Raiuno



6
luglio

LA RAI NELL’ERA GRAZIALE

La RAI nell’Era Graziale

E, poi, fu il disgelo. E’ finita l’era di Del Noce quale Direttore di Raiuno; amato ed odiato, elogiato ed esecrato, apprezzato e denigrato, Fabrizio Del Noce ha dato vita ad un’epoca fatta di “grazie” e garanzie vinte, volti nuovi ed altri messi in naftalina.

Condivisibili o meno,  tante sono le pagine di televisione da sfogliare del “settennato” dell’ormai ex Direttore: tra successi, novità apportate (in termini di personaggi e di programmi) e garanzie vinte ma anche flop e nuovi volti poco graditi dal pubblico, abbiamo pensato di iniziare quest’oggi un viaggio che si è pensato di ribattezzare “La Rai nell’Era Graziale”, che ci accompagnerà per tutta l’estate, fino all’avvio della nuova stagione autunnale, per ripercorrere proprio quelle pagine; tutto questo con la consapevolezza di accendere un dibattito tra i nostalgici della vecchia guardia e coloro che, dopo un mandato extralarge, hanno voglia di novità.

Il programma prevede una rassegna dei conduttori che hanno meglio caratterizzato il settennato di Del Noce (2003-2009): dalle grazie alle nuove colonne Rai, dai desaparecidos ai survivors, passando per qualche lavoratore a progetto, fino a lui, l’ormai ex direttore.

Nove sono i numeri dell’ “opera” che vi aspettano: 

  1. Parte I – “E tante grazie! (la grazia regina)”;
  2. Parte II – “Ancora grazie! (le altre grazie)”;
  3. Parte III – “Mille grazie! (le grazie minori);
  4. Parte IV – “Caduti in disGrazia”;
  5. Parte V – “Nuove colonne Rai”;
  6. Parte VI – “Facce nuove alla mensa Rai”;
  7. Parte VII – “I sopravvissuti al ciclone Fabrizio”;
  8. Parte VIII – “I lavoratori a progetto”;
  9. Parte IX – “Del Noce, epitaffio di un direttore-abbonato Rai sempre in prima fila”.

Un album, insomma, da condividere con voi lettori, sempre qui su DM.




22
giugno

RISINTONIZZAZIONE DI RAIUNO: DA OGGI E FINO AL 30 GIUGNO PER FAR SPAZIO A EUROPA7

Raiuno - risintonizzazione

Da oggi e fino al 30 giugno potrebbe capitarvi di vedere RaiUno peggio del solito. Non preoccupatevi è l’effetto della procedura di risintonizzazione della banda VHF.

Per recepire le decisioni emanate dalla Commissione Europea in materia di armonizzazione sull’uso delle frequenze radioelettriche, nell’ultima decade di giugno le reti televisive trasmesse in banda VHF cambieranno frequenza di trasmissione passando alla canalizzazione europea che permetterà di raggiungere quota otto canali televisivi a fronte degli attuali sette. La maggior parte di queste frequenze è occupata dai segnali della rete ammiraglia Rai ma esistono sul territorio nazionale frequenze sulle quali trasmettono anche RaiDue, RaiTre, alcuni multiplex digitali o alcune tv locali.

Gli interventi sugli impianti verranno effettuati giornalmente su base regionale, come si evince dal calendario predisposto dal Ministero dello Sviluppo Economico-Comunicazioni e avverranno, generalmente, nelle prime ore del mattino. Molti televisori e decoder per il digitale terrestre hanno la risintonizzazione automatica attiva e non dovrebbe essere necessario effettuare una risintonizzazione manuale ma in caso di problemi, come visione in bianco e nero, interferenze o schermo nero, basterà risintonizzare per continuare a ricevere il segnale correttamente.


16
giugno

PALINSESTI RAI 2009/2010, IL PRIME TIME DI RAIUNO: AFFARI TUOI AL SABATO CONTRO LA DE FILIPPI. SALEMME E MORANDI PROTAGONISTI A STAFFETTA DI DUE ONE MAN SHOW

RAI Palinsesti 2009/2010 - Prime Time Raiuno

Affari tuoi, abbinato alla Lotteria Italia, al sabato sera, e la staffetta tra i one man show di Vincenzo Salemme, Nord e Sud, e Gianni Morandi, La Nostra Storia (titolo provvisorio), al mercoledì, sono le uniche novità dei palinsesti autunnali di Raiuno. Programmazione autunnale che prende il via con Miss Italia in un’edizione che vede Milly Carlucci fermamente decisa a riscrivere lo show, in onda con tre puntate (anzichè le consuete quattro), a partire da sabato 12 settembre. Ma l’autunno di Raiuno sarà ricco di intrattenimento: ben quattro sono, infatti, le serate dedicate allo “svago”: si parte il martedi con Antonella Clerici al timone della seconda edizione di Tutti pazzi per la Tele, si prosegue con gli one man show di Salemme prima e di Morandi poi, al mercoledì. Il venerdi sarà la volta dei I migliori anni di Carlo Conti e chiuderà la settimana Max Giusti con Affari tuoi.

I restanti giorni della settimana (tre) saranno dedicati alla fiction, vero punto di forza della rete. Confermate per le serate di domenica, lunedì e giovedì, con miniserie come Pinocchio e Lo Scandalo della Banca romana, senza tralasciare la lunga serialità con Il Commisario Vivaldi, sèguito in più puntate della miniserie “Mio Figlio” con Lando Buzzanca, e le nuove stagioni di Don Matteo e Un Medico in Famiglia. Quest’ultimo di gran lunga il titolo più atteso visto il ritorno nel cast di Giulio Scarpati, protagonista indiscusso delle prime due edizioni del celebre serial.

Un palinsesto composto, dunque, da programmi colladauti e di successo che potrebbe dare non pochi grattacapi alla concorrenza con un’unica grossa incognitaAffari Tuoi nella serata del sabato. Una mossa che lascia interdetti in primis perchè il sabato è la serata tradizionalmente destinata ai varietà, in secondo luogo perchè appare già persa in partenza la sfida con C’è Posta per te. Il game show andrà, infatti, a scontrarsi con un programma che domina da anni lo slot ed avrà, per giunta, due grossi handicap: la durata (terminerà alle 22 e 30 per cedere la linea ad un ciclo di film) e la rigidità del format che, in quanto game, non si presta a modifiche ”salva share” in corso d’opera. Giova ricordare, inoltre, che, nonostante i risultati record dell’ultima edizione in prime time del game, in passato l’edizione serale di Affari Tuoi non sempre ha brillato in termini di ascolti. Ad ogni modo, lo show di Max Giusti si presenterà all’appuntamento serale in una veste rinnovata e andrà in onda in diretta in modo tale da consentire al pubblico di giocare da casa.





16
giugno

PALINSESTI RAI 2009/2010, IL DAYTIME DI RAIUNO: NESSUNA SORPRESA E UN SOLO SPOSTAMENTO, VERDETTO FINALE APPRODA AL POMERIGGIO

Day Time Raiuno 2009 @ Davide Maggio .it

Squadra che vince non si cambia“: Devono aver pensato proprio questo i vertici della prima rete Rai quando si sono trovati a fare le loro scelte per il palinsesto dell’autunno 2009, che nel daytime è quasi del tutto identico a quello dello scorso anno.

Data di inizio fissata al 14 settembre, quando alle 6:45 Michele Cucuzza ed Eleonora Daniele daranno il buongiorno agli italiani con Uno Mattina, il contenitore che apre il palinsesto della prima rete. Confermata dunque l’ex-gieffina, poi “grazia” di Del Noce, al fianco del giornalista che dallo scorso anno ha lasciato la sua Vita in Diretta per la tv del mattino. Alle 11:00 tocca invece ad Alessandro Di Pietro, impegnato con la settima edizione di Occhio alla Spesa, show di infotainment che tiene d’occhio i prezzi. Nonostante le lamentele di Antonella Clerici, anche alla Prova del Cuoco resta tutto invariato: partenza alle 12:00 e conduzione della bella Elisa Isoardi, che come tutti ricordano ha sostituito la padrona di casa storica, per nove anni ai fornelli di Raiuno, rimasta ferma per alcuni mesi causa maternità.

Partiranno alle ore 14:00, Veronica Maya e il suo Verdetto Finale, confermato nella nuova collocazione pomeridiana dopo una stagione con ascolti da record in uno slot differente (al mattino, dopo UnoMattina). E per una “grazia” che va, c’è una “grazia” che viene; stiamo parlando di Caterina Balivo, che partirà alle 14:45 con la sua Festa Italiana, notevolmente ridimensionata in seguito allo spostamento del tribunale della Maya, per poi lasciare spazio alle 16:15 a Lamberto Sposini, nuovamente alla guida de La Vita in Diretta. E così la squadra della prima rete Rai resta invariata anche per quanto riguarda la lotta allo share contro la Bislacca di Cologno, che durante la scorsa stagione di è dimostrata una temibile avversaria.


