Morgan



7
dicembre

MORGAN: X FACTOR MI IMPRIGIONA. PRESTO NON CI SARO’ PIU’

Morgan

Viene quasi il rifiuto di scrivere dell’ennesimo malcontento di Morgan in merito alla sua partecipazione come giudice ad X Factor. Stentiamo a credergli oramai quando ammette di voler lasciare il programma, a causa delle dinamiche strettamente televisive che sottomettono l’eleganza musicale alle ben più appetitose logiche commerciali, per poi fare marcia indietro. Per dover di cronaca però dobbiamo farlo e quindi siamo qui ad informarvi sul nuovo capitolo della faida “Morgan vs Talent Show”.

Morgan è “vittima del meccanismo televisivo”?

Il momento dialettico, nel quale l’ex dei Bluvertigo si è nuovamente espresso, ha avuto luogo in una recente intervista che “La Repubblica” gli ha riservato in occasione della pubblicazione de “Il libro di Marco” (Einaudi). Qui il cantante ha colto nuovamente la palla al balzo per manifestare quanto il famoso talent show di cui è protagonista lo faccia sentire imprigionato (“X Factor mi imprigiona”) senza concedergli la possibilità di venire fuori al meglio. Afferma di essere vittima del meccanismo televisivo, motivo per cui non riesce ad uscire dal giro nonostante ci sia la voglia di farlo… e, nonostante sia insita in lui la consapevolezza di questo ingarbugliamento psicologico, ammette di non essere in grado di trovare la forza per venirne a capo (“capire non è guarire”). Inoltre aggiunge:

“Sono una persona shockabile in quanto uomo sensibile. Quando si è sottoposti a degli shock si è controllabili. Più shock ci sono intorno a me più controlli ci possono essere”.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,




28
novembre

X FACTOR 8 E’ UNA STORIA CHE SI RIPETE: MORGAN FA IL MORGAN E FEDEZ FA LA VENTURA

Xtra Factor

Ora lo possiamo dire: l’ottava edizione di X Factor è stata tutto tranne che una “bella storia” per Morgan, che ancora una volta arriva fuori gara all’appuntamento con la semifinale, portando zero concorrenti alla presentazione dell’inedito. Avete letto bene: “ancora una volta”, perché nella storia lunga sette edizioni del giurato più vincente di sempre si registrano due clamorose ed analoghe debacle, tutte in the Sky.

X Factor 8: Morgan fuori al sesto live show. E la storia si ripete…

L’eliminazione di ieri sera dei Komminuet ha riportato i fans del programma (e di Morgan, soprattutto) all’edizione del 2011, la prima targata Sky, nella quale il pirata al sesto live show perse l’ultimo suo concorrente ancora in gara (l’under uomo Vincenzo Di Bella), arrivando “sguarnito” alla semifinale. Dopo tre X Factor su tre vinti in Rai, il giurato conobbe l’amara sensazione di chi, di fatto, fallì in toto nel suo operato. Il tutto, però, apparì come una semplice caduta, quasi inevitabile, di un artista divenuto svogliato e segnato dallo scandalo droga scoppiato qualche tempo prima, che lo portò giù dal palco del Festival di Sanremo e fuori dalla Rai. E non a caso, nei due anni successivi, tornò a “vedere la luce” e a fare la parte del leone, portando al successo l’over Chiara Galiazzo a X Factor 6 e riscattando la categoria under uomo con Michele Bravi a X Factor 7.

La storia, però, a sorpresa si è ripetuta, ma questa volta non c’è scusante che tenga: Morgan ha perso meritatamente, rendendosi da solo il principale nemico dei gruppi. Ha snaturato i The Wise, beffatto gli Spritz For Five (li ha eliminati dopo averli illusi: “Vi porterò in finale”, disse loro) e quasi ridicolizzato i Komminuet. Che altro aggiungere, se non un sacrosanto basta con Morgan in giuria a X Factor.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , ,


28
novembre

X FACTOR 8, FEDEZ SI SCAGLIA CONTRO MORGAN: “SEI COMPLETAMENTE RISUCCHIATO DAL METODO TELEVISIVO”

X Factor 8

Al sesto live show di X Factor 8 (qui la cronaca minuto per minuto della serata) Morgan perde l’unico concorrente rimastogli in gara, uscendo di scena prima della puntata degli inediti. In semifinale giovedì prossimo, dunque, il pirata sarà un semplice spettatore, nonostante la furbata (non riuscita) di “affossare” fintamente (ma neanche tanto) i suoi Komminuet nel ballottaggio finale contro l’over Mario.

