RAI5



11
aprile

COSE DELL’ALTRO MONDO: LE AVVENTURE DI GORDON RAMSAY SU RAI5

Gordon Ramsay

Se in Italia il ruolo di regina dei fornelli di Antonella Clerici è stato messo in crisi negli ultimi anni da personaggi che per propria competenza o passione si sono imposti nello scenario televisivo, dalla Parodi a Cracco, negli Stati Uniti e in Gran Bretagna il dominio incontrastato (o quasi) in materia è senza dubbio di Gordon Ramsay.

Il cuoco britannico, detentore di ben dodici stelle Michelin, e gestore al momento di 21 ristoranti in tutto il mondo, si è imposto nello scenario televisivo grazie a programmi come Hell’s Kitchen, Cucine da incubo o il tanto amato Masterchef, della cui versione americana è giudice insieme al “nostro” Bastianich.

Adesso su Rai 5 il temutissimo cuoco sarà protagonista della serie dal titolo Gordon Ramsay- Cose dell’altro mondo, in onda tutti i giovedì in prima serata alle 21:15, in cui cercherà di mischiare al gusto per le ricette più raffinate la passione per la “cucina estrema”. La serie prevede sette puntate in cui lo chef viaggerà in giro per il mondo, sette tappe che gli permetteranno di entrare in contatto con esperienze culinarie, ricette e usanze estremamente lontane dalla sofisticatezza dei suoi piatti. Un’occasione dunque anche per il pubblico, che potrà conoscere piatti inediti e modi particolari di approcciarsi al cibo.




8
febbraio

INDIAN OCEAN: PROSEGUONO SU RAI5 I GRANDI VIAGGI DI SIMON REEVE

Simon Reeve

La programmazione di Rai5 prosegue nel segno dell’avventura. Dopo Tropic of Cancer e Tropic of Capricorn, questa sera alle 21,15, è la volta di Indian Ocean, un nuovo lungo viaggio alla scoperta della regione dell’Oceano Indiano. Con il suo inconfondibile entusiasmo il giovane giornalista ed esploratore Simon Reeve, partendo dal Sud Africa, toccherà la costa dell’Oceano Indiano, passando per quella orientale dell’Africa e dell”India, per arrivare alla sponda occidentale dell’Indonesia e infine nel Sud-Ovest dell’Australia.

Nei sei documentari targati BBC, comodamente seduti sul divano di casa potremo vedere alcune tra le più incantevoli e sconosciute, ma allo stesso tempo problematiche, zone del pianeta. Nel primo appuntamento in onda questa sera, dal titolo Dal Sud Africa a Zanzibar, il viaggio di Simon alla scoperta dell’Oceano Indiano inizierà appunto dal Sud del continente nero. Ad aspettarlo ci saranno un gruppo di squali con cui nuotare e degli spietati bracconieri di pinguini contro cui lottare. Dopo una sosta in Mozambico, Reeve si consolerà visitando il favoloso arcipelago di Zanzibar.

Nel secondo appuntamento, intitolato Dal Madagascar alle Seichelles, il giornalista visiterà invece le isole tropicali del Madagascar, Mauritius e delle Seychelles. Viaggiando tra le paradisiache barriere coralline ed i selvaggi scenari della giungla locale, si imbatterà in alcuni pericoli che minacciano l’ecosistema di quell’area dell’Oceano Indiano.

Queste le restanti 4 tappe del viaggio:

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,


7
dicembre

RAI 5: LA PRIMA DELLA SCALA IN DIRETTA E IN ESCLUSIVA

Teatro alla Scala

La grande cultura italiana in esclusiva sulla Rai. Questo pomeriggio, infatti, Rai 5 (canale 23 del digitale terrestre) trasmetterà la diretta della Prima della Scala a partire dalle 16.50. La prima azienda culturale italiana, così, a un anno di distanza dal successo di pubblico della diretta dell’apertura del celebre teatro milanese (500 mila spettatori), ha annunciato che anche quest’anno avrà l’esclusiva dell’evento.

Per cogliere l’importanza della Prima della Scala basti pensare che, in piena crisi di Governo, il Presidente del Consiglio Mario Monti ha lasciato Roma già da questa mattina e parteciperà all’evento, dopo il forfait annunciato da Giorgio Napolitano. Presentato come “l’evento culturale più importante dell’anno”, questo pomeriggio la Scala vedrà protagonisti il direttore d’orchestra Daniel Barenboim e il regista Claus Guth, oltre a Richard Wagner, del quale nel 2013 ricorrono i 200 anni dalla nascita.

