Real Time



16
giugno

DM LIVE24: 16 GIUGNO 2011. LA BBC IN CRISI, REAL TIME SBAGLIA, LA RAI CONTESTATA, SGARBI NON PRENDE UNA LIRA

Diario della Televisione Italiana del 16 Giugno 2011

>>> Dal Diario di ieri…

  • BBC in crisi

lele ha scritto alle 09:46

Anche la BBC è in crisi. Infatti, a causa dei tagli del governo, sarà costretta a vendere lo storico cptv di Londra (White City, comunemente chiamato “ciambella” per la sua forma). All’interno vi lavorano circa 5mila persone che si occupano della produzione di programmi come Top of the pops, Doctor Who e Ballando con le stelle. Il complesso sarà venduto a circa 300mln di sterline. Entro il 2015 l’edificio sarà svuotato.

  • Real Time sbaglia

tinina ha scritto alle 12:40

A Real Time è tutta la mattina che sbagliano i promo: annunciano in continuazione “Paint Your Life” e va regolarmente in onda un’altra cosa.

  • Rai contestata
lauretta ha scritto alle 19:05

L’antitrust ha avviato un’istruttoria contestando alla Rai “informazioni inesistenti o ingannevoli sulla copertura del segnale televisivo sia analogico che digitale”. In seguito a una segnalazione di Federconsumatori e ai primi accertamenti di alcune zone d’Italia in particolare in Toscana, i canali Rai non si vedono bene e il gestore pubblico avrebbe indotto ad acquistare antenne o decoder per avere una ricezione ottimale. (fonte Tgcom)

  • Sgarbi non pagato

lauretta ha scritto alle 21:10




7
giugno

TORTE DA RECORD: SU REAL TIME PARTE QUESTA SERA LA SFIDA TRA I CAKE DESIGNER MIGLIORI AL MONDO

Torte da Record

Se Rai2 con I love Italy mette a confronto il Nord e il Sud del nostro Belpaese, Real Time osa ancora di più: in gara i cake designer di tutto il mondo, ovvero i migliori decoratori di torte, che si sfideranno per realizzare Torte da Record, il programma in partenza questa sera alle 22.10 al canale 31 del DTT. Sarà una vera e propria competizione, che culminerà con la proclamazione del vincitore e la consegna del montepremi in palio di $10.000.

Ma in cosa consiste la gara? In ogni puntata si sfideranno tre diversi cake designer, ciascuno a capo di un proprio gruppo di lavoro, e l’obiettivo è quello di realizzare una torta a tema (che sarà differente in ogni puntata) da esporre nel corso di determinati eventi. Le tre squadre dovranno mostrare tutta la loro abilità e il loro genio, perchè a disposizione hanno soltanto nove ore di tempo per mettere in “piedi” un vero e proprio capolavoro di pasticceria.

Le manifestazioni che consentiranno l’esposizione delle torte realizzate sono di assoluto prestigio, caratterizzate da un forte richiamo di pubblico. Ad esempio nella seconda puntata, che ha come tema la creazione di una torta alta 1,5 metri, il vincitore avrà la possibilità di esporla alla 58^ Convention Nazionale di Square Dance; nella terza la torta da record verrà esposta alla Fiera sulla spiaggia dedicata ai Pirati; nella puntata di martedì 28 giugno, invece, l’evento di richiamo è il decimo anniversario di Legoland.


6
giugno

ABITO DA SPOSA CERCASI E GRASSI CONTRO MAGRI: LE NUOVE PRODUZIONI DELL’ESTATE DI REAL TIME

Abito da Sposa Cercasi

Con un mese d’anticipo rispetto al calendario gregoriano, che fissa l’arrivo dell’estate al 21 giugno, anche quest’anno la tv italiana ha abbandonato i suoi telespettatori in balia di un’infinità di repliche. Tra le tante reti in vacanza, non manca  però qualche eccezione. E’ il caso di Real Time (Canale 31 Dtt) che, forte dei consensi ottenuti nel corso dell’ultima stagione, approfitta del periodo estivo e  di una concorrenza meno agguerrita da parte dei grandi network  per catturare con nuove produzioni il pubblico rimasto davanti al teleschermo.

