Spot



27
settembre

Massimo Giletti al TgLa7 con Enrico Mentana. Ecco il singolare promo del nuovo programma – Video

Massimo Giletti, La7

Lo sguardo che ammicca, il sorriso da piacione. Eccolo lì: Massimo Giletti torna ad affacciarsi su La7 per promuovere il suo debutto ufficiale sulla rete terzopolista, che avverrà “prossimamente” con un programma di cui ancora non si conoscono né la collocazione né il titolo definitivo. L’ex conduttore Rai è riapparso in onda con uno spot, trasmesso per la prima volta ieri sera in prime time, in cui lui stesso si rende protagonista di una gag con il direttore del TgLa7 Enrico Mentana. Interpretazione da non perdere.




31
maggio

A Brio Blu non piace più: stop allo spot tv con Flavio Insinna

Sospeso spot tv Brio Blu con Flavio Insinna

Spot tv Brio Blu con Flavio Insinna

L’accanimento di Striscia la Notizia nei confronti di Flavio Insinna sortisce i primi effetti. Cogedi, la compagnia generale di distribuzione dei marchi Uliveto e Rocchetta, ha deciso di sospendere la campagna pubblicitaria Brio Blu che ha come testimonial il conduttore di Affari Tuoi.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,


10
febbraio

IL COMMISSARIO MONTALBANO IN VOLO VERSO RAI 1

Catarella nello spot de Il Commissario Montalbano

Catarella nello spot de Il Commissario Montalbano

Va bene che c’è il Festival di Sanremo, ma Rai 1 non poteva certo dimenticare l’altro suo evento nazionalpopolare, prossimo al ritorno. Così proprio durante le pause pubblicitarie della kermesse musicale ecco planare allegramente sui teleschermi gli spot che annunciano l’imminente ritorno di colui che tutto può, dentro e fuori dal video, Il Commissario Montalbano, che questa sera sarà proprio presente sul palco dell’Ariston in carne e ossa (di Luca Zingaretti).





5
gennaio

SANREMO 2017: LA PRIMA POLEMICA DEL FESTIVAL METTE TUTTI IN “DOLCE ATTESA”

Sanremo 2017

La storia è quella di uno spot “nato male”. Il primo episodio del ciclo “Tutti cantano Sanremo” è un evidente caso di accostamento piuttosto infelice: probabilmente sarebbe stato più adatto come promo per il nuovo “bonus bebè” del governo, ma complici i bagordi delle feste (che compromettono un po’ di sana lucidità nelle scelte), eccolo pensato come lancio per Sanremo 2017.


29
luglio

POMERIGGIO CINQUE TORNA IL 31 AGOSTO. MARIA CARMELA BALLA E STIRA NEL NUOVO SPOT

Barbara D'Urso

Sono anni che le interlocutrici preferite di Barbara D’Urso nel corso del suo Pomeriggio Cinque sono le signore che girano il sugo e stirano mentre guardano la televisione. Quelle che hanno appena sospirato con Beautiful e con le telenovelas che seguono, e poi godono della sua compagnia nel resto del pomeriggio di Canale 5. Ebbene, per lanciare la nuova edizione, Carmelita si è trasformata in una di loro!





23
luglio

RAI 1 INVITA A PROTEGGERSI DALL’ESTATE GUARDANDO REAL TIME

Spot Real Time

Ore 22:10 di mercoledì 22 luglio 2015. Su Rai 1 c’è uno degli stacchi pubblicitari della serie Cedar Cove, e all’improvviso parte uno spot che parla d’estate. Niente di strano, visto che siamo a fine luglio. Ma questo non è uno spot come un altro, è uno spot di Real Time, il canale 31 targato Discovery Italia che negli ultimi anni si è imposto all’attenzione generale e ora si fa pubblicità sulla tv di Stato.

Spot Real Time: proteggiamoci dall’estate (in tv)

Questo è strano, ma nemmeno troppo, se si considera che la Rai non è nuova a mandare in onda (e deve farlo!) altri spot della concorrenza, tipo quelli di Sky e delle sue offerte agli abbonati. La cosa davvero singolare però è un’altra, ovvero la natura di questo messaggio pubblicitario che non solo invita il pubblico a seguire il canale 31, ma di fatto nasconde un messaggio subliminale che etichetta la tv estiva, e dunque anche quella Rai, fastidiosa e da evitare.