“Ho fatto un giuramento che vi avrei difeso, però io seguo anche molto di non sottomettere il giudizio musicale, l’opinione musicale vera con i giochi di squadra o le strategie. Questo significa che devo essere onesto: la canzone che avete cantato al ballottaggio (“Love the way you lie” di Eminem ft. Rihanna, ndDM) non mi è piaciuta, cioè non avete cantato bene – accusando in particolare Pietro – “Non si fa così Eminem. Voglio dire, ma ti rendi conto? E’ una cosa senza personalità. Elimino Mario ma il mio giudizio sui Komminuet è questo”.

Fedez contro Morgan: “Sei il primo che a livello professionale e lavorativo non può parlare”

E se Victoria Cabello e Mika non esitano ad eliminare il suo gruppo, Fedez si solleva sciaguratamente da ogni responsabilità – è proprio vero che questa non è la stagione tv delle giurie – e chiama l’ennesimo tilt, guardandosene bene dall’essere il carnefice di Morgan. Ma spente le telecamere di X Factor Live e accese quelle di Xtra Factor, attacca pesantemente l’operato del collega:





24
novembre

LE PAGELLE DELLA SETTIMANA TV (17-23/11/2014). PROMOSSI MADE IN SUD E BAKE OFF, BOCCIATI I FLOP DI RAI3

Made in Sud

Made in Sud

Promossi

9 al documentario sulla storia di TeleMilano 58. La rivista Link ci riporta agli albori della tv commerciale con immagini di repertorio di cui molti ignoravano o avevano dimenticavano l’esistenza. Una storia pionieristica che merita di essere raccontata. Peccato non averne fatto un evento con una promozione diversa e materiale più corposo.

8 a Made in Sud che chiude la stagione con un’ultima puntata seguita da oltre il 12% della platea televisiva. Numeri che, nel complesso, fanno del cabaret partenopeo il programma più visto di Rai2 di quest’autunno avvicinandolo clamorosamente ad uno Zelig traballante. Mostruoso il target dei giovanissimi campani: share del 70%.

7 a Roberta Liso, vincitrice della seconda edizione di Bake Off Italia. La giovane pugliese, caparbia, talentuosa e senza aver mai fatto un corso di pasticceria, è riuscita ad imporsi sugli altri concorrenti e a conquistare i giudici del talent di Real Time.

6 a Costantino Della Gherardesca. Con due prime time su Rai2, il nobile conduttore sente il bisogno di rifugiarsi sul piccolo Real Time, rischiando sovraesposizione e non aggiungendo ulteriore lustro al suo percorso professionale. Vero è, comunque, che dal punto di vista personale non si può ridurre ogni scelta lavorativa ad una mera questione di calcoli e strategie.


18
novembre

LE PAGELLE DELLA SETTIMANA TV (10-16/11/2014). PROMOSSI JESC E SERENA ROSSI, BOCCIATI MORGAN E ANNOUNO

Vincenzo Cantiello alla conferenza post JESC

Promossi

10 allo Junior Eurovision Song Contest. L’esordio dell’Italia nella più importante competizione europea dedicata ai bambini si è rivelato più fortunato del previsto con la vittoria a mani basse di Vincenzo Cantiello con il brano Tu Primo Grande Amore.

9 ad Antonella Clerici, saggia ad accettare la conduzione dell’anteprima dello JESC sulla piccola Rai Gulp e che ora può doppiamente gongolare, vista l’ennesima affermazione di un talento lanciato da Ti Lascio Una Canzone.

8 a Serena Rossi. A Tale e Quale Show, l’ex star di Un Posto al Sole sta emergendo per un talento a tutto tondo. E il fatto che Valerio Scanu avrebbe probabilmente meritato più di lei la vittoria finale non scalfisce l’ottima immagine che il talent di Rai1 le sta regalando.

7 all’accorato sfogo di Lorella Cuccarini, fatta fuori in malo modo dal cast di Forte, Forte, Forte. Dispiace non poterla vedere in tv, in una veste sicuramente a lei congeniale.

6 a Squadra Antimafia 6. Gli ascolti, sebbene in calo, tengono, evidenziando un grande interesse nei confronti del prodotto da parte del pubblico più giovane. Tuttavia sarebbe ora di cominciare a pensare ad un degno finale, tale da evitare crolli repentini e preservare il ricordo della fiction nel tempo.

