccio io o non vi mando i miei sono patetici…



2. rien ha scritto:

6 giugno 2015 alle 12:40

Ma tolti tutti gli effetti, le parti preregistrate la voce dove sta? Il colore della voce di questo cantante dove sta?

Tipico prodotto costruito a tavolino.

E l’Italia che va!



3. Sardigna ha scritto:

6 giugno 2015 alle 12:57

Decisamente i migliori degli ultimi anni ad Amici e non solo. Scrivono e arrangiano i loro pezzi. Secondo me loro si son costruiti anche il tavolino sul quale scrivere le loro melodie.
Assolutamente di un altro livello rispetto ai Dear Jack. La De Filippi ha scovato i nuovi talenti che dureranno rispetto alla vincitrice dello scorso anno, ormai caduta nel dimenticatoio.



4. osservo ha scritto:

6 giugno 2015 alle 13:06

Però….sognare di aprire il concercto dei Dear Jack, non si può sentire!!! Ammazza che sogno!

Ecco qual è il problema dei talenti di Amici, autocelebrazione sempre e per sempre del talent da cui provengono!

Ma camminare da soli con una identità propria?!



5. Momon ha scritto:

6 giugno 2015 alle 13:33

@rein secondo me invece è proprio perché sono in grado di arrangiarsi i loro brani sono bravi perché vuol dire che hanno in mente la loro strada



6. iki ha scritto:

6 giugno 2015 alle 13:57

Rien: Stash ha cantato anche senza effetti come il duetto con Elisa in Broken/A modo tuo e in Me minus you ed ha dimostrato di avere una bella voce e un bel timbro che ovviamente deve essere coltivato per poter ancor più migliorare ma sono tra i migliori vincitori di Amici: sono autori,polimusicisti e soprattutto solo tre membri. Secondo me non hanno nulla di finto e costruito e spero avranno una florida carriera anche perche fra quelli sfornati da Amici fino adesso sono gli unici che possono mettere il naso fuori dall’Italia.
Amici comunque rappresenta tra i migliori programmi televisivi
Complimenti a Maria e Mediaset



7. Luna ha scritto:

6 giugno 2015 alle 21:14

Li ho adorati sin dalla prima volta che li ho ascoltati ma Stash dovrebbe condividere le varie soddisfazioni anche con gli altri componenti della band, gioca troppo da solo. Con la band la magia é maggiore, da solo perde molto.



8. Gianni ha scritto:

7 giugno 2015 alle 16:38

Ma qual’è la durata media di vita artistica di un vincitore di Amici?
Mi riferisco al fatto che la Marrone è ancora molto in auge, la Amoruso ancora la si vede quà e là. Carta credo sia già bruciato perchè scomparso. Scanu è noto solo per l’isola e il gossip sulla sua sessualità. Tutti gli altri? In teoria dovrebbe esserci un esercito di vincitori visto che ne sfornano uno all’anno ma non me ne viene in mente nessuno.

Concordo che avere come sogno di aprire il concerto dei Dear Jack fa tristezza! Citarli come se fossero padri fondatori della musica leggera italiana (o mondiale) da un senso di vuoto pneumatico.

Immagino che farà una brutta fine in tempi molto brevi questo qui. Appena gli mettono in mano i primi soldi in contanti è “artisticamente” spacciato!



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.