Pupo



4
gennaio

DM LIVE24: 4/1/2011. MARIA CARMELA A KALISPERA, PUPO IN TRIBUNALE, MONTANO E MOSETTI ALL’ISOLA (LA VITA IN DIRETTA) ANZI NO (SOLO X AMORE), LA SETTA FA UN ‘CHANGE’

Diario della Televisione Italiana del 4 Gennaio 2011

>>> Dal Diario di ieri…

La Redazione comunica

Mercoledi sera Maria Carmela ospite di Alfonso Signorini a Kalispera.

La Redazione informa

Una concorrente all’Eredità deve indovinare una parola. Suggerimento “lo puoi dare”. Lei, sicura: P E S C E.

  • Pupo in tribunale

lauretta ha scritto alle 13:17 edit

Pupo, in un’intervista ad Italia Oggi, parlando della d’Urso: “Ho detto che avevo avuto un flirt con lei e penso di essere stato carino. Ma lei mi ha querelato. A febbraio c’è l’udienza in tribunale”.

  • Facciamo un change!

domy-paolaperego ha scritto alle 22:29

“facciamo un piccolo change” (Monica Setta).
Monica alla Lecciso: Secondo te chi ci sarà dietro le quinte, Albano o Busi? E invece c’era Luca Di Risio! Grande Monicaaa!!!




14
dicembre

RAI A TUTTO PILOT / 2: ONE-MAN SHOW PER GIGI PROIETTI E GIGI D’ALESSIO. NUOVO FORMAT ANCHE PER PUPO E…

Gigi D'alessio

Dopo anni di palinsesti a dir poco gattopardiani che hanno campato di rendita esasperando i format più seguiti qualcosa finalmente sembra agitarsi nella nebulosa indeterminatezza del futuro della televisione generalista. Il crollo globale degli ascolti ha fatto scattare l’allarme nei piani alti delle produzioni televisive. Novità e sperimentalismo sembrano essere diventati (finalmente!) i nuovi imperativi. Il fermento maggiore riguarda per adesso le reti Rai, anche se non è da escludere che presto Mediaset corra ai ripari rispondendo con idee innovative da testare.

All’orizzonte numerosi test sin dai primi mesi dell’anno che verrà. Per Pupo, oltre al ritorno al timone dell’usuratissimo format I Raccomandati, a fianco di Valeria Marini e del fido Principe, un nuovo programma sulla rete ammiraglia che come da titolo, La prima volta, entrerà nel privato della vita dei vip svelando al pubblico aneddoti ed esperienze poco noti che riguardano le prime esperienze in più campi, i piccoli grandi eventi del quotidiano dei personaggi famosi che possono fornire al pubblico elementi interessanti per comprendere meglio i protagonisti del piccolo schermo.

Grande curiosità per l’annunciato numero zero di Francesco Facchinetti dal titolo, alquanto wertmulleriano, 101 modi di perdere un gameshow, che potrebbe essere collocato nella serata del 4 gennaio su Raidue (maggiori info qui). Particolari interessanti invece emergono per un progetto che dovrebbe portare per un paio di puntate (se ne parla addirittura dal 2008 e ve l’avevamo svelato noi in questo post) Gigi Proietti al centro della ribalta di Raiuno; si tratta di una sorta di carrellata celebrativa per rendere omaggio, attraverso grandi ospiti e contributi filmati, ad un grande protagonista dello spettacolo italiano, in occasione del suo settantesimo compleanno. Un artista che ha saputo interpretare magnificamente ogni tipologia drammaturgica che il teatro, il cinema e la tv gli hanno posto davanti intersecando la sua carriera con protagonisti storici del varietà e della recitazione italiana.

Tutti gli altri pilot dopo il salto:


31
agosto

DM LIVE24: 31/8/2010. LE CUOCHE RITORNANO, PUPO VIOLA LE REGOLE DEGLI AMANTI E L’EMISSIONE DI CANALE5 SBAGLIA.

