RAI Gulp



7
aprile

Rai Ragazzi, Massimo Liofredi lascerà la guida. Campo Dall’Orto: il successore reso noto entro aprile

Massimo Liofredi

Massimo Liofredi lascerà la direzione di Rai Ragazzi nonostante il buon lavoro svolto. A confermare la sostituzione del dirigente d’azienda è stato il DG Antonio Campo Dall’Orto: intervenendo al festival ‘Cartoons on the Bay’ di Torino, il top manager di Viale Mazzini ha infatti affermato di aver individuato la nuova figura che si occuperà dell’area ragazzi del servizio pubblico. Ma, per ragioni di governance, il suo nome non è stato ancora rivelato.




18
gennaio

WINX CLUB WOW – WORLD OF WINX: LE FATINE SI DANNO AL TALENT SCONTRANDOSI CON CAMPANELLINO

Winx Club Wow - World Of Winx

Winx Club Wow - World Of Winx

Le Winx sono alla moda e sempre al passo coi tempi, forse è per questo che da sabato 28 gennaio 2017 si daranno al talent: in quella data inizierà infatti, alle 18.00 su Rai Gulp, la serie Winx Club Wow – World Of Winx, nella quale le fatine create da Iginio Straffi partiranno sotto copertura per cercare in giro per il mondo i migliori talenti in fatto di danza, informatica, musica e arte.


17
dicembre

RAI YOYO E RAI GULP: NATALE CON LORENZO BRANCHETTI, PEPPA PIG, E SAILOR MOON CRYSTAL

Lorenzo Branchetti in Natale con YoYo

Il Natale è da sempre la festa preferita dai bambini che, liberi dagli impegni scolastici, possono passare più tempo in famiglia, con i loro giochi e davanti alla tv. Proprio per questo la struttura Rai Ragazzi ha preparato per Rai YoYo e Rai Gulp, sin dai primi di dicembre e per tutto il periodo delle feste, un palinsesto natalizio ricco d’intrattenimento, film e produzioni animate.





25
agosto

MAGGIE & BIANCA FASHION FRIENDS: SU RAIGULP LA NUOVA SERIE PRE-TEEN A FIRMA DI IGINIO STRAFFI

Maggie & Bianca Fashion Friends

Non solo Winx! Iginio Straffi, creatore delle celebri fatine in grado di conquistare dall’Italia tutto il mondo, è pronto a lanciarsi in una nuova avventura, destinata ancora una volta al pubblico delle pre-teen. Non si tratta di una serie animata bensì di un live-action dal titolo Maggie & Bianca Fashion Friends. La serie, in onda in prima visione tv tutti i giorni su Rai Gulp alle 20.10 dal prossimo 29 agosto, avrà per protagoniste Emanuela Rei e Giorgia Boni, rispettivamente nei panni di Maggie e Bianca, due ragazze che frequentano la Milano Fashion Academy. Entrambe appassionate di musica e moda, sono caratterialmente molto diverse tra loro.


20
marzo

CARTOON NEWS: ARRIVANO LA NUOVA SERIE DI ZORRO E UNA PUNTATA SPECIALE DI PEPPA PIG

Zorro - La leggenda

Dopo il buon riscontro di pubblico ottenuto dal lancio della nuova serie The Lion Guard su Disney Junior, altri personaggi cari al pubblico dei più piccoli (ma non solo) sono pronti a tornare sul piccolo schermo con nuove avventure, e stavolta sui canali della tv generalista. Si tratta di Zorro, sbarcato su Rai Gulp con parte della sua famiglia, e dell’immancabile Peppa Pig, che sarà protagonista di un episodio speciale su Rai Yoyo.





21
settembre

WINX CLUB: NELLA SETTIMA STAGIONE LE FATINE DI STRAFFI DIFENDONO GLI ANIMALI

Winx Club 7

Hanno conquistato le bambine di oltre 150 paesi e legato il loro brand a centinaia di prodotti. In Italia la serie che le vede protagoniste ha registrato qualcosa come 10.000 passaggi televisivi, mentre negli Stati Uniti è approdata, caso più unico che raro, addirittura in prima serata. Parliamo delle Winx, le celebri fatine nate dalla fantasia di Iginio Straffi che, a distanza di undici anni dalla loro nascita continuano a riscuotere un consenso internazionale. Un fenomeno senza precedenti per l’animazione italiana, pronto a ripetersi su Rai Gulp, che da oggi lunedì 21 settembre trasmetterà in esclusiva l’attesissima settima stagione di Winx Club, la serie firmata Rainbow e coprodotta da Rai Fiction. L’appuntamento è dal lunedì al venerdì alle 6.55 e, per i meno mattinieri, tutti i giorni (compreso il week end) alle 16.50, sempre con un doppio episodio.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,


26
febbraio

RAI GULP: BRIT AWARDS 2015 (CON CADUTA DI MADONNA INCLUSA) E UNO SPECIALE SU EMMA PER UN SABATO ALL’INSEGNA DELLA GRANDE MUSICA

Madonna cade ai Brit Awards 2015

Madonna cade ai Brit Awards 2015

Una serata all’insegna della grande musica in esclusiva su Rai Gulp (Canale 42 DTT). Sabato 28 febbraio a partire dalle 21 verrà trasmesso uno speciale realizzato dalla rete diretta da Massimo Liofredi e dedicato ad Emma Marrone. A seguire, alle 22.10 (in replica domenica 1 marzo alle ore 16.05) spazio alla musica internazionale con i Brit Awards 2015.

