Raoul Bova



4
maggio

FICTION RAI: DAL PUGILE AL TENORE, MARTINA STELLA E’ PAZZA PER AMORE

Martina Stella

Avremmo dovuto vederla lo scorso mese di marzo al fianco di Luca Argentero nella fiction Tiberio Mitri – Il Campione e la Miss, ma la Rai in previsione di azioni legali dei familiari del pugile, che si opponevano alla messa in onda della miniserie, decise di sospenderne cautelativamente la programmazione.

In attesa di conoscere la nuova collocazione in palinsesto della fiction su Mitri,  potremo vedere Martina Stella recitare in Enrico Caruso, la biografia televisiva del celebre tenore italiano, in onda su Rai 1 il prossimo autunno. Al fianco della bella Martina, contrariamente alle voci che davano per certo Beppe Fiorello per il ruolo di Caruso, ci sarà Gianluca Terranova, un vero tenore, star internazionale della lirica.

La fiction prodotta da Claudia Mori e dalla sua Ciao Ragazzi Srl, vedrà quindi il regista Stefano Reali, scommettere sul debutto come attore del giovane tenore. Per Reali non si tratta della prima sfida come talent scout; Già nel 1992 infatti, fece debuttare l’allora giovanissimo campione di nuoto Raoul Bova nella biografia dei fratelli Abbagnale, Una storia italiana. Un trampolino di lancio che portò Bova a intraprendere la strada della recitazione e diventare uno degli attori italiani più popolari. Proprio di recente, sempre per la regia di Reali, lo abbiamo visto protagonista con successo nella fiction di Canale 5, Come un delfino.




1
marzo

COME UN DELFINO: CON RAOUL BOVA, IL MONDO DEL NUOTO DIVENTA PROTAGONISTA SU CANALE 5.

Come un Delfino - Raoul Bova

Può capitare di abbandonare la propria professione e intraprendere con successo una carriera nel mondo dello spettacolo, salvo poi ritornare al vecchio impiego, magari solo per… fiction. E’ il caso dell’ex insegnate di musica Luciana Littizzetto, tornata recentemente dietro la cattedra come protagonista della serie tv Fuoriclasse, ma anche di Raoul Bova, pronto a fare un tuffo – è proprio il caso di dirlo – nel suo passato di nuotatore. L’attore, cresciuto nell’Aurelia Nuoto, società presso cui è tutt’ora tesserato, è stato campione italiano di categoria a 16 anni nei 100 dorso, per poi lasciare la carriera natatoria e affermarsi in quella cinematografica.

Per il bel Raoul, il ritorno in piscina arriva grazie alla miniserie Come un delfino, in onda questa sera e domani in prima serata su Canale 5. La fiction, prodotta dallo stesso Bova e da sua moglie Chiara Giordano, è stata realizzata dalla SanMarco Film in collaborazione con la Regione Lazio, e si ispira parzialmente alla vita del nuotatore Domenico Fioravanti.

Raoul Bova interpreta Alessandro, un campione di nuoto costretto, a causa di alcuni problemi cardiaci, ad interrompere l’attività agonistica. Nello sconforto più assoluto, dovuto alla fine di un sogno e al termine della sua avviata carriera, il campione rincontra a distanza di tanti anni Don Luca (Ricky Memphis). Il prete, amico d’infanzia di Alessandro, vive in Sicilia, dove si occupa di una comunità di ragazzi vittime della criminalità organizzata. Coinvolti in un progetto sul nuoto, i giovani hanno bisogno di un allenatore; Don Luca propone allora il ruolo ad Alessandro che, seppur titubante, accetta l’incarico. Grazie alla sua umanità e alla sua esperienza di sportivo, l’ex campione riuscirà a portare il gruppo di ragazzi a nuotare la staffetta ai campionati italiani, allontonandoli così dal mondo della criminalità e dalle tante realtà familiari fatte di emarginazione e violenza.


25
febbraio

LA CORRIDA: INSINNA TEME BALLANDO E “INVADE” CANALE 5. OSPITI DOMANI RICKY MEMPHIS E RAOUL BOVA.