16
giugno

PALINSESTI RAI 2009/2010: ECCO LE NOVITA’ DELLE TRE RETI DELLA TV DI STATO

RAI Palinsesti 2009/2010

RAIUNOPoche le novità per l’ammiraglia. Confermato sostanzialmente il day time della scorsa stagione, merita una segnalazione il cambiamento di collocazione di Verdetto finale, il programma giudiziario di Veronica Maya che si sposta in fascia meridiana e “ridimensiona” la Festa Italiana della Balivo (sarà “on air” per un’ora e mezza). Altra novità riguarda Affari tuoi, che torna con Max Giusti, ma abbinato alla Lotteria Italia e perciò promosso anche al prime time del sabato, fino alle 22.30, quando lascerà spazio al cinema. Il martedi sarà di Antonella Clerici che ritorna con la seconda edizione di Tutti Pazzi per la Tele mentre alcune sorprese ci saranno il mercoledì sera, dove si alterneranno, con un programma tutto loro, prima Vincenzo Salemme (fino al 7 ottobre), poi Gianni Morandi (dal 21 ottobre). Il Venerdi sarà la volta de I Migliori Anni con la conduzione di Carlo Conti. Sul fronte della fiction, nuovi episodi per le serie più amate, da Il commissario Vivaldi a Don Matteo, e un grande ritorno: Giulio Scarpati per la sesta edizione di Un medico in famiglia. Nuove produzioni il lunedì e il martedì sera, con titoli importanti, come Pinocchio, Lo scandalo della Banca Romana, Le segretarie del settimo.

RAIDUEMolte le novità nel day time di Raidue. Dopo qualche anno di pausa, torna un classico della rete: I fatti vostri, con Giancarlo Magalli, Adriana Volpe e Marcello Cirilli. Nella mattina del week end, a Mezzogiorno in Famiglia, arrivano Amadeus e Laura Barriales, mentre, sempre di domenica mattina trova la propria collocazione Alda D’Eusanio con RicominciareMilo Infante affiancherà Francesca Senette nella conduzione di Italia sul due. Scalo 76 diventa Scalo 76 Talent: il programma condotto da Lucilla Agosti e Alessandro Rostagno sarà incentrato sullo scouting nella musica, nella danza, nella recitazione. Ancora da rivelare il terzo “allenatore” che si affiancherà a Francesco Facchinetti e Mara Maionchi nella terza edizione di X-Factor (in onda il lunedi). Fra le novità serali, anche Harper’s Island, una delle più innovative serie americane trasmessa quest’anno da CBS. Si tratta di un giallo che ha per protagonisti un gruppo di amici e familiari che si recano in un’isola per un matrimonio. E poi i nuovi episodi delle serie Tv più amate della rete, da Desperate Housewives a Criminal Minds, da Senza Traccia a Cold Case. Fiction di produzione invece, in onda il martedì fino a novembre, con i nuovi episodi di Un caso di coscienza e Nebbie e delitti.

RAITREConfermati i programmi storici della rete ma anche le molte innovazioni proposte nel corso dell’anno: i nuovi appuntamenti dell’informazione (Buongiorno Regione, Lineanotte) e dell’attualità (le inchieste di Riccardo Iacona in Presa diretta), la fiction di produzione Agrodolce, gli speciali in prime time di Che tempo che fa, la striscia serale di intrattenimento Parla con me.





1
giugno

QUESTIONE DI TARGET: RAI E MEDIASET ENTRAMBE VINCITRICI NELLA SECONDA GARANZIA

Rai (Cavallo Viale Mazzini), Mediaset (Torre Cologno Monzese)

Si è ufficialmente conclusa la stagione televisiva 2008/2009: tra ringraziamenti e lacrime di commozione, i programmi chiudono i battenti e i conduttori vanno in vacanza, alcuni col timore di non essere riconfermati (citofonare Caterina Balivo). Come di consueto, sul finire della stagione, Rai e Mediaset tirano le fila, tracciando un bilancio del periodo primaverile, tra conferme (Gf9, Lo show dei record), flop annunciati (Incredibile) ed exploit inaspettati (Ti lascio una canzone, Affari tuoi speciale per due). E, nella guerra degli ascolti, risultano entrambi vincitori. Nessun vinto. Ma come è possibile? Una questione di target, verrebbe da rispondere.

Vediamo nel dettaglio i risultati d’ascolto di Rai e Mediaset nel periodo di garanzia primaverile (non perfettamente corrispondente, dal Festival di Sanremo per la Rai, dall’11 gennaio per Mediaset). La Rai si dichiara leader sia in prime time sia nell’intera giornata: il vantaggio è di 4,3% punti di share (43,8%) rispetto a Mediaset (39,5%) in prime time, e di oltre l’1% nell’intera giornata. Raiuno risulta la prima rete italiana (23.67%) sia in prime time, contro il 21.68% di Canale5, sia nelle 24ore (22.11% vs 21.80%). A sorpresa Raidue, dopo 7 anni, torna a prevalere in prima serata su Italia1: 9.60% per la rete di Antonio Marano, 9.52% per quella di Luca Tiraboschi, ma la terza rete italiana è Raitre con il 9.76%.

Se la Rai annuncia, settimana di Sanremo esclusa, la propria leadership sulla totalità del pubblico, pur senza render noti gli obiettivi prefissati, in quel di Cologno Monzese si punta l’attenzione sul target commerciale. Riferito alla fascia 15-64 anni, il target commerciale comprende i telespettatori “più attivi”, coloro cioè che fanno maggiormente gola agli investitori pubblicitari; Mediaset si dichiara così anch’essa leader della primavera ‘09.


25
maggio

L’AUTUNNO DI RAIUNO: (COME DM ANTICIPATO) GIGI PROIETTI SHOW, I PACCHI AL SABATO SERA E UNA “DOMENICA IN” DIMEZZATA

Raiuno - Autunno ‘09

Tra crisi in corso, tagli di budget e cambiamenti di direzione, prendono forma i palinsesti autunnali Rai che verranno presentati ufficialmente nella seconda metà di giugno. Novità in vista per Raiuno, secondo le ultime linee guida di Fabrizio Del Noce, che dovranno essere confermate o riviste dal neo direttore Mauro Mazza, sia per il day time domenicale sia per le produzioni di prima serata. Oltre alle conferme di Tutti pazzi per la tele con Antonella Clerici (la produzione inzierà i “lavori” dal prossimo 15 giugno) e I migliori anni con Carlo Conti, ci sarà spazio per un one man show targato Gigi Proietti, come solo noi di DM vi avevamo anticipato, e per un sabato sera inedito.

A dar filo da torcere al people show C’è posta per te, confermatissimo su Canale5, potrebbe esserci Affari tuoi – Speciale per due. Protagonisti della sfida del sabato sera saranno quindi Max Giusti, un volto nuovo per la rete ammiraglia e una veterana della concorrenza come Maria De Filippi. Il gioco dei pacchi potrebbe essere abbinato alla lotteria Italia, come rivela il quotidiano Il Giornale, così come era successo nel 2004 per l’edizione targata Bonolis, allora al mercoledì sera. Gli ottimi risultati degli speciali in onda in questo mese (quasi sette milioni di telespettatori con il 28% di share) avranno portato i dirigenti Rai a una promozione del game show, anche se una serie di oltre 12 prime serate, oltre al consueto access prime time, rischierebbero di spremere il format fino all’osso.

Tornando al one man show prodotto da Bibi Ballandi, se Proietti dovesse annullare la sua presenza, poichè già impegnato in una fiction, potrebbe trovare spazio un varietà corale con protagonista Vincenzo Salemme. Non sarebbe la prima volta che l’artista partenopeo approderebbe in prima serata: lo ha già fatto nel 2006 con “Famiglia Salemme Show”, senza lasciare il segno. Tra conferme e novità, il prime time autunnale di Raiuno sarebbe caratterizzato dunque da quattro produzioni di intrattenimento, oltre alle consuete fiction e partite della Nazionale.

Dopo il salto scopri la nuova domenica pomeriggio di Raiuno.


20
maggio

FUMATA BIANCA PER LE NOMINE RAI: MAURO MAZZA DIRETTORE DI RAIUNO, AUGUSTO MINZOLINI AL TG1.

Mauro Mazza e Augusto Minzolini

Dopo rinvii, polemiche e abbandoni, il Consiglio d’amministrazione della Rai ha dato il via libera alle nomine, seppur non ancora complete: Mauro Mazza sarà il nuovo direttore di Raiuno, mentre Augusto Minzolini sarà a capo della redazione del Tg1. Le nomine saranno effettive a partire da lunedì 8 giugno.

Decisi anche i quattro vicedirettori generali, già previsti alla vigilia: si tratta di Gianfranco Comanducci, Lorenza Lei, Giancarlo Leone (confermato) e Antonio Marano, che lascerà così la direzione di Raidue, ancora orfana di un direttore. I consiglieri dell’opposizione hanno abbondonato la riunione del Cda, Francheschini è contrariato, ma le nuove nomine sono state decise.

Fabrizio Del Noce, dunque, dovrà lasciare la poltrona a Mauro Mazza, classe 1955, noto giornalista e attuale direttore del Tg2 (dal 2002). Si aprirà un nuovo corso per la rete ammiraglia? Che fine faranno le Quattro Grazie? Nonostante sia stato molto chiaccherato e criticato, Del Noce, alla direzione di Raiuno da sette anni, ha portato al successo molti volti e molte trasmissioni, riuscendo sempre a vincere le garanzie d’ascolti, presenziando spesso e volentieri alle premiere dei suoi “gioielli di rete”. Mazza raccoglie un’eredità certo non facile.