Diario della Televisione Italiana del 31 Agosto 2010

  • Promo culinari

Phaeton ha scritto alle 09:14

Tempo di spot della nuova stagione. Ho avvistato il promo della Prova del cuoco: le immagini sono di repertorio con ampio spazio alla maestra di cucina Spisni, si vedono anche Anna Moroni, Palma d’Onofrio e le sorelle Landra. Delle storiche maestre di cucina manca la Badii, che sia lei la collaboratrice che ha voltato le spalle alla Clerici? La voce alla fine annuncia ” e una grande sorpresa il ritorno di Antonella”.

  • Ineleganza

lauretta ha scritto alle 12:54

Botta e risposta tra Pupo e la giornalista Annalena Benini. Oggetto del contendere, un’intervista rilasciata dallo showman sulla canzone ‘Storia di noi due’, utilizzata come colonna sonora di un fortunato sport di Sky sull’HD con i giocatori di calcio, da Cassano a Vucinic, alle prese con loro improbabili sosia. Nell’intervista Pupo ricordava un flirt avuto trent’anni fa con la presentatrice Barbara D’Urso. Nella sua rubrica su Panorama la Benini ha accusato Pupo di essere “nella sua somma ineleganza” entrato “immediatamente nella moda trash dell’estate” e di aver violato le regole degli amanti che impongono di non parlare mai di un vecchio amore. (fonte Adnkronos)

  • Il promo e la vergogna

Andre ha scritto alle 15:59

Durante “Alisa – Segui Il tuo Cuore” nella pausa pubblicitaria va in onda lo spot di “Sbirri” con in alto la scritta “Domani ore 21:20″. In un’altra pausa viene trasmesso lo spot de “Il Peccato e la Vergogna” con in alto la scritta “DOMANI e giovedì ore 21:20″ mentre, ovviamente, doveva esserci scritto “Mercoledì e Giovedì ore 21:20″. Un po’ di attenzione no eh!





23
agosto

MARIA CARMELA ED ENZO: LA STORIA DI LORO DUE

Barbara D'Urso e Pupo

Come abbiamo fatto a non pensarci prima? I segnali c’erano tutti. Lei lo invitava In Famiglia e lui le dedicava Il Malloppo. Lei lo dissuadeva dandogli del Grande Fratello e lui le diceva Volami nel cuore. Lei lo ingelosiva con Brachino, lui con Emanuele Filiberto. E infine la tanto sospirata rivelazione. Pupo, nome d’arte di Enzo Ghinazzi, e Barbara D’Urso, nome d’arte di Maria Carmela, hanno avuto un flirt. Sì, un sacrosanto flirt.

La notizia è esplosa in pieno agosto ad opera dello stesso Pupo, ai microfoni di Sky Sport 24, che forse sperava  passasse inosservata, contando sul fatto (magari) che la popolazione italica fosse felicemente occupata a sgranare angurie sputando semini a destra e a manca. E invece no. Noi tele-catatonici non aspettavamo altro, e abbiamo accolto la notizia dapprima con stupore, poi con estasi, e poi ancora con terrore fino a rifugiarci nella più cupa e completa rassegnazione.

Lei, insaziabile innamorata cronica a tutto campo, da Memo Remigi a Vasco Rossi, passando per Miguel Bosè. Lui insaziabile amante di rara statura e appassionato d’azzardo. E quale migliore azzardo di un amore di questo tipo, un amore datato ma mai dimenticato. Era il 1981, e Pupo, in pieno tormento amoroso, dedicò una canzone vibrante e piena di pathos alla tenera Maria Carmela, donna dal piglio deciso ma dal cuore così tenero che si taglia con un grissino. La canzone tormentò lei all’epoca e (come una perfida macumba) sta tormentando anche noi da tutta una estate: La storia di noi due, brano che fa da sottofondo al noto spot televisivo Sky, quello in cui esistono due Cassano.