Durante le cinque ore di trasmissione, completa di sottotitoli in italiano, la Rai porterà nelle case degli appassionati il “Lohengrin” di Wagner. L’apertura del 7 dicembre dell’anno scorso, invece, fu dedicata al “Don Giovanni” di Mozart.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,





6
dicembre

THE PITCH- L’IDEA VINCENTE: ANCHE I PUBBLICITARI VANNO IN SFIDA PER LA TV

The Pitch- L'idea vincente

Che nel 2012 la televisione avesse raggiunto un potere d’invasività assoluto, proporzionalmente però all’aumento della sua autoreferenzialità lo si sapeva bene. Difficile però immaginare che sarebbe arrivato anche il giorno della sfida in tv per i pubblicitari, costretti a svelare i propri trucchi del mestiere, a convincere del proprio potere di persuasione il pubblico che solitamente devono persuadere per ragioni di marketing bello e puro.

Potere della capillarizzazione mediatica che non risparmia nemmeno l’analisi delle strategie del business. The Pitch- L’idea vincente sbarca su Rai 5 a partire da stasera alle 21,15 sulla scia di un concept simile a quello di The apprentice e di molti programmi affini che iniziano a riempire i nostri palinsesti. Se a Briatore toccava però scremare giovani manager ambiziosi, bravi a far quadrare i conti e creare forza di brand, stavolta è una guerra tra creativi, tra le menti che poco siamo abituati a legare al circuito economico.

Con buona pace degli idealisti, e di quello schieramento crociano mai sconfitto, i palinsesti devono accogliere questa novità. In ogni episodio vedremo una sfida tra due agenzie pubblicitarie: dal brainstorming alla ricerca della genialata che possa impressionare o stregare in qualche modo l’utente fino alla realizzazione concreta degli spot e dell’advertising. Toccherà poi al committente, in base anche alla capacità di presentazione degli agenti, scegliere la migliore campagna di promozione.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,


2
dicembre

GIAN BURRASCA: LO STORICO SCENEGGIATO CON RITA PAVONE TORNA SU RAI5 DAL 15 DICEMBRE

Il giornalino di Gian Burrasca

Il passaggio al digitale, con il conseguente moltiplicarsi dei canali, ha permesso un notevole ampliamento dell’offerta televisiva e in particolare nel caso della Rai, passata da 3 a ben 14 reti tv, la possibilità di far conoscere alle nuove generazioni parte dell’enorme patrimonio radiotelevisivo conservato nelle teche. Un patrimonio in grado di raccontare come pochi altri – attraverso il varietà, i documentari, le inchieste e gli sceneggiati – i costumi e la storia del nostro Paese.

Tra la miriade di titoli presenti in archivio, un posto di particolare prestigio appartiene a Il Giornalino di Gian Burrasca, uno degli sceneggiati di maggior successo della tv di stato, che Rai5 ha deciso di ritrasmettere in prima serata a partire da sabato 15 dicembre (in replica la domenica pomeriggio alle 14.00 circa).

Sulle note della celebre sigla “Viva la pappa col pomodoro”, rivivremo quattro serate in compagnia delle avventure del pestifero Giannino Stoppani, interpretato da una giovanissima Rita Pavone. Una produzione passata alla storia della piccolo schermo, tratta dall’omonimo libro di Vamba e diretta da Lina Wertmuller, con un cast composto tra gli altri da Valeria Valeri, Ivo Garrani, Milena Vukotic, Arnoldo Foà, Sergio Tofano e Bice Valori.





25
novembre

POP! VIAGGIO DENTRO UNA CANZONE: OMAR PEDRINI TORNA QUESTA SERA SU RAI5

Omar Pedrini

Questa sera alle 22.35 su Rai5 torna Pop! Viaggio dentro una canzone, il programma curato e condotto da Omar Pedrini che racconta la storia delle canzoni più importanti e significative del pop italiano. Come nella scorsa stagione, trasmessa lo scorso febbraio, anche in questo nuovo ciclo di dodici appuntamenti, l’ex leader dei Timoria racconterà in ogni puntata la storia di una canzone svelandone le curiosità e gli aneddoti che riguardano la creazione della musica e la stesura del testo, dando ampio spazio anche alle emozioni di chi l’ha ascoltata e alle testimonianze di tutti coloro che hanno collaborato alla sua realizzazione.

Il programma sarà arricchitoda testimonianze di numerosi cantanti, musicisti e giornalisti, e dal materiale di repertorio delle Teche Rai che aiuterà a contestualizzare il periodo storico nel quale la canzone analizzata è stata scritta. Al programma parteciperà in studio l’esperto musicale e produttore Guido Elmi, da trent’ anni coordinatore delle realizzazioni di Vasco Rossi.

