14
novembre

CANONE RAI INSIEME ALLA BOLLETTA ELETTRICA: RENZI VUOLE LA RIFORMA

Matteo Renzi, Rai

Il premier Matteo Renzi avrebbe dato l’ok. La tanto annunciata riforma del canone Rai potrebbe presto concretizzarsi: secondo quanto riporta Il Messaggero, il Presidente del Consiglio avrebbe concesso il proprio via libera alla manovra che trasformerà le modalità di pagamento della gabella più odiata dagli italiani. Tra le tante ipotesi sul tavolo (non ultima quella di un finanziamento tramite la Lotteria Italia), sarebbe stata scelta quella di più antica discussione, che prevede l’inserimento del canone nella bolletta elettrica.

Il Sottosegretario alle Comunicazioni Antonello Giacomelli se ne sta occupando in prima persona, e la proposta emendativa sarebbe già stata inoltrata al Ministero dell’Economia per una valutazione. Unendo il canone alla bolletta elettrica, si dovrebbe ridurre il tasso di evasione dell’imposta radiotelevisiva e l’obiettivo dichiarato è quello di garantire a Viale Mazzini un gettito di 1 miliardo e 800 milioni di euro l’anno. Nello specifico, verrà ridotto l’importo da versare, ma la platea dei contribuenti verrà estesa anche ai possessori di computer, tablet e nuovi dispositivi atti alla ricezione dei programmi televisivi.

Riforma canone Rai: pagheremo meno, ma tutti

L’ammontare annuo del canone scenderà dagli attuali 113,50 euro ad una cifra compresa tra i 35 e gli 80 euro, in base agli indicatori Isee. Continueranno inoltre ad esserci fasce di esenzione e bonus per i meno abbienti. Sarà più difficile sottrarsi dal pagamento: bisognerà infatti dimostrare di non possedere non solo il televisore, ma anche tablet, pc e smartphone perché i detentori di questi strumenti saranno considerati abbonati.

Messi a punto gli ultimi dettagli della riforma – e salvo cambiamenti rispetto alle indiscrezioni trapelate – il governo dovrà decidere la strada per approvare la manovra: con un emendamento alla Legge di Stabilità o con un decreto ad hoc. Sulla scrivania del premier, al contempo, c’è anche il progetto di riforma della governance Rai, altro scoglio da affrontare al più presto.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


Matteo Renzi
CANONE RAI NEL 2017 RIDOTTO A 90 EURO. IL PROVVEDIMENTO NELLA LEGGE DI STABILITÀ


Rai
CANONE RAI: IL CONSIGLIO DI STATO BOCCIA IL DECRETO. A RISCHIO LA PRIVACY DEI CITTADINI


Matteo Renzi
RAI, RENZI: “OBIETTIVO E’ ABBASSARE ANCORA IL CANONE”. IL PREMIER APRE AD UN CANALE IN INGLESE


Rai
CANONE RAI IN BOLLETTA: QUANTO COSTA, CHI LO PAGA E CHI NO

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.