Spot Real Time su Rai 1: sinossi

Si parte da una sentenza chiara e diretta: l’estate non è sempre un bello spettacolo. E mentre la voce si fa da parte, sullo schermo compaiono immagini di donne di una certa età con addosso costumi di cattivo gusto, gente che cerca refrigerio mettendo i piedi in bacinelle d’acqua fredda, uomini pelosi e grassi che si crogiolano al sole e bambini molesti che lanciano gavettoni addosso ai poveri bagnanti in cerca di pace.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,


1
febbraio

SPOT SUPER BOWL 2015: TRA IRONIA ED EMOZIONE, IL MATCH PIU’ SEGUITO NEGLI USA SI CONSUMERA’ ANCHE DURANTE LA PUBBLICITA’ (VIDEO)

Kim Kardashian

Se c’è chi per 15 minuti di celebrità è disposto a vendersi l’anima, esistono anche colossi di svariati settori merceologici che hanno sborsato ben 4,5 milioni di dollari per 30 secondi di visibilità durante il Super Bowl XLIX, la finale del campionato di football americano che quest’anno verrà trasmesso dal network NBC (in Italia su Fox Sports 2).

Avvinghiati ad una cofana zeppa di alette di pollo fritte da deglutire con coloratissimi beveroni chimici, più di 100 milioni di americani questa sera sprofonderanno sul divano per alienarsi da tutto il resto, e assistere all’attesissimo match che vedrà scontrarsi i New England Patriots e i Seattle Seahawks. Trattandosi dell’evento sportivo (e mediatico) più importante e seguito dal pubblico a stelle e strisce, ogni anno i grandi brand realizzano per l’occasione accattivanti spot trasmessi durante le interruzioni pubblicitarie, e investono cifre da capogiro per emozionare e accaparrarsi nuovi potenziali acquirenti.

Di seguito vi proponiamo una selezione degli spot che andranno in onda questa notte durante la finale del Super Bowl.

Le testimonial hot: Kim Kardashian, Adriana Lima e Charlotte McKinney

Già virale è lo spot della compagnia telefonica T-Mobile, che quest’anno si affida alla vorticosa silhouette di Kim Kardashian per realizzare una finta pubblicità progresso che invita gli utenti ad utilizzare tutti i giga del proprio piano tariffario. Lo spot vede la sexy icona trash che ironizza sulla sua ossessione per i selfie e recita in tono serioso: “Ciao, sono Kim. Ogni mese milioni di giga di dati non utilizzati vengono ripresi dalle compagnie telefoniche. Tragico! Un numero di dati che hai pagato e che potrebbe essere utilizzato per vedere il mio trucco, il mio lato b, i miei vestiti, le mie vacanze e i miei abiti. Purtroppo tutto perduto. Per favore, contribuite a salvarli”.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,


7
maggio

TV SPAGNOLA: IL GOVERNO CHIUDE 9 CANALI DEL DTT. SPOT CHOC DI MEDIASET ESPANA

Mediaset Espana - Spot La Siete e La 9

Mediaset España - Spot La Siete e La Nueve

Nove canali del digitale terrestre spagnolo non ci sono più per un provvedimento del governo di centro-destra presieduto da Mariano Rajoy e confermato dalla Corte Suprema.

Il motivo della chiusura risiede nel fatto che il precedente governo socialista, presieduto da Zapatero, ha concesso le frequenze senza una regolare gara d’appalto. Il principale broadcaster colpito é il gruppo Atresmedia che perde ben tre canali: il canale dedicato al cinema, LaSexta 3, il canale di documentari, Xplora, e il canale dedicato al target maschile, Nitro. Mediaset España perde due canali: il canale dedicato alle telenovelas, La Siete, e il canale di repliche, La Nueve. Net tv perderá il canale pay Axn e un canale di televendite; gli altri due canali che perderanno la propria licenza sono dedicati allo shopping televisivo.

A proposito di Mediaset España, ha fatto discutere la campagna pubblicitaria nella quale si vede la “famiglia Mediaset” vittima di un incidente stradale con la conseguente morte di una donna e di una ragazza, che rappresentano LaSiete e LaNueve.