Raul Bova e Ricky Memphis

Paura eh? Marina Donato e Flavio Insinna ne sanno qualcosa. La Corrida, infatti, rischia grosso: il varietà di Canale 5 potrebbe dover cedere lo scettro di programma più visto del sabato sera. Al via, domani su Rai1, il temibilissimo Ballando con le stelle che quest’anno, peraltro, può contare su un cast di tutto rispetto.

Per evitare, allora, una sconfitta, che - visto il calo progressivo d’ascolti registrato nelle ultime settimane di messa in onda e la curiosità verso la prima puntata di un talent show - potrebbe sembrare inevitabile, si è deciso di procedere in due modi. Il primo ha previsto una promozione a tappeto dello show nei programmi Mediaset. Lunedì, Flavio Insinna e Antonella Elia hanno presenziato al Grande Fratello, oggi il padrone di casa è stato ospite a Forum ed è intervenuto in collegamento, con la “valletta”, a Pomeriggio Cinque, e sempre un collegamento per entrambi è previsto domani con Verissimo. Una massiccia sovraesposizione, quindi, degna del lancio di un nuovo programma.

Non solo tramite promozione, si è scelto di rendere più appetibile la puntata di domani ospitando due special guest che faranno da contraltare a Roberto Vecchioni, ballerino per una notte su Rai1. Nel tempio dei dilettanti allo sbaraglio troveremo a scherzare con il conduttore due professionisti come Ricky Memphis e Raoul Bova, interpreti di Come un delfino,  miniserie in onda la settimana prossima su Canale 5. In questo caso, però, l’obiettivo della rete è duplice, oltre a dar manforte a La Corrida si cercherà di dare visibilità ad un nuovo prodotto che non può permettersi di diventare l’ennesimo fallimento di Fiction Mediaset.





5
novembre

LA SFIDA DEL VENERDI: IO CANTO RIUSCIRA’ A SUPERARE IL 18% O DOVRA’ ANCORA SOCCOMBERE A I MIGLIORI ANNI?

Io canto

Io canto vs I migliori anni

E’ un dato di fatto che, forse per la concorrenza (a distanza) con “l’originale” o semplicemente per la forza de I Migliori Anni su Rai1 unita al boom di Quarto Grado su Rete4, da alcune settimane Io canto non riesce a schiodarsi dal non esaltante 18% di share (e nel target commerciale non va tanto meglio) nonostante la formula vincente, seppur leggermente saturata, e gli importanti ospiti che si sono susseguiti nel corso delle puntate.

Questa sera l’allegra banda capitanata da Roberto Cenci e Gerry Scotti cercherà di migliorare gli ultimi risultati d’ascolto con una carrellata di ospiti “trasversali”, adatti per grandi e più piccoli. A cantare con i bambini canterini di Canale5 arriveranno infatti l’amata Laura Esquivel, ben più nota come la fea Patty de Il mondo di Patty, e Paola e Chiara, che riproporranno i loro più grandi successi e naturalmente il nuovo singolo. E ad allietare il pubblico femminile ci penserà Raoul Bova che, assieme a Rossella Brescia, affiancherà Claudio Cecchetto in giuria.

I Migliori Anni non rimarrà a guardare e, come recita il proverbio “occhio per occhio, dente per dente”, risponderà nientepopodimenoche con quelle famigerate tagliatelle di Nonna Pina tanto care ad Antonella Clerici, interpretate ovviamente dalla cantante che le portò al successo nel lontano 2003: Ottavia Dorrucci. Sul palco del programma amarcord di Carlo Conti saliranno anche Wilma De Angelis, Alex Britti, Albano, Melissa Gilbert, Demis Roussos, i Romans, Frank IV e Frank I, Giacomo Agostini e Nino Benvenuto. Carlo Conti intervisterà inoltre in esclusiva la famosa attrice Anita Ekberg.


2
marzo

L’ISOLA DELLE IENE IN LIBERA USCITA. LA CAPOTONDI, PRINCIPESSA CENERENTOLA. BRENDA LODIGIANI INFOIATA PER BOVA

Gabriella Sassone per Diva e Donna, in edicola domani.

Isola dei Famosi 7, la caduta di Simona Ventura1- E’ soddisfatto Mauro Perfetti, l’astrologo prediletto di Simona Ventura, con lei anche su RadioUno in “Ventura Football Club”. Lui, al grido di “le stelle indicano ma non determinano”, aveva predetto in tempi non sospetti, alla 1a edizione di X Factor, il successo del baby Tony Maiello. “Sei dei Pesci: vincerai Sanremo nel 2010”. La reazione della sua produttrice, la “pasionaria” Mara Maionchi? “Uhè, bello, io lo devo fa’ lavorà prima!”. “Sì, ma solo nel 2010 avrà il successo”, ribadì serafico Perfetti. Che ha già fatto l’oroscopo anche alla nuova Isola dei Famosi. “Sarà l’edizione migliore e più sofferta: lascerà il segno. I naufraghi s’ammazzeranno tra loro: sono delle Jene in libera uscita! Aldo Busi? E’ la pettegola che aizzerà uno contro l’altro”. Previsioni incoraggianti, non c’è che dire, visti anche gli incidenti della prima puntata. Chissà se il buon Mauro aveva previsto anche il capitombolo della SuperSimo e il maldestro lancio dall’elicottero dei morti di fama, vivi per miracolo?

2- La principessa Sissi Cristiana Capotondi, naso rosso dal raffreddore e mal di testa, esce di casa controvoglia per il compleanno di un press-agent. “E’ una festicciola tra amici al sushi bar Shinto”, le ha detto lui. Allora arriva in jeans e struccata, bellissima pure acqua&sapone. Ma trova super stuccate e in tiro la “Sophia Loren di Paternò” Margareth Madè, l’esile ex top Eva Riccobono e la procace Carolina Facchinetti. Le guarda, le saluta, fa gli auguri al festeggiato e poco dopo se ne va senza toccare cibo. Inviperito, il press-agent esce e urla ai paparazzi che presidiano il locale di andarsene: “Sennò la Capotondi va via, è senza trucco”. Bugia: Cristiana li aveva salutati educata, spiegando che sarebbe andata via presto perché non si sentiva bene. Immancabili i commenti maligni dei presenti: “Si è sentita a disagio in mezzo alle altre truccate e vestite da sera: sembrava Cenerentola, altro che Sissi!”. Brava Cristiana, così si fa: snobbali tutti che te lo puoi permettere! E poi scusa: se questi son gli amici, viva i nemici!





15
febbraio

GRANDE FRATELLO: ANCORA UNA VOLTA GRANDE LIVE PER LA DICIASSETTESIMA PUNTATA

Quelli del lunedì sera, ormai potremmo chiamare così il tradizionale appuntamento con i nostri lettori per commentare live le tragicomiche avventure dei ragazzi del Grande Fratello. Anche stasera il mondo esterno invaderà profondamente la vita della casa, ormai priva di sussulti mozzafiato.

Nel menu non poteva mancare un confronto-scontro: è il turno di Mauro e George. Ma la grande attesa è per la nomination: Gianluca dato per spacciato da molti ha improvvisamente lasciato la casa facendo aumentare le probabilità di eliminazione di Carmela bersagliata dai fan di Marin durante questa settimana.

Oltre alla principessa catanese ci sono altri cinque concorrenti però a rischiare il posto nella casa. Niente pace ancora una volta per Scattarella, che nonostante le pesanti accuse che continuano a piovere su di lui dopo la diffusione del suo panegirico alla mafia italiana, sarà ancora una volta protagonista di un melodrammone con al centro Veronica. Guest star della serata sarà Raoul Bova che pur di propagandare il suo film stasera si presterà a giocare con i ragazzi per decidere se mangeranno patate tutta la settimana o se potranno permettersi il lusso di una bistecca. La prova ha come titolo: Coppie celebri.

[ATTENZIONE: per commentare su DavideMaggio.it non è necessario registrarsi. Tuttavia, per evitare di inserire per ciascun commento il proprio nick e indirizzo email, consigliamo la registrazione per la quale è necessario un minuto scarso del vostro tempo. Potete registrarvi qui]

VI ASPETTIAMO DALLE 20.45


15
febbraio

DM LIVE24: 15 FEBBRAIO 2010

  • Informatissimi!

(ANSA) – 14 FEB – Questa edizione di Sanremo, che parte il 16 febbraio su Raiuno, oltre che in tv e in radio, sara’ presente in vario modo anche su Internet.

