Raitre



3
dicembre

Palinsesti Rai 3, inverno 2019: Mario Tozzi prende il posto di Alberto Angela al sabato. Torna Recalcati

Mario Tozzi

L’inverno 2019 di sarà all’insegna della continuità. Il recente cambiamento dei direttori di rete, infatti, non ha riguardato Stefano Coletta, che è stato confermato alla guida del terzo canale e che proseguirà quindi il proprio progetto. Il palinsesto che accompagnerà il pubblico da gennaio a marzo, di conseguenza, prevederà ritorni, conferme, ma anche qualche novità. A fine marzo, ad esempio, è in programma il debutto in prime time di un programma con Raffaella Carrà.




29
novembre

Raffaella Carrà in prime time su Rai3 con «La mia casa è la tua»

Raffaella Carrà

Raffaella Carrà dice addio al varietà ma prepara un nuovo progetto televisivo per Rai3. Nel 2019, la regina del Tuca Tuca debutterà in prime time sulla rete diretta da Stefano Coletta con un programma di interviste intitolato La mia casa è la tua, in onda il giovedì a partire dal 28 marzo prossimo (salvo modifiche al palinsesto).


25
novembre

Rai, nuovi direttori di rete: Teresa De Santis a Rai1, Carlo Freccero a Rai2, Stefano Coletta confermato a Rai3

Carlo Freccero

Dovremmo esserci. Le nomine dei nuovi direttori di rete Rai dovrebbero arrivare nell’imminente CdA fissato per martedì 27 novembre alle ore 16. Dopo settimane di stallo e di tira e molla tra le forze politiche, l’AD Fabrizio Salini proporrà al Consiglio di Viale Mazzini la tanto attesa lista dei nuovi direttori. Per Rai1 si prospetta una storica rivoluzione: Teresa De Santis, infatti, si appresterebbe a diventare la prima direttrice donna nella storia della rete ammiraglia.





12
novembre

Alla lavagna! Su Rai3 i bambini interrogano politici e vip. Tra gli ospiti Matteo Salvini e Rita Dalla Chiesa

Alla lavagna! Matteo Salvini e gli alunni

rimanda a scuola alcuni personaggi noti della politica, del giornalismo, dello spettacolo. E li mette letteralmente “Alla lavagna!“. Si intitola proprio così il nuovo programma che da stasera alle 20.20 porterà alcune pubbliche personalità a confrontarsi con le impertinenti domande di una classe di diciotto agguerritissimi alunni, tra i 9 e i 12 anni, con risultati inaspettati. Riadattamento del format originale francese Au Tableau!, la trasmissione ospiterà degli “interrogati” d’eccezione. Quelli della prima settimana saranno: Matteo Salvini, Rita dalla Chiesa, Danilo Toninelli, Milena Gabanelli e Antonio Di Pietro.


9
novembre

La tv delle ragazze: impossibile replicare l’irriverenza d’un tempo

La tv delle ragazze

La convinzione, talvolta pertinente e fondata, che la tv del passato fosse più originale di quella odierna porta con sé effetti collaterali. Uno di questi è la riproposizione sul piccolo schermo di programmi ormai storici che, tuttavia, oggi perdono la rivoluzionaria dirompenza di un tempo. E’ il caso de La tv delle ragazze, la trasmissione tutta al femminile che Serena Dandini conduceva su Rai 3 trent’anni fa. E che ieri sera è tornata in onda, mescolando i ricordi d’epoca al tentativo di far satira sul presente.





7
novembre

La tv delle ragazze: Serena Dandini riporta in tv lo show trent’anni dopo. «Rai è casa mia, per me non è una rivincita». Esclusa Alessandra Casella

La tv delle Ragazze, cast

Serena Dandini convoca gli Stati Generali. A trent’anni di distanza, e con qualche ruga in più, la conduttrice ripeterà su Rai3 l’esperimento di tv comica al femminile che a modo suo segnò un’epoca e un modo di pensare. Oggi molto, anzi tutto, è cambiato ma il tentativo si rinnova: giovedì 8 novembre alle 21.15 debutterà La tv delle Ragazze – Gli Stati Generali 1988-2018, un viaggio in quattro puntate per raccontare cosa è successo in questi decenni al variegato universo femminile. Le ragazze d’un tempo saranno anche diventate nonne, ma – tengono a precisare – il programma non sarà un’operazione revival. 


3
novembre

Il Borgo dei Borghi: Camila Raznovich porta l’Italia dei campanili in prime time su Rai3

Camila Raznovich

L’Italia dei mille campanili, ciascuno con la propria storia e le proprie tradizioni, diventa un grande terreno di gioco. Gli attori della partita saranno proprio i borghi che costellano il nostro Paese, che a partire da stasera gareggeranno su Rai3 per ottenere il primato. L’insolita contesa sarà il fulcro de Il Borgo dei Borghi – La Grande sfida: il programma, già noto al pubblico della terza rete, andrà in onda in prime time per quattro appuntamenti condotti da .


24
ottobre

Rabona: Vianello schiacciato dalla debordante prosopopea del calcio romantico. Il debutto è deludente

Rabona, Andrea Vianello

Nessun “colpo a sorpresa”. Nessun funambolismo da goleador. Anzi, l’esatto contrario. Andrea Vianello, tornato in tv per raccontare il calcio come specchio del Paese, lo scorso venerdì 19 ottobre è sceso in campo su Rai3 con un modulo di gioco decisamente tradizionale e pure un po’ datato: quello di una tv in cui la parola domina la scena, sovrastando anche le immagini. Rabona, il nuovo programma condotto dal giornalista, ha avvolto il telespettatore con un racconto scritto nel dettaglio ma appesantito da una fatale e debordante prosopopea.