Wimbledon



30
giugno

Wimbledon 2019 al via su Sky. Ecco programmazione tv e calendario di gioco

Wimbledon 2019

Wimbledon 2019

La storia del tennis si appresta a rinnovarsi anche quest’anno. E’ tempo di Wimbledon 2019, il torneo (maschile e femminile) più prestigioso e ambito nel mondo della racchetta, terzo slam della stagione dopo Australian Open e Roland Garros. Dal 1° al 14 luglio, sugli ormai noti ‘giardini’ londinesi dell’All England Lawn Tennis and Croquet Club, si consumerà la 133° edizione dei Championships, che Sky trasmetterà in diretta e in esclusiva.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,




1
luglio

WIMBLEDON 2013: LA TV DISTURBA E L’ARBITRO INTERROMPE IL MATCH

Wimbledon

Nel tennis, si sa, la bolgia da stadio a cui siamo abituati durante le partite di calcio non esiste. Le urla dei giocatori e i grantoli delle ragazze in gonnella dominano sulle “timide” esultanze del pubblico, pur sempre tifoso ma soprattutto spettatore. A Wimbledon, tempio del tennis, tutto è ancor più evidente, dove fascino e tradizione ben si mescolano al rispetto per una location e i suoi protagonisti che ogni anno riscrivono la storia di questo sport.

Succede così, nella giornata di oggi, che un collegamento televisivo mentre sono in corso le partite diventi motivo per interrompere un match. Sul “tetto” del campo 18, dove si stava disputando l’ottavo di finale femminile tra la nostra Flavia Pennetta e la belga Kirsten Flipkens, un servizio live di una delle tante emittenti sbarcate ai Championships ha costretto l’arbitro a fermare le due giocatrici, in attesa che anche il giornalista-inviato “incriminato” interrompesse il suo lavoro, evidentemente troppo rumoroso al punto da disturbare l’incontro.

Persino la Flipkens, nella zona di campo più vicina, ha iniziato a “sbracciare” in direzione della postazione di collegamento, così che si potesse subito riprendere a giocare. Da lì a breve, la tennista belga finirà per avere la meglio 2 set a 0 su Flavia (7-6 e 6-3 i parziali). Chissà, invece, se l’inviato avrà poi completato il suo collegamento.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,


21
giugno

WIMBLEDON 2013 AL VIA: SKY SPORT CALA L’ASSO CON UNA RICCA PROGRAMMAZIONE

Wimbledon 2013 su Sky Sport

Non c’è Confederations Cup che tenga. Il binomio sport-estate ogni anno è sinonimo di Wimbledon, terza prova del Grande Slam. Il tennis che conta, dunque, torna a farla da padrone in tv, con Sky Sport che si riaccende garantendo in esclusiva uno degli eventi sportivi più importanti per fascino e tradizione.

Lunedì 24 giugno, a partire dalle 13.00, scatta la diretta con i match di primo turno. Ricca l’offerta di Sky Sport: sei canali live dedicati al torneo, con la possibilità di accedere al mosaico ed avere così una panoramica contemporanea su più campi/canali. Immancabili i servizi Match Point Alert e Set Point Alert, che avvisano quando su un altro campo si sta disputando il punto del match, nel primo caso, o del set, nel secondo. Uno dei canali, introdotto con successo nell’edizione 2011, è Diretta Wimbledon, che aggiorna live il telespettatore con tutte le ultimissime dal torneo, oltre a svolgere la funzione di guida da un campo/canale all’altro.

Ogni giorno, a partire dalle 12.30, su Sky Sport 1 c’è Studio Wimbledon, la trasmissione che accompagna in diretta il pubblico a casa verso l’inizio delle partite in programma. Il tutto garantito in HD, con l’aggiunta di Sky3D, abituato ormai a seguire i grandi appuntamenti. La grande “cavalcata” di Wimbledon 2013 terminerà domenica 7 luglio, giorno della finale maschile.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , ,





1
luglio

WIMBLEDON 2012 SU SKY SPORT: AL VIA GLI OTTAVI DI FINALE. DA GIOVEDI SI ACCENDE ANCHE IL 3D

Wimbledon 2012 - Rafael Nadal ko

Con la partita di ieri sera tra Murray e Baghdatis, prolungatasi sul Centrale fino a mezzanotte (le 23.00 a Londra), si è chiusa la prima settimana di Wimbledon, terzo slam dell’anno, nonchè il più nobile dei quattro. E la tradizione ha confermato la grande mole di lavoro messa in piedi da Sky Sport, che ha garantito la visione di quasi tutti i match in programma (ci sono alcuni campi dove non “arriva” la telecamera), con ben sei canali dedicati al torneo.