Il programma delle cinque serate e’ disponibile sul sito ufficiale sanremo.rai.it. In attesa dell’inizio del Festival, i big in gara gia’ si sfidano su Internet, cantando i loro vecchi successi sulla SanremoWebRadio.it,la nuova radio su Internet che puo’ essere ascoltata gratuitamente. Blogger informartissimi sono Davide Maggio e Zoro.

  • Morto Gian Fabio Bosco del duo Rik e Gian

Marco ha scritto alle 01:15

Il TG5 ha appena annunciato la morte dell’attore Gian Fabio Bosco della storica coppia Rik e Gian!

  • Pagato, pagato, pagato!

MAX 69 ha scritto alle 13:15

A Tv Talk su RAI Storia, parlando di “Il più grande”, Facchinetti attacca Sgarbi senza mezzi termini dicendo: “Non mi è mai capitato di vedere un giudice che PAGATO PAGATO PAGATO (usando stile e toni del critico d’arte) andasse contro un programma; non ha fatto altro che remare contro! Domanda del conduttore: “Allora perchè avete continuato ad invitarlo? Potevate cacciarlo!” – “Non dovevamo cacciarlo noi, ma doveva andarsene lui!”.

  • Dopo Tutti Pazzi per Bruno… Buona Domenica

lauretta ha scritto alle 13:37

Paola Rivetta al Tg5: “e subito dopo di noi alle 14 la linea andrà a Barbara D’urso con Buona … no Domenica 5, naturalmente!”. Ma ai giornalisti del Tg5 una bella cura di fosforo (pare sia una mano santa per la memoria), no?!?

  • Come il prezzemolo

lauretta ha scritto alle 17:45

Complice il fatto che sia uscito il suo nuovo film, anche Raoul Bova ultimamente impazza in tv. Giovedì film su c5 e poi Chiambretti Night, ieri Verissimo e domani (oggi, ndDM) addirittura nella casa del Gf. Raoul bova prezzemolino?


9
febbraio

FESTIVAL DI SANREMO: RECAP GENERALE. I COLPI A SORPRESA POTREBBERO ESSERE TIZIANO FERRO, JENNIFER LOPEZ E…

Sanremo 2010: iniziamo a tirare le fila del discorso. Si parte martedì 16 e sul palco dell’Ariston verranno presentati i 15 “Artisti” in gara (la categoria si chiama così) e i 10 selezionati della “Nuova Generazione”; a fine serata verranno eliminati 3 cantanti sulla base della votazione della giuria demoscopica presente in sala. Insieme alla Clerici per la serata inaugurale ci sarà un autentico “carico da 90” di ospiti: Paolo Bonolis, Luca Laurenti, Susan Boyle, Antonio Cassano e forse (budget permettendo) Bill Clinton, tutti insieme per “premere l’acceleratore” sulla prima puntata, consapevoli che sarà difficile ottenere la stessa suspance nelle serate successive (se si esclude la finale).

Il mercoledì invece sarà il turno di Rania di Giordania, Raoul Bova, Michelle Rodriguez (direttamente dal film “Avatar”) e del “Trio” ( i tre baby tenori scoperti nell’ultima edizione di “Ti lascio una canzone”); per quanto riguarda la gara, altri due Artisti verranno depennati, mentre inizia la competizione della “Nuova generazione”: dei cinque che si esibiranno, ne rimarrano due. Giovedì 18 sarà poi dedicato al revival sanremese. “Quando la musica diventa leggenda”: 8 vecchie canzoni eseguite da big come Elisa, Bennato, Renga, la Consoli, Cocciante e Bosè. Anche nella terza serata ovviamente non mancheranno le eliminazioni (altri tre della categoria “Nuova generazione”) e il fatidico ripescaggio, ad opera del televoto e del parere dell’Orchestra, di 2 dei 5 big esclusi.

L’Orchestra torna poi a far sentire il suo parere autorevole (insieme a quello dei telespettatori) nell’elezione del giovane vincitore della “Nuova generazione” del venerdì. I “Big” si cimenteranno intanto nei duetti con altri cantanti famosi (certo quello Valerio Scanu-Alessandra Amoroso) e approderanno alla finale 10 dei 12 in gara. Gli ospiti che si alterneranno sull’Ariston saranno: Gabriel Garko, Bob Sinclair e i Tokio Hotel. La full immersion canora ovviamente si concluderà Sabato 20 con la finalissima e l’elezione del sessantesimo vincitore della kermesse.