29
luglio

REAZIONE A CATENA: PINO INSEGNO SUPERA LA PROVA DEGLI ASCOLTI. E QUELLA DELLA CONDUZIONE?

Pino Insegno, conduttore di Reazione a Catena

Reazione a catena -gestione Insegno- ha debuttato da poco più di un mese. Ed è già tempo di bilanci. Se gli ascolti del quiz che rinfresca la mente sono decisamente ottimi (dal 25% al 30% di share), anche grazie a una concorrenza poco agguerrita (le repliche dei Cesaroni si aggirano attorno al 10-11%), vale la pena di prendere in esame la questione conduttore. Il passaggio di conduzione da Pupo a Pino Insegno ha giovato al game di Rai1? Come era prevedibile, Insegno dà il meglio di sè nell’interazione con i concorrenti o quando c’è da raccontare una storia: per questo lo troviamo perfetto nel segmento “Quando Dove Come e Perchè?” a districarsi tra ipotesi improponibili e soluzioni divertenti.

Se le catene musicali risultano godibili di per sè, nelle fasi finali manca un po di suspense che forse il predecessore Pupo sapeva gestire meglio. Nel gioco finale, avvincente al pari della più celebre Ghigliottina di Carlo Conti, Insegno risulta a volte impacciato, in attesa delle comunicazioni degli autori (collegati con auricolare mimetico), e non sa gestire al meglio attese e risposte esatte dei concorrenti. Dopo l’esperienza col Mercante in fiera (che in queste settimane Italia1 trasmette in versione rieditata), la prova di Insegno a Reazione a catena è comunque positiva, seppur non brillante come ci si aspetterebbe da un attore comico. [Sondaggio dopo il salto, clicca su continua a leggere]





25
luglio

DM LIVE24: 25/7/2010. FILIBERTO NON E’ PIU’ RACCOMANDATO, FACCHINETTI SENTENZIA (SU FABRI FIBRA), MORANDI INVIDIA, BELDI PASSA ALLA CONCORRENZA E LA MAIONCHI SMENTISCE

Diario della TV italiana del 25 Luglio 2010

>>> Dal Diario di ieri…

  • I Raccomandati senza Filiberto

lauretta ha scritto alle 14:59

E mentre ieri andava in onda lo spettacolo “Napoli, prima e dopo”, Pupo era al Giffoni film festival per presenziare all’anteprima di ‘Sansone’ il cartoon al quale ha prestato la voce. Alla stampa ha raccontato che gli piacerebbe fare l’attore ed esordire in un film con Pupi Avati oltre al fatto che non disdegnerebbe affatto la direzione artistica del Festival di Sanremo. Intanto a gennaio 2011 riprenderà su Raiuno la conduzione de ‘ I Raccomandati’ ma questa volta sarà affiancato da una presenza femminile (ancora top secret) e non più da Emanuele Filiberto di Savoia.

  • Fabri Fibra e le cazzate!

lauretta ha scritto alle 20:45

“Noto con piacere che Fabri Fibra non ha smesso di scrivere cazzate nelle sue canzoni. Forse sa benissimo che se smettesse non venderebbe più una copia? Ai posteri l’ardua sentenza…!”. Francesco Facchinetti dal suo profilo Facebook.

  • Morandi invidia Facchinetti e Battaglia

lauretta ha scritto alle 18:38

Marco Morandi, figlio del celebre Gianni, dalle pagine del settimanale ‘A’: “[...] Forse invidio Facchinetti e Battaglia. L’isola l’avrei fatta anch’io per il gusto della sfida con me stesso. Ma sono troppo introverso. E quanto riguarda ai giovani talenti, alcuni di questi ragazzi se la cavano, ma quando si tratta di scrivere un inedito non sanno come fare. L’ultima bella canzone di Sanremo era dei Subsonica, quasi dieci anni fa. Bisognerebbe inventarsi un talent sugli autori, perchè interpreti bravini ce ne sono, mentre il vero problema sono le buone canzoni. Io lo condurrei volentieri [...]“.