Si parte questa sera alle ore 23:10, con la terza stagione di Abito da sposa cercasi, ovvero un viaggio tra i sogni, i desideri, l’ansia, la frenesia e gli immancabili capricci delle future spose più esigenti d’America. C’è chi richiede un abito gotico, chi addirittura un vestito dipinto sul proprio corpo. Nel cuore di Manhattan, dietro le vetrine del Kleinfeld Bridal, il negozio di abiti da sposa più grande al mondo, sarà possibile seguire la “promessa sposa” in ogni fase del lungo e spesso stressante percorso. Si parte dalla scelta del modello più adatto, e si prosegue con le varie prove seguite da eventuali modifiche e personalizzazioni, per finire con la consegna nel giorno del fatidico “sì”. Tra mille problemi e insicurezze, non mancheranno occasioni di confronto, pronte a trasformare gli appuntamenti di prova dell’abito, in vere e proprie terapie di coppia.

Sempre questa sera, alle 00,10, prenderà il via la terza stagione di Grassi contro magri, il programma che racconta cosa succede quando una persona magra e una in sovrappeso si scambiano le abitudini alimentari. Tre guru del benessere, il Dottor Christian Jessen, la giornalista Anna Richardson e l’esperta nutrizionista Gilllian Mckeith, in sole otto settimane, dovranno modificare l’atteggiamento dei concorrenti del programma nei confronti del cibo.





2
giugno

ADOLESCENTI XXL, L’OBESITA’ RACCONTATA DAI GIOVANI. DA STASERA SU REAL TIME

Adolescenti XXL

La vita da “oversize” in America è una realtà che trova ampio spazio in televisione. I reality show spesso la trattano con ironia, come in “The Biggest Loser” o in “Dance your ass off“, il Ballando con le stelle per sovrappeso che potrebbe approdare presto in Italia. I docu-reality, invece, mostrano più spesso la lotta di chi vuole liberarsi del peso in eccesso. Real Time, dopo le drastiche operazioni di Chirurgia XXL, torna a raccontare l’obesità e lo fa questa volta dal punto di vista dei giovani.

Al via questa sera alle 23.10, Adolescenti XXL è un documentario sulla piaga sociale che, per gli americani, si sta rivelando più dannosa persino del fumo, soprattutto tra i più piccoli. Alcuni studenti americani decidono di raccontare la loro scelta di affidarsi ad una particolare scuola, la Wellspring Accademy, per rimettersi in forma. I giovani potranno contare sull’aiuto dello staff per perdere peso e riprendere uno stile di vita sano, ma per vincere la loro battaglia dovranno convivere con gli studi, pesanti esercizi fisici e diete mirate.

Ogni settimana i protagonisti hanno l’opportunità di incontrare i genitori fuori dal campus, ma dovranno fare attenzione perchè la visita dei parenti da occasione di svago potrebbe trasformarsi in una insana tentazione a rompere la ferrea dieta.


1
giugno

MA COME TI VESTI?!: LA QUINTA STAGIONE DA STASERA SU REAL TIME

Enzo Miccio e Carla Gozzi

Continua inarrestabile il successo di Real Time, il canale del gruppo  Discovery Networks nato nel 2005 su Sky, e dal primo settembre 2010 approdato al digitale terrestre (canale 31). La rete, dedicata prevalentemente all’intrattenimento femminile è riuscita nel giro di pochissimo tempo ad incontrare il favore dei telespettatori, diventando uno dei canali più popolari tra le reti all digital. Un trend positivo, destinato a  crescere ulteriormente nel corso dei prossimi mesi quando, grazie al completamento dello switch off, Real Time riuscirà ad allargare il suo pubblico potenziale in tutta Italia.

Tra i volti di punta della rete troviamo Carla Gozzi e il simpatico Enzo Miccio (per leggere la sua intervista clicca qui). Più affiatati e “cattivi” che mai, i due esperti di stile tornano da questa sera a dispensare consigli in materia di look ed abbigliamento con la nuova stagione di Ma come ti vesti?!. Dieci nuovi appuntamenti, prodotti da Magnolia, nei quali imparare a migliorare il proprio aspetto e trovare nuovi spunti per rinnovare il guardaroba.

Giunto alla quinta stagione, Ma come ti vesti?! ospiterà in ogni puntata dei “casi disperati”,  pronti a rifarsi un’immagine e soprattutto affrontare i perfidi ma simpatici giudizi di Carla ed Enzo. In questa nuova edizione, i concorrenti saranno accolti in un loft dal look ancora più ricercato dove, tra sculture iperfashion, troveranno spazio ben 3 bidoni. Il bidone nero, pronto a raccogliere tutti gli abiti da buttare in maniera definitiva, il bidone rosa per i capi da reinventare ed infine il bidone d’oro, dove finiranno tutti i capi da riciclare ai quali gli esperti daranno una nuova vita.





31
maggio

ENZO MICCIO: AH, SE POTESSI RIVESTIRE MILLY CARLUCCI!

Ma come ti vesti - Enzo Miccio e Carla Gozzi

[Davide Maggio per TV Sorrisi e Canzoni] Enzo Miccio torna con la quinta edizione di Ma come ti vesti?!, il programma che insegna a migliorare il proprio aspetto e a rinnovare il guardaroba, condotto insieme con Carla Gozzi su Real Time.

E’ consapevole di non essere proprio simpatico in Ma come ti vesti?!?

Posso essere amato e odiato per la mia franchezza. Ma se non parlassi io, parlerebbe la mia faccia. E’ anche questione di responsabilità: non posso mica fingere quando con una cliente si sceglie l’abito nuziale! Comunque alla fine l’obiettivo è quello di esaltare ciò che c’è di buono nei protagonisti del programma.

Lei si occupa di buon gusto: in tv dove lo riscontra?

Io guardo poca televisione. Mi piacciono i programmi che fanno ridere, da Zelig a Colorado. O i talk impegnati e quelli notturni alla Marzullo, che per inciso avrebbe bisogno di una ‘rimaneggiata’…

Che rimaneggiata vuole dare a Marzullo?

Probabilmente ha perso qualche taglia ma non ha cambiato il guardaroba e negli abiti ci balla dentro. Per non parlare del parrucchiere…

Si potrebbe pensare ad un’edizione vip di ‘Ma come ti vesti?!’?

L’ho proposto tante volte alla produzione, potrebbe avere grande seguito.

A quale artista vorrebbe cambiare look?

A Milly Carlucci, una grande professionista che adoro ma che veste in maniera orribile.

Lei lavora per la gioia degli altri; per far felice lei, invece, cosa si dovrebbe fare?

Il giorno in cui ho compiuto quarant’anni ho lavorato a Roma. Tornato a Milano, ho trovato in aeroporto i miei amici che mi hanno festeggiato con champagne, cappellini e fiori finti (che detesto). Mi hanno riempito il cuore di gioia.

_______________________

..:: DIETRO LE QUINTE ::..


21
maggio

BARBARA GULIENETTI A DM: ANCH’IO USO I MOBILI DELL’IKEA MA RICICLARE HA TUTTO UN ALTRO VALORE

Barbara Gulienetti

Per capire chi è basta elencare le sue tre semplici regole: ogni oggetto ha un uso nascosto; più vecchio è l’oggetto, più soddisfacente è il risultato; non esistono colori brutti, ma solo combinazioni sbagliate. Ci riferiamo, naturalmente, a Barbara Gulienetti,  protagonista assoluta di Paint your Life (per maggiori info clicca qui) in onda su Real Time (digitale terrestre canale 31, Sky canali 126 e 127, Tivùsat canale 31). Solleticati dal successo della trasmissione e dalla fantasiosità delle sue creazioni abbiamo deciso di portarla su DM per conoscerla meglio e saperne di più sulla mirabolante arte del riciclo.

Allora Barbara come sei approdata a Real Time?

Semplice: quando nacque il canale, una persona che mi conosceva mi ha contattato per fare dei provini. Accettai e venni scelta.

Quanto ha influito il tuo impegno televisivo su quello lavorativo?

Ha influito nel senso che devo prendermi due mesi secchi di stop, ossia il tempo necessario per la preparazione del programma e la registrazione delle puntate. Ho, però, una socia che va avanti con il lavoro. Quest’anno, poi, la registrazione avviene a poca distanza dalla messa in onda. Se prima registravo a giugno e luglio e mettevano in onda le puntate a settembre, quest’anno ho iniziato a girare a fine aprile e a maggio è andata in onda la prima puntata.

C’è uno studio al quale i nostri lettori, interessati al tuo lavoro, possono contattarti?

Non ho più uno studio, prima ce l’avevo, ora la maggior parte delle cose le faccio direttamente in cantiere.

Come reagisci ai tanti gruppi nati su Facebook che ironizzano sul tuo conto?

Premetto che non sono su Facebook e quindi le cose mi arrivano o perché me le gira qualche amico o tramite mio figlio. Devo dire che trovo tutti i gruppi molto spiritosi e rido anche tanto nel vederli. Anche i miei figli mi prendono in giro per questo. Non mi infastidiscono, dunque, le critiche anche perchè di cattive non ne ho mai lette, una volta ho trovato una persona che mi voleva ammazzare ma penso che non valesse nemmeno la pena arrabbiarsi vista l’assurdità della cosa.

Perchè una persona dovrebbe cimentarsi in ”ardite” ristrutturazioni e decorazioni quando può comprarsi un mobile Ikea spendendo meno in termini di tempo e fatica?


21
maggio

SKY: TANTI CANALI MA POCHI SPETTATORI ‘FEDELI’

Sky

Il bouquet intrattenimento di Sky

Una ricerca sui gusti degli italiani ha delineato qualche tempo fa i motivi che spingono i telespettatori italiani ad abbonarsi ad una pay tv. Il calcio è prevedibilmente in cima alla lista dei desideri dell’italico popolo, seguito poco dopo dal cinema e dalle serie tv. Non è un caso che la paytv di Cologno sta concentrando gran parte degli investimenti proprio sul calcio nazionale (Serie A e B) e internazionale (Europa League e Mondiale per Club) e su una library esclusiva di film e telefilm, che annovera tra le tante le pellicole di Warner e Universal.

Lo stesso dicasi per Sky che non si è fatta problemi (di soldi) ad accaparrarsi l’esclusiva della Champions League, arricchendo il proprio bouquet cinematografico con ben due nuovi canali. Una strategia che ripaga senza dubbio in termini di abbonamenti e che in linea teorica dovrebbe anche aiutare la restante offerta televisiva a crescere a livello di ascolti. Dati Auditel alla mano però, gran parte dei canali ospitati dalla piattaforma di Murdoch viene pressoché snobbata. Vuoi per l’assenza di una cultura prevalentemente americana sulla televisione a pagamento, vuoi per la particolarità del sistema televisivo italiano, il satellite sembra rappresentare ancora una “seconda scelta”, un’alternativa, per l’abbonato medio.

La televisione generalista rimane “centrale” nelle nostre abitudini televisive, come dimostrano d’altronde gli ascolti del bouquet Sky, che raggiungono picchi solo in seconda serata o in presenza di particolari eventi. Non aiutano in tal senso la notevole quantità di canali a disposizione e l’assenza di punti di riferimento dalla programmazione forte, studiata per un pubblico meno specifico.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , ,