Raidue



16
settembre

LA CHAMPIONS E’ IN HD SUL DIGITALE TERRESTRE RAI

Rai Test HD - Champions League @ davidemaggio.it

Guardare una partita di calcio è sempre bello ed emozionante. Soprattutto se la propria squadra del cuore gioca lontano da casa. Ma se le immagini sono di bassa qualità, l’emozione non è propriamente la stessa. La Rai lo sa bene e per questi motivi, per la terza volta in meno di un anno, porta l’alta definizione sui decoder digitali di molti italiani associandola al nostro sport nazionale: il calcio.

Dopo la trasmissione delle partite della Nazionale italiana ad Euro 2008 e di alcuni speciali in occasione delle Olimpiadi di Pechino, il 17 settembre il canale RaiTest HD trasmetterà nelle aree “sperimentali” di Roma, Milano, Torino, Sardegna e Valle d’Aosta, la partita di Champions League, Juventus – FC Zenit. Le trasmissioni avranno inizio intorno alle ore 20.45 in contemporanea con la trasmissione dell’incontro su RaiDue.

Ma non finisce qui. Saranno quasi certamente trasmessi in alta definizione sul Digitale Terrestre anche tutti gli altri incontri di Champions League di cui la Rai detiene i diritti per la trasmissione in chiaro in ambito terrestre.




15
settembre

PRONTI A SBARCARE SULL’ISOLA: QUESTA SERA ALLE 21 LIVE BLOGGING SU DM

Isola dei Famosi @ Davide Maggio .it

Mancano poche ore a uno degli inizi più sospirati di questa stagione televisiva. Alle 21:00 circa si aprirà il sipario sulla sesta edizione de L’Isola dei Famosi e anche noi su DM seguiremo contemporaneamente alla diretta televisiva la prima puntata del reality-show più in salute del piccolo schermo e fiore all’occhiello della programmazione di Raidue.

Sui personaggi coinvolti è già stato detto tutto o quasi. Dal toto-concorrenti di quest’estate, passando per la scoperta dell’insolito inviato Filippo Magnini, fino alla presentazione degli otto non famosi (eccoli qui), avvenuta ieri durante la puntata di Quelli che il calcio.

Al timone, ovviamente, lei, il vero marchio della trasmissione: Simona Ventura, che promette un look completamente nuovo (avrà cambiato colore di capelli?). A partire da questa sera i diciotto concorrenti si giocheranno la vittoria finale a colpi di ammiccamenti alla telecamera, litigi, sbalzi climatici e ricerca spasmodica di cibo. La produzione ha lasciato loro a disposizione una lista di oggetti, alla quale corrisponde un’altrettanto minuziosa lista di privazioni.

Scopri il kit del naufrago e le “privazioni” di questa edizione: 


9
settembre

ALLARME “DAY FLOP” PER RAIDUE: ESORDI PREOCCUPANTI PER LE NOVITA’ IN PALINSESTO

Scalo 76 Cargo - Insieme sul Due - Italia allo Specchio @ Davide Maggio .it

Doveva essere il giorno della svolta e invece la giornata di ieri si è trasformata in un lunedì nero per Raidue. Il tanto atteso restyling del day time della seconda rete di Viale Mazzini ha deluso le aspettative. I dati parlano chiaro: nessuno dei tre nuovi (nuovi?!?) programmi esce a testa alta.

Partiamo da Insieme sul 2: un sudatissimo Milo Infante ce l’ha messa tutta, ha interagito al meglio con le giornaliste in cattedra, ha dato voce alla gente di un piccolo paese di provincia ed è perfino riuscito a non far arrabbiare quel vecchio volpone di Michele Guardì, ma il pubblico ha bocciato il programma (6.49% di share) e ha preferito seguire il ritorno di Forum che ha stracciato senza possibilità d’appello qualsiasi concorrente con un sonoro 28.52%.  La trasmissione non si è allontanata molto dalla “vecchia” Piazza grande: sono sì spariti i giochi, ma è stato confermato lo spazio della rassegna stampa, che alle 11 di mattina può rivelarsi fine a sè stessa. Unica nota positiva la scenografia, curata da Gaetano Castelli, moderna e luminosa ma che poco si addice a un programma dal sapore antico.