Oggi si riposa, perchè i Championships non si concedono in pasto a strategie di marketing (nel dì di festa, qualora i “giardini” aprissero al grande pubblico, i guadagni schizzerebbero alle stelle), e i canali Sky offrono Il meglio della settimana: alle 14.00 su Wimbledon 1 (canale 204), alle 21.00 su Sky Sport 3 (203). La diretta torna domani, a partire dalle 12.30, con Studio Wimbledon – condotto da Stefano Meloccaro, in compagnia di Ivan Ljubicic – per gli ottavi di finale, che per la prima volta nella storia dello slam londinese vedono ben tre italiani ancora in gioco.

A sorriderci, come spesso accade, è il tabellone femminile: Francesca Schiavone, testa di serie numero 24, è chiamata all’arduo compito di contrastare la campionessa in carica Petra Kvitova (4), mentre più agevole l’ottavo per Roberta Vinci (21), che se la vedrà con Tamira Paszek. La grande sorpresa, però, è rappresentata da Camila Giorgi, senza alcun dubbio la rivelazione del torneo; ad attenderla la numero 3 del seeding, Agnieszka Radwanska.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,


25
giugno

WIMBLEDON 2012: OFFERTA RICCA DI SKY SPORT

Wimbledon

Anche quest’anno la “macchina” di Sky Sport ha fatto sosta ai “giardini” di Londra, puntando i riflettori sulla terza prova annuale del Grande Slam: Wimbledon 2012 (25 giugno – 8 luglio). Un appuntamento con la storia che si rinnova ogni dodici mesi, con la garanzia agli abbonati Sky di un’offerta imperdibile.

Sei canali in HD dedicati al torneo e rinominati per l’occasione Wimbledon 1 (canale 203), Wimbledon 2 (204), Wimbledon 3 (205), Wimbledon 4 (206), Wimbledon 5 (207) e Wimbledon 6 (208). Dai quarti di finale maschili, inoltre, si accende anche Sky 3D (209). Su ciascun canale è disponibile il tasto verde per accedere all’interattività, ad un mosaico di sei finestre che consente una panoramica contemporanea su più campi, arricchito dai servizi Match Point Alert e Set Point Alert, che avvisano quando su un altro campo si gioca il punto del match e del set. Confermato anche il canale Diretta Wimbledon, introdotto lo scorso anno per tutte le ultimissime, che farà anche da guida da un canale/campo all’altro.

La squadra di Sky Sport è capitanata da Stefano Meloccaro, che apre la giornata live alle 12.30 con Studio Wimbledon, mentre la diretta dei match scatta alle 13.00, “raccontata” in postazione telecronaca da Luca Boschetto, Massimo Marianella, Pietro Nicolodi, Andrea Paventi e Elena Pero, con il commento tecnico di Paolo Bertolucci, Luca Bottazzi, Giorgio Galimberti, Laura Garrone, Laura Golarsa, Claudio Mezzadri e Raffaella Reggi. Insieme a Meloccaro c’è in studio un commentatore d’eccezione: l’ex tennista croato Ivan Ljubicic, da poco ritiratosi dal tennis giocato.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,





3
luglio

WIMBLEDON 2011: E’ NADAL CONTRO DJOKOVIC. OGGI LA FINALE SU SKY SPORT (IN HD E 3D)

Rafael Nadal

Dopo due settimane di grande tennis, Wimbledon 2011 si appresta a vivere l’epilogo finale, con Rafael Nadal e Novak Djokovic in campo a contendersi l’ambito titolo. Una sfida nella sfida che mette a confronto i primi due giocatori del seeding: lo spagnolo e campione in carica approda all’ultimo atto del torneo da numero 1 al mondo, seguito proprio dal serbo. Ma da domani tutto cambia, perchè Djokovic, in virtù della finale conquistata, guadagna matematicamente il primo posto in classifica, a prescindere dall’esito dell’incontro. Questo è il risultato del “cervello elettronico” che calcola il rendimento degli ultimi 12 mesi, in cui ad essere premiata non è la costanza ma i progressi. Dunque a Nadal non è bastato mantenere quasi inalterato il livello dello scorso anno, mentre a Djokovic è risultata decisiva un’annata d’oro che l’ha visto trionfare 47 volte sulle 48 partite fin qui disputate.

Ma, numeri a parte, ciò che più conta è l’esito del match di oggi: il serbo cederebbe volentieri la testa della classifica in cambio di una vittoria a Wimbledon, così come lo spagnolo firmerebbe per essere da lunedì numero 2 al mondo ma campione per la terza volta in carriera sui campi londinesi. Una finale da non perdere, che Sky Sport proporrà in diretta a partire dalle 15.00 su Wimbledon 1 (canale 203, visibile in HD) e su Sky Sport 3D (canale 209). A partire dalle 14.00, invece, ricco pre-partita con Studio Wimbledon, diretto da Stefano Meloccaro: ospiti, interviste, pronostico e soprattutto telecamere puntate sui due finalisti, intenti a percorrere il lussuosissimo corridoio che porta al campo Centrale. Terminato l’incontro, la diretta prosegue con la cerimonia di premiazione e i consueti saluti finali per dare appuntamento a Wimbledon 2012.