“I Brit Awards” nati e realizzati per la prima volta  nel 1977 come importante evento musicale della Gran Bretagna, si sono arricchiti anno dopo anno con i più celebri artisti internazionali e con delle performance spettacolari di musica di altissimo livello.

A proposito di performance spettacolari, sarà imperdibile la caduta di Madonna (qui il video) che, nel corso dello show, trascinata per il mantello che indossava, ha letteralmente preso il volo sulle scale del palco.


19
novembre

MASSIMO LIOFREDI, DIR. RAI RAGAZZI, A DM: LA VITTORIA AL JESC, UNA VITTORIA DELLA RAI. OSPITEREI SU RAI GULP UN DAYTIME DI TI LASCIO UNA CANZONE E THE VOICE. NON ESCLUDO L’ARRIVO DI UNA SCUOLA…

Massimo Liofredi

Massimo Liofredi

E’ soddisfatto il direttore di Rai Ragazzi, Massimo Liofredi, per il gradino più alto del podio ottenuto dall’Italia nella versione junior dell’Eurovision Song Contest. Ancor più soddisfatto per la sua Rai Gulp che ha ospitato la manifestazione nella quale ha trionfato il nostro Vincenzo Cantiello. Una vittoria che ha acceso i riflettori sul canale giovane della tv pubblica e ha dato il la per alcune riflessioni sui canali tematici, tra nuovi progetti e mission aziendali che vedono sempre protagonisti i più giovani.

Direttore, quanto gongoli?

Sono contento per l’azienda. La vittoria al Junior Eurovision Song Contest è la dimostrazione che quando la Rai si muove in maniera pesante, con un progetto, è vincente. Ci ho messo tutta la mia professionalità e le mie capacità, perchè questi progetti devono vivere di intuizioni. Se hai l’intuizione giusta vinci e va tutto bene. Se l’intuizione è sbagliata un po’ meno. Ero preoccupato e ci ho messo tanto del mio.

Quali sono state le intuizioni?

Sono state tre. La prima è quella di aver chiamato Leonardo De Amicis che è un ottimo professionista, un grande maestro, una persona estremamente intelligente; la seconda, aver scelto Vincenzo Cantiello: l’abbiamo scelto subito. Chiesi al maestro chi fosse, tra i ragazzi di Ti Lascio una Canzone, quello con l’estensione più larga, che si avvicisse di più al melodico italiano. Mi ha indicato Vincenzo, ho ascoltato tutte le sue esibizioni e non abbiamo avuto dubbi. Poi ci siamo seduti io e il maestro, l’uno di fronte all’altro, e abbiamo puntato sul melodico italiano che vince sempre sui paesi dell’est che hanno un ruolo importante nell’Eurovision Song Contest. Gli chiesi di ispirarsi a Claudio Villa, Mario Del Monaco, Andrea Bocelli e Luciano Pavarotti, a quella melodia che ci carattterizza e ci ha caratterizzato per anni. E’ inutile stare sulla dance, in un campo nel quale ci massacrano. E questa è stata la terza intuizione.

Certo, sono melodie più antiche ma che strizzano l’occhio a determinati paesi…

Indubbiamente. Abbiamo lasciato a casa qualcosa ma allo stesso tempo ci abbiamo guadagnato. Era la cosa più ovvia e giusta. E come dice il buon Einstein: ‘nell’ovvio c’è sempre un punto di genio’.

Ti stai definendo ‘genio’?

(ride, ndDM) No no no. Quando si vince, si vince con un gioco di squadra. Puoi essere il presidente, l’allenatore o il capitano ma da soli non si va mai da nessuna parte. E infatti fondamentale è stata la presenza di Antonella Clerici che ha sposato il progetto. La ringrazio pubblicamente perchè è stata veramente carina: non tutti hanno l’intelligenza di capire che venendo a Rai Gulp ti spendi per il mondo dei giovani, che è una cosa estremamente nobile. Il futuro è loro. Forse dovremmo essere tutti un po’ più attenti a investire sui giovani.

Quanto ha giocato a favore di Antonella Clerici e del suo Ti Lascio una Canzone la vittoria di Vincenzo Cantiello?