Nulla di nuovo neanche per quanto riguarda Italia allo specchio: alla presentazione del programma si era parlato di un  rotocalco per rileggere pacatamente i fatti del giorno, per dare una fotografia del nostro paese con collegamenti e ospiti mirati. Purtroppo solo tante belle parole. Italia allo specchio è la fotocopia dell’Italia sul 2, con meno ospiti chiaccheroni (si poteva evitare di chiamare Mara Maionchi a parlare di alimentazione e diete) e con una nuova conduttrice, Francesca Senette. Una Senette visibilmente emozionata, con la voce spezzata, che si è concessa qualche pausa di troppo. Ma avrà sicuramente modo di migliorare, anche se gli ascolti non sono incoraggianti: la prima puntata ha ottenuto appena il 7.36% di share.

Al termine del post, dopo il salto, le dichiarazioni di Mara Maionchi e Federico Russo a DM:





7
settembre

L’ITALIA ALLO SPECCHIO: NUOVO ROTOCALCO DI UNA FRANCESCA SENETTE “SENZA FEDE”

Francesca Senette @ Davide Maggio .it

Non c’è due senza tre. Dopo avervi illustrato la ventata di freschezza che Scalo 76 (e la sua versione “Cargo“) e Insieme sul due porteranno sulla seconda rete della nostra tv di Stato, passiamo all’ultima novità del day time di Rai Due. Lunedì 8 settembre alle ore 14.40, sorgerà dalle ceneri dell’Italia sul due (una delle prime vittime del piano Marano), Italia allo Specchio.

Al timone del programma troveremo una new entry d’eccezione approdata in Rai per tenere a battesimo questo magazine pomeridiano nuovo di zecca. Parliamo di Francesca Senette, giornalista di Antenna 3, successivamente passata al Tg4 di Emilio Fede, ha ricevuto, proprio tra un’edizione del telegiornale e un Sipario, l’allettante proposta del diretùr Marano.

Italia allo specchio promette di essere un nuovo rotocalco, basato più sulla cronaca che sul gossip, anche se la presenza in palinsesto dell’Isola dei Famosi e il “chiacchiericcio” legato ai naufraghi potrebbe rappresentare un valido “salva-share” in caso di inaspettate e malaugurate debacle.


6
settembre

LA MUSICA BATTE SUL 2: RIPARTE SCALO 76 E DEBUTTA SCALO 76 CARGO. ARRIVA L’X-FACTOR CONTEST

Scalo 76 @ Davide Maggio .it

‘La musica batte sul 2′, questo lo slogan diventato celebre la scorsa primavera, durante la prima edizione di X-Factor, che ha caratterizzato gran parte della conferenza stampa di presentazione della nuova stagione di Scalo 76 e della sua versione quotidiana Scalo 76 Cargo. Già perchè la sensazione, dopo aver assistito all’evento svoltosi oggi nella splendida cornice del Westin Palace di Milano, è che alla voglia di fare di musica e di produrre programmi internamente all’azienda sia legata gran parte della soddisfazione del direttore di Raidue, Antonio Marano, e di tutti coloro che hanno preso (e prenderanno) parte a questo progetto.

Non ci sono, infatti, grandi aspettative relative allo share. C’è la consapevolezza, come specificato dal coraggioso (o suicida, come suggerito da qualche collega in sala) direttore di Raidue, di cercare di fidelizzare un target ormai sempre più lontano dalla televisione generalista (14-18 anni) che, però, è capace di veicolare i prodotti sul web. Una certezza, quest’ultima, arrivata con lo ”strano caso di X-Factor“, talent show diventato un vero e proprio caso mediatico, capace di lanciare un fenomeno musicale come Giusy Ferreri ma allo stesso tempo incapace di superare con tranquillità il 10% di share.

I giovani saranno il leit-motiv di Scalo 76 perchè sono gli unici in grado di rivolgersi ai giovani stessi, come ha dichiarato Francesco in conferenza stampa. Giovani che si raccontano (durante lo spazio di Scalo 76 dedicato alle storie di vita), giovani che presentano (Federico Russo, Chiara Tortorella e Paola Maugeri per Scalo 76 Cargo e Francesco Facchinetti per Scalo 76), giovani che ascoltano (quando a prendere la parola sarà Mara Maionchi per raccontare storie di vita passata), e giovani che nella musica investono il loro futuro, durante l’X Factor Contest che ripesca le voci più meritevoli fra gli scartati dello scorso anno e regala a quattro finalisti la possibilità di riprovarci nella prossima edizione.