  • Colorado dal 7 settembre (regia di Paolo Beldì)

AleJonica ha scritto alle 19:00

In programmazione dal 7 settembre 2010, Colorado, nato dall’amore per il cabaret dei due amici Maurizio Totti e Diego Abatantuono, e dall’entusiasmo mostrato da Piero Crispino, festeggia quest’anno un traguardo importante, quello del decimo anno di programmazione. La nuova edizione si preannuncia ricca di novità, con oltre 10 nuovi talenti comici e la regia affidata ad un maestro del racconto per immagini come Paolo Beldì.


23
luglio

NAPOLI PRIMA E DOPO: PUPO SPODESTA LA BALIVO E CELEBRA LA MUSICA NAPOLETANA

Pupo nudo

Pupo

Rai1 celebra questa sera la canzone napoletana. Dal lontano 1983 è uno dei classici appuntamenti estivi della rete, e ha visto susseguirsi alla conduzione molte cantanti ed altrettante conduttrici.

Napoli prima e dopo torna quest’anno a una presentazione al maschile con Enzo Ghinazzi in arte Pupo. Con il passaggio a Rai2 Caterina Balivo ha dovuto rinunciare alla conduzione dell’evento dopo tre edizioni condotte con successo. Tocca a Pupo, in grande spolvero sulla ammiraglia Rai, accompagnare i telespettatori nella storia della musica napoletana dallo scenario del Grand Hotel La Sonrisa di Sant’Antonio Abate.

Accompagnati dalla grande orchestra “Augusto Visco” diretta dal maestro Enzo Campagnoli, artisti nazionali ed internazionali intoneranno le più belle liriche napoletane di tutti i tempi. Con la partecipazione di Serena Autieri, e con diversi intermezzi di Gloriana che illustrerà la storia della canzone napoletana, parteciperanno tra gli altri Enrico Ruggeri, Amii Stewart, Albano, Sal Da Vinci, Orietta Berti, Arisa, Ramona Badescu. Ospiti d’onore: Josè Feliciano e Lucio Dalla.


13
luglio

PUPO TESTA PER RAI1 “DIVIDED”

Enzo Ghinazzi in arte Pupo

Da cantante a presentatore televisivo, Pupo è artisticamente rinato negli ultimi anni, grazie a qualche conduzione azzeccata e alla fiducia di Fabrizio Del Noce. Dal 2005 a oggi, Ghinazzi ha condotto Il Malloppo, Affari tuoi, Tutto x tutto, Reazione a catena, Chi fermerà la musica e Tutti alla lavagna, passando dalle catene di parole ai pacchi, dalle domande a scelta multipla ai giochi musicali.

Tra puntate pilota e serie vere e proprie, Pupo è apparso nel preserale, in access e perfino in prima serata. E proprio in prime time si è sbizzarrito nell’ultima stagione con I Raccomandati (torneranno a gennaio 2011) e con Ciak! Si canta. Ma chi dovesse pensare che Pupo si darà completamente al varietà, si sbaglia di grosso. Come rivela il conduttore all’Ansa, è stato testato per Rai1 un game show nuovo di zecca, dal titolo Divided.

Il format inglese, in onda dal 2009 su Itv1 e prodotto da Endemol vede protagonisti tre concorrenti che non si sono mai visti prima alle prese con un montepremi da spartire. Dopo alcune manche con domande a scelta multipla, i tre dovranno cercare di dividersi il bottino accumulato, ma non è possibile farlo equamente. Chi sarà disposto a portarsi a casa la fetta più piccola dell’intero montepremi? Solo una decisione unanime potrà far guadagnare i soldi messi in palio. Quiz interessante, a tratti psicologico, con un finale ad alta tensione. Perfetto sia per un preserale, sia per un access prime time.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , , , ,