Ucraina



6
aprile

Su Rai3 ‘Musica per la pace’. Anche Morandi, Elisa e Diodato nel cast

tocca a noi

Morandi e La Rappresentante di Lista (ph. Arianna Pieragostini)

Brunori Sas, Diodato, Elisa, Elodie, Fast Animal and Slow Kids, Gaia, Gianni Morandi, La Rappresentante Di Lista, Noemi, Paolo Benvegnù, Rancore e The Zen Circus: tutti insieme per la pace e per “Save The Children” e l’Ucraina. E’ il grande concerto di Piazza Maggiore a Bologna “Tocca a noi. Musica per la pace” che Rai 3 propone giovedì 7 aprile in prima serata, intorno alle 21.15, condotto da Andrea Delogu, con la partecipazione di Marco Baliani e Daniele Piervincenzi.




1
aprile

Orietta Berti sfida Massimo Cannoletta a L’Eredità (nel sabato sera di Rai1)

Massimo Cannoletta

Massimo Cannoletta

L’Eredità, il game show condotto da Flavio Insinna, torna su Rai 1 sabato 2 aprile alle 21.30, con una puntata speciale benefica “L’Eredità – Una sera insieme”. Sette concorrenti speciali: Orietta Berti, Massimo Cannoletta, Paolo Conticini, Francesca Fialdini, Francesco Gabbani, Lillo&Greg e Matilde Gioli, si sfideranno in una serata all’insegna della raccolta fondi in favore della popolazione ucraina.


24
marzo

Su Rainews24 il primo tg italiano in lingua ucraina

Ra News 24

Rainews24 fornirà da domani ai propri spettatori un telegiornale in lingua ucraina con aggiornamenti sulla guerra che è in corso a causa dell’invasione russa. Per cinque minuti, dalle ore 15, verrà mandato in onda un notiziario nella lingua dei rifugiati che hanno trovato riparo nelle ultime settimane in Italia e in altri Paesi. Nella parte conclusiva la trasmissione prevede un punto sulla situazione militare e sui contatti internazionali delle ore precedenti affidato a una giornalista o un giornalista della redazione Esteri.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,





23
marzo

«Come dite in Ucraina ‘ricordati che devi morire’?». Caos per l’agghiacciante battuta su Canale 5

avanti un altro

Avanti un Altro: Bonolis con ragazzo ucraino

Come dite in Ucraina ‘ricordati che devi morire’?“.  Un siparietto pessimo e fuori luogo è andato in scena stasera ad Avanti un Altro, tra Paolo Bonolis, un ragazzo ucraino del pubblico e Luca Laurenti (alla domanda del conduttore, che vi abbiamo riportato in apertura, rispondeva “Lì non muoiono“). L’episodio increscioso non è una battuta uscita male del conduttore ma è frutto della messa in onda di puntate inedite registrate prima del Covid. E’ però un errore che si sarebbe facilmente potuto evitare tagliando quei pochi secondi di trasmissione. Possibile che nessuno a Mediaset se ne sia accorto prima di trasmettere la puntata? Parliamo, peraltro, di uno dei programmi di punta dell’azienda. Il primo a dissociarsi è stato lo stesso Paolo Bonolis, tramite un tweet di Sonia Bruganeli.


20
marzo

Massimo Giletti va in Ucraina per condurre Non è L’Arena. «Ho fatto una scelta rischiosa»

Massimo Giletti

Massimo Giletti lascia l’arena televisiva e va nel teatro di guerra. Questa sera, 20 marzo, il giornalista condurrà la puntata di Non è l’Arena in diretta dall’Ucraina, dove si è recato per raccontare il conflitto. “Ho fatto la scelta rischiosa di venire qua“, ha anticipato il conduttore a Rtl 102.5, caricando di pathos la volontà di vestire i panni di inviato d’eccezione. 





5
marzo

Troupe di Sky News aggredita dai russi vicino a Kiev

Stuart Ramsey

Un vero e proprio agguato alle porte di Kiev, ripreso dalle telecamere nella sua drammaticità. La raffica di proiettili sembrava non finire più e solo per miracolo un giornalista, un cameraman e tre produttori di Sky News sono riusciti a non subire gravi conseguenze. Una troupe britannica dell’emittente satellitare è stata coinvolta in un’imboscata russa: decine di colpi sono stati sparati contro l’automobile sulla quale il gruppo stava viaggiando.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,


4
marzo

Anna Safroncik a Verissimo: «Ho riabbracciato mio padre, scappato dall’Ucraina. Non voleva andarsene»

Anna Safroncik

Anna Safroncik

“L’abbraccio con mio padre è stato uno dei più belli della mia vita”. Così Anna Safroncik – ospite sabato 5 marzo a Verissimo – parla dei terribili giorni che ha vissuto, cercando di organizzare la fuga di suo padre dall’Ucraina: 

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,


25
febbraio

La Russia esclusa dall’Eurovision 2022. «Porterebbe discredito»

Eurovision, Ucraina

La Russia esclusa dall’Eurovision Song Contest 2022. Alla luce dei drammatici fatti d’attualità, l’Ebu (l’ente organizzatore dell’evento) ha deciso che alla manifestazione europea in programma a Torino nel mese di maggio non parteciperanno artisti russi. Nelle scorse ore, l’istanza di esclusione per la Russia era stata avanzata dall’Ucraina e in un primo momento l’Ebu aveva respinto tale ipotesi. Poi il provvedimento in senso opposto.