16
agosto

ISOLA DEI FAMOSI 6: TUTTI PRONTI PER MOLVENO

Isola dei Famosi 6 - I Naufraghi @ Davide Maggio .it

Per il terzo anno consecutivo l’avventura de L’isola dei famosi parte dal Trentino. I naufraghi prima di sbarcare in Honduras, svolgeranno un corso di sopravvivenza a Molveno, un appuntamento che può rivelarsi fondamentale per lo svolgimento del reality. E’ infatti il primo momento di aggregazione per i partecipanti ed è una ghiotta occasione per scattare foto e per svelare qualche retroscena.

Come se la caveranno l’ex parlamentare Vladimir Luxuria, il paragnosta Giucas Casella e la scrittrice Michi Gioia? Sapranno fare gioco di squadra l’ex calciatore Antonio Cabrini e l’attore Massimo Ciavarro? Porteranno scopiglio nelle camere d’albergho i belli e giovani Giuseppe Lago e Leonardo Tumiotto? Riusciranno a rubarsi gli scatti più ambiti le show girls Flavia Vento, Belen Rodriguez e Veridiana Mallman? A tutte queste domande ci sarà sicuramente una risposta. In anteprima su Davidemaggio.it.

Le date del ritiro non sono ancora ufficiali, anche se dovrebbero essere dal 27 al 29 agosto. Giusto il tempo di preparare i bagagli per poi sbarcare sull’isola più famosa della televisione. In quel di Molveno, oltre al cast al gran completo (tranne i nip, i non famosi) arriverà anche la conduttrice Simona Ventura e l’inviato Filippo Magnini, a meno che la triste esperienza olimpica non abbia fatto cambiare idea alla produzione.


13
agosto

GENE GNOCCHI CERCA IL RILANCIO E RADDOPPIA SU RAIDUE

Gene Gnocchi @ Davide Maggio .itGene Gnocchi cerca il rilancio con la prossima stagione tv, davvero ricca di impegni. Dopo l’ esperienza pluriennale a Quelli che il calcio in coppia con Simona Ventura, la scorsa stagione tv è stata a dir la verità un po’ sottotono. Ma per l’autunno lo attendono ben tre programmi, due su Rai2 e uno (ancora da confermare) su Sky.

Innanzitutto Gnocchi cercherà di rilanciare il suo Artù, talk show di seconda serata, partito lo scorso autunno con ascolti non brillanti (intorno al 9% di share di media), puntando su un volto femminile d’eccezione, Elisabetta Canalis. Addio quindi alle vallette della prima edizione, e avanti tutta con la presenza femminile della Canalis, che oltre alla indiscutibile bellezza saprà aggiungere un po’ di pepe al dibatitto in studio. E Gene è pronto a scommettere che sarà una sorpresa.

Se Artù andrà in onda da giovedì 18 settembre, da novembre Gnocchi raddoppia su Rai2 con Il criticone. Un programma sperimentale dedicato al mondo dei libri che sarà trasmesso da una carrozza dell’ultimo vagone di un vero treno, in viaggio nell’hinterland milanese. Nato da un’idea di Gnocchi e del vicedirettore di rete Pasquale D’Alessandro, più che parlare di libri o dispensare consigli sulla lettura, punterà l’attenzione sulla gente che scrive, incontrando i viaggiatori del treno e leggendo spezzoni di testi. Un programma originale e coraggioso che andrà in onda di domenica mattina. Ma gli impegni per Gene Gnocchi non finiscono qui.


30
luglio

DARIA BIGNARDI VUOLE 1.000.000 DI EURO. MARANO OSERA’ ANCHE STAVOLTA?

Antonio Marano @ Davide Maggio .it

La prossima stagione televisiva segnerà una svolta per Raidue, come confermato dal direttore di rete Marano in una recente intervista rilasciata a TV Sorrisi e Canzoni. Si prevedono, infatti, per la seconda delle reti Rai, cambiamenti di palinsesto e nuove star. L’obiettivo è riuscire (finalmente!) a creare un’identità per la rete, intercettando il pubblico più giovane ed evitando cosi, la cannibalizzazione con l’audience di Raiuno. Un percorso già iniziato alcuni mesi fa quando parlammo di  trio dello svecchiamento.

Memento audere sempre (Ricordati di osare sempre) dicevano i latini, e il direttùr di Raidue osa tanto, muovendosi in due direzioni.

La prima ha ad oggetto la cancellazione di programmi come L’Italia sul Due e Piazza Grande che pur registrando ascolti superiori alla media di rete (in particolare il primo), risultavano incompatibili con la nuova mission. Un posizione netta che non lascia spazio a soluzioni alternative come lo svecchiamento di programmi già esistenti.