10
giugno

GEPPI CUCCIARI QUARTA GIURATA DI TU SI QUE VALES

Geppi Cucciari

Geppi Cucciari (Photo by Tullio M. Puglia/Getty Images for Maserati)

I nostalgici ipotizzavano un suo ritorno tra le fila dell’Italia’s got talent targato Sky. E, invece, no o quasi. Maria De Filippi e il suo team hanno deciso di “riprendersi” Geppi Cucciari. L’irriverente comica sarda sarà nel cast di Tu si que vales, ma se pensate di ritrovarla su Canale 5 nelle vesti di conduttrice sbagliate (la conduzione dovrebbe restare salda nelle mani della Rodriguez, come ci ha dichiarato la stessa Belen).

Come riporta il sito di Tv Sorrisi e Canzoni, Geppi Cucciari sarà la quarta giurata del talent d’origine ispanica e andrà ad affiancarsi al trio composto da Maria De Filippi, Gerry Scotti e Rudy Zerbi. L’ingresso di un quarto giudice rappresenta un debole punto di distacco di Tu si que vales dalle precedenti edizioni del programma passato a Sky Uno (clicca qui per maggiori info sulle possibili azioni legali da parte di Fremantle per tutelare Italia’s got talent).

Tu si que vales: Geppi Cucciari torna su Canale 5 dopo le due edizioni di Italia’s got talent

Geppi Cucciari ha condotto le prime due edizioni di Italia’s got talent, per poi lasciare il programma nelle mani Belen Rodriguez e dedicarsi esclusivamente al suo G’ Day. Nell’ultima stagione, oltre ad esser stata ospite di Amici, ha condotto, senza ottenere particolari clamori, Dopotutto non è brutto su Rai1 e Per un pugno di libri su Rai3. In autunno interpreterà Morticia Addams nel musical dedicato alla “mostruosa” famiglia. Tra i protagonisti anche Elio.

L’esordio di Tu si que vales è fissato per l’autunno 2014 nel sabato sera di Canale 5. Per Italia’s got talent, invece, bisognerà attendere il 2015.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


TU SI QUE VALES GIURIA
E’ NATA UNA GIURIA ANZI QUATTRO


Francesco Totti - Tu si que vales
TU SI QUE VALES: FRANCESCO TOTTI GIUDICE POPOLARE


Christian De Sica
Tale e Quale Show 2017: ecco la «nuova» giuria


Flavio Insinna
#Cartabianca: Flavio Insinna e Geppi Cucciari nel cast della nuova edizione

17 Commenti dei lettori »

1. MisterGrr ha scritto:

10 giugno 2014 alle 17:21

Io continuo a non volerci credere. Spero strafloppi.



2. iki ha scritto:

10 giugno 2014 alle 17:31

Mi piace questa scelta.



3. francesco ha scritto:

10 giugno 2014 alle 17:42

sono contento di questa scelta :)



4. Miki ha scritto:

10 giugno 2014 alle 17:46

Booom wow questa si che ē una mega giuria evvaiiiiiii



5. sboy ha scritto:

10 giugno 2014 alle 18:09

Colpaccio. Ero straconvinto facesse Got talent con Annichiarico. Finalmente la Cucciari ha capito che deve darsi al popolare e non alla tv di nicchia



6. marcko ha scritto:

10 giugno 2014 alle 18:14

mi piace!
aggiunge ironia ad una giuria già forte di suo.
sulla carta è davvero una buona mossa.



7. Peppe93 ha scritto:

10 giugno 2014 alle 20:53

No, non mi piace almeno con il quarto giudice dovevano provare a prendere un volto “nuovo” cosi è al 100% la copia di igt.



8. griser ha scritto:

10 giugno 2014 alle 21:01

E cosi sarà ancora più facile che parta la causa Sky contro Mediaset. Staremo a vedere se il Biscione perirà come Baila oppure no



9. Gianni ha scritto:

10 giugno 2014 alle 21:01

TSQV farà 5 volte gli ascolti di IGTsky ma tanto sappiamo già che qualcuno avrà orgasmi multipli con gli ascolti di quest’ultimo mentre sarà pronto a fare le pulci a TSQV su qualsiasi dato inferiore alle scorse stagioni. E ovviamente si avvererà la profezia di Maria di Mediaset: quello che su C5 era ritenuto trash, su Sky verrà giudicato come avanguardia



10. tinina ha scritto:

10 giugno 2014 alle 21:56

Io trovo che la simpatia della Cucciari sia diminuita tanto quanto il suo peso!



11. giacomo bartoluccio ha scritto:

10 giugno 2014 alle 22:49

mi chiedo, ma che senso ha pagare i diritti se è tutto copiabile?
Siamo al mercato cinese dei format.
A questo punto perchè la rai paga Toro per The voice, può scegliereuna giuria di 4 cantanti, bendarli e fare esibire dei talenti che cantano delle cover, chi si toglie la benda si candita a far entrare in squadra il cantante.
perchè pagare la endemol per tale e quale? Prendi dei vip sfigati, gli fai imitare degli altri vip e lanci un televoto ad eliminazione…
Perchè pagare la endemol per il GF? Prendi 10 giovani di belle speranze e li chiudi in un loft e li riprendi 24 ore su 24…così è troppo facile….



12. Luca11 ha scritto:

10 giugno 2014 alle 22:50

È ufficiale?! No cavolo, lei e Cattelan sembravano una coppia perfetta.. IGT con Bisio, Incontrada, Ventura e Cattelan-Cucciari alla conduzione sarebbe stato interessante..
Comunque si parlava già da tempo di un quarto giurato, ma nell’IGT 2.0 di Sky.. Anche perché attualmente in Gran Bretagna sono 4..



13. ciro ha scritto:

10 giugno 2014 alle 22:56

Geppi Cucciari….dalle stalle alle stelle……..moh invece dalle stelle alle stalle……… addirittura fare da giurata in un programma condotto da Belen Rodriguez?!…… più in basso di così non si può cadere! …e se il programma farà flop…..finirà pure la sua carriera televisiva (propio come è successo a Paola Cortellesi dopo Zeling). Spero ci ripensi.
Che se ne andasse in Rai…..a sostituire la Perego a Domenica In ….piuttosto che accettare ste c*zz*te di programmi.



14. Luca11 ha scritto:

10 giugno 2014 alle 22:57

Aggiungo che anche per me questo programma è una gran fesseria.. Non neanche “qualcosa di simile” ma semplicemente una copia spudorata.. Mediaset non è capace di prendere spunto da altri programmi, ne cambia solo il titolo! “Io canto” e “Baila” ne sono la prova..



15. lordchaotic ha scritto:

11 giugno 2014 alle 00:35

l’importante è che non conduca, non ne è capace. tutti i programmi condotti da lei son stati dei flop



16. Groove ha scritto:

11 giugno 2014 alle 10:24

Non vedo l’ora di vedere questo programma! Altro che Italia’s Got Talent targato Sky… Con Maria,Gerry,Rudy e Geppi ci sarà da crepparsi dalle risate



17. Violadelpensiero ha scritto:

11 giugno 2014 alle 11:47

Penso che sarebbe stato meglio dare al programma un titolo italiano e, in generale, abbiamo avuto varie prove di come le “copie” di programmi già famosi non riscuotano così tanti apprezzamenti nel pubblico (pensiamo a Baila).
Forse qui la presenza della De Filippi e di Gerry Scotti dà più forza al programma, ma c’è il rischio di trovarsi di fronte alla fotocopia scadente di un format di successo mondiale che è già completo di suo.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.