27
maggio

LE PAGELLE DELLA SETTIMANA TV (18-24/05/2015). PROMOSSI LETTERMAN E EUROVISION, BOCCIATI I COMMENTI DI RUSSO E CORREANI E IL FLOP DI GAZEBO

Il Volo

Promossi

10 a David Letterman. Fine di un’epoca per la tv a stelle e strisce che ha dovuto dire addio al conduttore più famoso del mondo. Un modello per chi fa televisione e un punto di riferimento indiscusso per i telespettatori.

9 a Eurovision Song Contest. Ci ha impiegato un po’ di anni, ma alla fine la manifestazione canora europea è esplosa anche in Italia, superando il 16% di share con picchi sul finale superiori al 35%.

8 a Il Volo. La delusione per la mancata vittoria all’Esc deve essere stata minima per Boschetto, Ginoble, Barone che si possono consolare con il primato raggiunto al televoto che va di pari passo con l’entrata ai primi posti nella classifiche itunes di mezza Europa.

7 alla Gialappa’s Band. Santin, Taranto e Gherarducci festeggiano i 30 anni insieme in compagnia di Quelli che il Calcio. Il paradosso è doppio: è una rete Rai a celebrarli e il contenitore sembra ben più adatto ad accoglierli rispetto a Le Iene. Mediaset, infatti, da un po’ di tempo ha deciso di non sfruttarli. Peccato.

6 a Silvio Berlusconi a Che Tempo Che Fa. A furia di “rinviarla”, la partecipazione nel salotto di Fabio Fazio – che una volta avrebbe fatto gridare all’evento – perde appeal e mordente.

Bocciati

5 ai commenti di Federico Russo e Valentina Correani all’Eurovision Song Contest. I due conduttori di The Voice, prestati all’evento di Rai2, parlano decisamente troppo coprendo interessanti momenti dello spettacolo (soprattutto le votazioni). Coprono persino l’intervento di Vincenzo Cantiello, vincitore dello Jesc, durante il quale la conduttrice si rivolge a lui in italiano.

4 a Torto o Ragione? La Macchina della Verità. Il nuovo segmento del programma di Monica Leofreddi si archivia con bassi ascolti frutto della difficile collocazione ma anche di una formula che fatica a trovare ospiti e argomenti di interesse ogni giorno e che poco si sposa poi con il programma “padre”. La macchina della verità renderebbe di più all’interno di un contenitore di costume e non in un court show.

3 ai progetti di Italia 1 seppelliti prima di nascere. Ci riferiamo ai rimandati 120 (ribattezzato Open Space) e The Secret Millionaire e ai desaparecidos Gogglebox e The Audience. Intano la media stagionale della rete è al di sotto del 6%.

2 al flop di Gazebo, ennesimo e prevedibile insuccesso di Rai3. Se già la promozione in prima serata era una scelta più che ardita, la collocazione contro Crozza nel Paese delle Meraviglie ha fatto il resto.

1 alla nuova querelle tra Morgan e Sky, accesa dal cantante. Avrà mal digerito l’esclusione dal programma?



Articoli che potrebbero interessarti


striscia la notizia de filippi hunziker
LE PAGELLE DELLA SETTIMANA TV (21-27/09/2015). PROMOSSI PIVETTI E CICCHELLA, BOCCIATI TI LASCIO UNA CANZONE BIG E ALICE SABATINI


Lea Michele a Giffoni (11)
LE PAGELLE DELLA SETTIMANA TV (14-20/07/2014). PROMOSSI LEA MICHELE E WORLD WARS, BOCCIATI FERRARA E TRAVAGLIO


pagelle the voice
LE PAGELLE DELLA SETTIMANA TV (2-8/06/2014): PROMOSSI SUOR CRISTINA E THE VOICE. BOCCIATI I “PALINSESTI PREMATURI”


Pagelle Che tempo che fa Banderas
LE PAGELLE DELLA SETTIMANA TV (14-27/04/2014). PROMOSSI CLERICI E CONTI, BOCCIATI RODOLFO VALENTINO E IL ‘CROSS CASTING’ DI MEDIASET

4 Commenti dei lettori »

1. Jesse ha scritto:

27 maggio 2015 alle 17:42

Gazebo è un ottimo programma però la sua “dimensione” ottimale è quella della seconda serata.
E’ un ritrovo notturno in cui tirare le fila della settimana, ironizzare sulle panzane dette e scritte dai vari personaggi “di rilievo” e ascoltare qualche riflessione acuta e divertente.
Andrebbe ricollocato in quella fascia e lasciato lì per altri 100 anni, detto da una fedele della trasmissione :)



2. griser ha scritto:

27 maggio 2015 alle 19:00

5 a Russo e alla Correani è un voto anche troppo alto per tutte le gaffes ed errori che hanno fatto meritavano molto meno. Sorpreso del 7 per la Gialappa ovvero non pensavo che qui prendessero un voto alto



3. Furbetto ha scritto:

27 maggio 2015 alle 21:01

Concordo, voto troppo alto per i commentatori. Va bene che sono stati imparziali e rispettosi nella gara, però erano troppo poco preparati. Hanno detto che potevamo votare l’Italia, peggio ancora che la Russia dava i 12 punti alla Russia. Inoltre darei 0 alla scelta della rai di mandare in onda i tweet. Oltre ad essere quasi tutti fuori luogo o veramente sciocchi, vanno a disturbare l’esibizione (dalle direttive ebu non si potrebbe)



4. Federica ha scritto:

27 maggio 2015 alle 22:59

Ma anche 10 agli (ex) bambini prodigio del “Volo”!!! Non mi piace il loro genere e forse a San Remo hanno raccolto più del dovuto,ma Sabato all’Esc li ho trovati perfetti su quel palco,in questo caso meritavano eccome la vittoria!!!!



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.