Raitre



8
gennaio

Non ho l’età: Rai3 racconta l’amore degli over 70

Non ho l'età

Innamorarsi e amarsi a settanta, ottanta, novant’anni: succede e si può, anche in Italia. Rai3 racconta l’amore over con Non ho l’età, il nuovo programma prodotto da Panama Film e in onda dal lunedì al venerdì alle 20.15, per sei settimane, a partire da oggi.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,




5
gennaio

Ieri e Oggi: Carlo Conti apre su Rai 3 la stagione del ‘vintage’. Primi ospiti Rita Pavone ed Enrico Montesano

Ieri e Oggi

Ieri e Oggi

Il 2018 avrà il sapore del vintage con Carlo Conti, che in primavera riporterà in radio e in tv La Corrida. Intanto, a partire già da questa sera, rispolvera dopo più di cinquant’anni di distanza dall’esordio Ieri e Oggi, il programma che ha trasformato prima di tutti la memoria televisiva in spettacolo, inventando un modo nuovo di fare televisione. Cinque le puntate in programma nella seconda serata di Rai 3. Ecco gli ospiti.


27
dicembre

Far Web: Federico Ruffo racconta gli haters, ma senza antidoto

Far Web, Federico Ruffo

Nel «Far Web» ci sono pochi pistoleri e tanti pistola: chi la spara più grossa ottiene attenzioni. Genera clic. Definire chi siano e come ragionino gli odiatori della rete è un’operazione non facile ma utilissima, che Rai3 ha compiuto con esiti positivi. Il programma in quattro puntate condotto da Federico Ruffo è riuscito infatti a descrivere alcuni di quei comportamenti e di quei disagi che alimentano il fenomeno degli haters, sfruttando l’onda lunga dei social media.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,





12
dicembre

Agorà in diretta dalla tomba del Duce. Alessandra Mussolini infuriata: «Trasmissione provocatoria e violenta» – Video

Agorà, tomba del Duce

Eja Eja, Agorà! Alessandra Mussolini scatenata contro la trasmissione di Rai3 condotta da Serena Bortone, rea di aver violato (a suo giudizio) la tomba di famiglia a Predappio. Ieri mattina, un’inviata del talk show della terza rete si era recata con le telecamere nella cripta che ospita le spoglie del Duce e dei suoi congiunti per parlare di turismo nostalgico. Un gesto che ha fatto infuriare la nipote di Benito e deputata di Forza Italia. 


6
dicembre

Cartabianca sfora di nuovo, Mannoni infuriato: «Gravissimo ritardo, lo segnaliamo al direttore di Rai 3» – Video

Linea Notte, Maurizio Mannoni

Di puntuale, nel martedì sera di Rai3, c’è solo l’incazzatura di Maurizio Mannoni. Anche ieri sera – come già accaduto altre volte – il conduttore di Linea Notte ha polemizzato platealmente con Bianca Berlinguer per lo sforamento di Cartabianca ai danni del suo programma d’approfondimento notturno. Stavolta, però, il giornalista è andato oltre ed ha evocato un intervento del direttore di rete nei confronti della prolissa collega.





23
novembre

Mi manda Raitre: Salvo Sottile dà i numeri… e fa vincere i telespettatori – Video

Salvo Sottile, Mi manda Raitre

Salvo Sottile ha dato i numeri in tv. Così, sparando a caso e senza pensarci troppo. Ma – incredibile a dirsi – ci ha preso in pieno: ambo secco sulla ruota di Napoli. A quanto pare, la dea bendata una sbirciatina a Mi Manda Raitre la stava dando, visto che l’episodio consumatosi dopo la diretta del 21 novembre scorso ha quasi del clamoroso.


21
novembre

Rai 3: arrivano Carlo Conti, Manuel Agnelli e Antonio Albanese. Gramellini conduce Cyrano

Carlo Conti

Carlo Conti

Torna l’intrattenimento e arriva la musica, debuttano nuovi programmi. Ci sarà pure Carlo Conti. Stefano Coletta cala il poker, ma a tempo debito: dal 2018. Con l’anno nuovo, il neo direttore di Rai3 inaugurerà un palinsesto ristrutturato, come si apprende da alcune sue dichiarazioni a Repubblica. Rimarranno i capisaldi della programmazione come FuoriRoma, In mezz’ora, Cartabianca, Amore Criminale, Storie Maledette, la staffetta tra Report e Presadiretta, ma anche Chi l’ha visto? ed Ulisse, che rimangono pur sempre delle garanzie (anche negli ascolti). Da gennaio, poi, scatteranno le novità.


20
novembre

Ricchi e Poveri: Gad Lerner mostra le disuguaglianze e cerca i contrasti. Ma la soluzione non c’è

Ricchi e Poveri, Gad Lerner

Certe disuguaglianze sembrano impossibili da eliminare, almeno nell’immediato. E allora meglio raccontarle, magari evidenziando proprio quei contrasti che si vorrebbero rimuovere per sempre (non senza un legittimo slancio utopico). E’ quello che sta provando a fare Gad Lerner in Ricchi e Poveri, il suo nuovo ciclo di inchieste in onda la domenica su Rai3 e dedicato, appunto, alle disparità sociali.