Prima di tutto questo, però, a partire dalle 9.25 su Sky Sport 3 (da due settimane rinominato Wimbledon 1), vengono riproposte le due avvincenti semifinali: la vittoria in quattro set di Djokovic su Tsonga e, a seguire, il successo di Nadal, sempre in quattro set, ai danni dell’idolo di casa Murray (inglese quando vince, scozzese quando perde). Una lunga cavalcata fino a conoscere il nuovo re dei Championships.


27
giugno

WIMBLEDON 2011, CONTINUA LA MARATONA SKYSPORT: DA OGGI LA FASE FINALE (SENZA ITALIANI)

Simone Bolelli a Wimbledon 2011

La tradizione vuole che per i nostri colori siano dolori quando il palcoscenico si chiama Wimbledon, terza prova annuale del Grand Slam e soprattutto il torneo principe del tennis mondiale. E anche quest’anno, purtroppo, la storia poco cambia. L’edizione 2011, sulla quale Sky Sport ha messo le mani con una copertura da applausi, con la giornata di sabato ha archiviato la prima settimana e si appresta, da oggi, a vivere una sette-giorni infuocata, a partire dagli ottavi di finale fino alle due finalissime in programma sabato (quella femminile) e domenica (quella maschile, visibile anche in 3D).

Una settimana che, però, non parlerà azzurro: si spengono al terzo turno le speranze di Francesca Schiavone e Flavia Pennetta, sconfitte dopo una maratona che l’ha viste entrambe ad un passo dalla vittoria. La finalista del Roland Garros è stata protagonista di un match iniziato venerdì, quando è stato sospeso per pioggia sul punteggio di un set pari, con l’avversaria Paszek avanti 3 a 2 nel terzo. Alla ripresa, però, è l’austriaca a mostrare maggior determinazione e lucidità, mentre la nostra Francesca non sembra in grado di imprimere alla palla (e all’intero incontro) la giusta direzione: il risultato ci consegna la Paszek vittoriosa per 11 a 9. Sorte forse più dolorosa, perchè piena di rammarico, per la Pennetta, che si è resa protagonista di una partita macchiata dal solo risultato: la francese Bartoli si impone nel terzo e decisivo set col punteggio di 9 a 7, dopo che Flavia è andata più volte a servire per il match.


19
giugno

SKY SPORT ACCENDE I RIFLETTORI SU WIMBLEDON: 13 GIORNI DI DIRETTE COL GRANDE TENNIS

Wimbledon 2011 è su Sky Sport

Mentre il calcio è in vacanza e i motori macinano km da un gran premio all’altro del globo, è il tennis mondiale a brillare di importanza e prestigio: da domani alle 13.00 inizia Wimbledon, terza prova annuale del Grand Slam, nonchè l’unica a giocarsi sull’erba. Quello col torneo londinese è l’appuntamento con la storia, che spinge i tennisti più forti al mondo a tentare la vittoria finale (che vuol dire accesso nell’Olimpo dei più forti di sempre), mentre ai meno quotati va la soddisfazione di poter calcare i prestigiosi “giardini” inglesi.

Dal 20 giugno al 3 luglio (giorno della finale maschile), Sky Sport accende i riflettori su Wimbledon 2011 con un’offerta imperdibile, a cominciare da ben sei canali puntati ogni giorno sul torneo, che per l’occasione saranno rinominati Wimbledon 1 (canale 203), Wimbledon 2 (canale 204), Wimbledon 3 (canale 205), Wimbledon 4 (canale 206), Wimbledon 5 (canale 207) e Wimbledon 6 (canale 208). A questi si aggiungerà per la finale maschile anche Sky Sport 3D (canale 209). Tutto questo per 13 giorni, che valgono oltre 400 ore di dirette da vivere in HD.

Inoltre, su ogni canale Wimbledon sarà disponibile il tasto verde per poter accedere all’interattività: un mosaico di sei finestre da consentire una panoramica contemporanea su più campi. E proprio grazie all’interattività, Sky adotta due servizi chiamati “Match Point Alert” e “Set Point Alert“, che avvisano quando su un altro campo si sta giocando il punto del match (nel primo caso) o quello del set (nel secondo). Non mancherà la finestra per rivedere gli highlights della giornata, mentre un’importante novità è rappresentata da “Diretta Wimbledon“, il canale con tutte le ultimissime sul torneo, che farà anche da guida da un canale/campo all’altro (attivo fino agli ottavi di finale).