Il primo appuntamento racconterà la storia di Lugano addio, la bellissima canzone di Ivan Graziani, il cantautore abruzzese scomparso a soli 52 anni nel 1997. Nel corso della puntata si scoprirà chi è Marta, la donna a cui Graziani faceva riferimento nel brano, si mostreranno gli aneddoti del suo manager Nazzareno Nazziconi, e gli emozionanti incontri con sua moglie Anna, e con i suoi figli Tommaso, di professione batterista, e Filippo, cantante e chitarrista, che per l’occasione proporrà una versione riarrangiata della canzone.


15
ottobre

COOL TOUR: RIPARTE IL MAGAZINE DI TENDENZA DI RAI5

Cool Tour

Cool Tour

Rai5 si fa di nuovo cool con il magazine dedicato ai temi e ai personaggi di tendenza della nostra società. Riparte infatti con una nuova edizione Cool Tour, che venerdì scorso è stato tra l’altro al centro di un esperimento su Twitter, dove i protagonisti del programma hanno rivelato con l’hashtag #cooltour alcune delle novità. Magazine che si fa in cinque e allieterà gli spettatori praticamente per tutta la settimana.

Si parte oggi, lunedì  15 ottobre 2012, alle 22.15 con Cool Tour, in cui interverranno alcuni volti noti per parlare principalmente di attualità. Tra i protagonisti troveremo l’ex Direttore del Corriere della Sera Paolo Mieli, che creerà un parallelo tra i personaggi creati nell’immaginario cinematografico e quelli che che hanno caratterizzato la nostra cronaca; Carlo Massarini, a cui è stato affidato il compito di giudicare invece alcuni capolavori rock; il conduttore e musicista Alessio Bertallot, che rivelerà le sue ispirazioni; e il critico d’arte Francesco Bonami. Guest star il Ministro dello Sviluppo Economico Corrado Passera che presenterà un dizionario delle parole delle start up, i cui finanziamenti sono stati appena introdotti dal Governo.

Sempre di lunedì, ma alle 17, sarà il turno di Cool Tour Zoom, una striscia da dieci minuti in cui verranno approfonditi – anche con delle interviste – alcuni dei programmi proposti da Rai5, una sorta di ApriRai della rete culturale di viale Mazzini. Il martedì alle 23.45 sarà la volta di Cool Tour Musica – After Midnight completamente dedicato al mondo musicale, con interviste ad artisti (nel segmento Cool Trax), ma anche concerti, showcase (tra cui quelli prodotti nella Music Room della Rai di Milano) e anteprime.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,


3
agosto

SE COLLEZIONANDO, VIAGGIO NEL MONDO DEL COLLEZIONISMO. DAL 9 AGOSTO SU RAI5

Se Collezionando

Dai giovanissimi intenti ad accumulare gli oggetti più curiosi, ai signori benestanti appassionati di orologi, passando per le nonne impegnate a riempire il salotto di terribili bambole di porcellana; il collezionismo è indubbiamente uno degli hobby più comuni e trasversali. Una passione che colpisce tutti, senza distinzione di sesso, età, classe sociale e reddito. La fantasia dei collezionisti non ha limite, e se non sfocia, come avviene in un numero crescente di casi, in un vero disturbo ossessivo – compulsivo, simile alla dipendenza da shopping, può addirittura diventare salutare per il benessere mentale, aiutando a sviluppare doti importanti come la perseveranza, l’ordine, la pazienza e la memoria.

Ogni collezione è una storia a sé, dietro la quale spesso si nascondono originali personalità ed esperienze di vita ancora più curiose. Personaggi e collezioni che potremo iniziare a conoscere grazie a Se Collezionando, il nuovo programma di Rai5 in onda il giovedì alle 22 dal 9 agosto. In ogni puntata la trasmissione accompagnerà il telespettatore in un luogo inedito, per vedere oggetti preziosi e conoscere lo spirito di chi ha speso anni o magari tutta la vita per metterli insieme. Un viaggio nel mondo del collezionismo tra personaggi appassionati, colti, a volte scorbutici o folli, che hanno nelle proprie abitazioni dei veri tesori nascosti.

Nel primo appuntamento Gippo Salvetti, collezionista sin da giovanissimo di Alfa Romeo, mostrerà il recupero minuzioso dal dopoguerra agli anni ottanta dei vari modelli di Alfa. Una collezione diventata negli anni un punto di riferimento per i numerosi alfisti. Nelle successive puntate sarà invece possibile fare la conoscenza, tra gli altri, di Carlo Valerio, collezionista di accendini (possiede i primissimi accendini della storia e importanti pezzi Dunhill) e di oggetti legati al design domestico (antiche radio, ferri da stiro, tostapane, frullatori, tutti anni ’20, ’30, ’40).

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,