Bocciati





14
novembre

X FACTOR 8, MORGAN ABBANDONA: “LASCIO PER SEMPRE. NON C’ENTRO NULLA CON LE DERIVE CHE HA PRESO QUESTA TRASMISSIONE”

X Factor 8

Le volte che ha annunciato di voler lasciare X Factor sono la metà di mille. Ora, però, lo fa in corsa, perché una seconda debacle su quattro puntate, evidentemente, comincia ad essere scomoda per il giudice più vincente della storia del programma, Rai o Sky che sia. E così Morgan, nel corso del quarto live show, sbotta contro una certa deriva – come lui stesso accusa – che avrebbe preso il programma.

Morgan elimina gli Spritz For Five e minaccia di lasciare il programma

A rischio eliminazione finiscono due suoi gruppi (nella seconda puntata era toccato ai The Wise e i Komminuet, mentre questa volta al duo si sono aggiunti gli Spritz For Five) e la reazione, seppur esagerata, è forse quella che ci si aspettava dal pirata, che non sente ragioni e – nel momento della scelta decisiva su chi salvare e chi eliminare – annuncia di voler lasciare X Factor da adesso e per sempre:

“Io elimino gli Spritz For Five, però lascio X Factor per sempre. Arrivederci. Credo di non c’entrare nulla più con le derive che ha preso questa trasmissione. Vi ringrazio, è stato bello”.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,


13
settembre

SOGNO E SON DESTO 2: IL SABATO SERA DI RAI 1 TORNA NELLA MANI DI RANIERI CON MORGAN E LA MOLINARI. ECCO GLI OSPITI E LE NOVITA’

Morgan e Massimo Ranieri

Massimo Ranieri è pronto. A soli otto mesi dalla prima edizione, torna questa sera in diretta Sogno e son desto 2, lo spettacolo teatrale dell’artista napoletano riadattato per la prima serata di Rai 1. Un concentrato di qualità e talento (leggi qui la nostra recensione) che ha saputo far riassaporare al sabato sera di mamma Rai i fasti, sempre più remoti, del mai dimenticato varietà, senza per questo cedere ad un banale effetto nostalgia. Vero è che una seconda edizione a breve distanza dalla prima non la accogliamo con la totalità dei favori. Le speranze sono riposte tutte nelle novità.

Sogno e son desto 2: Morgan e Simona Molinari al fianco di Ranieri

A tal proposito, si registra la presenza fissa, al fianco di Massimo Ranieri, di due “spalle artistiche”: Morgan e Simona Molinari, che daranno vita con il padrone di casa ad inediti duetti e momenti musicali (nella puntata di questa sera lo showman e il giudice di X Factor omaggeranno Fred Buscaglione). Tra i momenti più attesi di Sogno e son desto 2 anche la partecipazione di Gianna Nannini.

E poi ancora: Toto Cutugno che si esibirà accompagnato dall’imprevedibile Dzambo Agusevi Orchestra; l’esibizione di Andrea Griminelli, uno dei flautisti più celebri al mondo; l’esecuzione della “Tammurriata”, un pezzo proposto dall’inedito gruppo formato da Enrico Rava, Stefano Di Battista, Tullio De Piscopo e Tony Esposito. Intrattenimento e risate garantite, poi, dall’incontro tra Massimo Ranieri e Max Tortora.

Sogno e son desto 2: Massimo Ranieri confermerà gli ascolti di gennaio?


25
giugno

LE PAGELLE DELLA SETTIMANA TV (16-22/06/2014): PROMOSSI IL TRONO DI SPADE E TOP CRIME, BOCCIATI MORGAN ‘CHE LASCIA XFACTOR’ E CHIARA FRANCINI

Pif e Chiara Francini

Promossi

9 a Il trono di spade. Si è chiusa venerdi scorso, con l’immancabile colpo di scena, la quarta stagione di una delle serie più acclamate degli ultimi anni. Originale la sceneggiatura e anche la struttura narrativa che può contare su una miriade di personaggi e ambientazioni che si muovono su storylines differenti e ognuna con una propria linfa.

8 a Top Crime. Ad un anno dal lancio, il canale diretto da Giuseppe Feyles si conferma uno dei pochi esperimenti riusciti di Mediaset sul digitale terrestre.

7 agli Mtv Awards. Buona e, sotto molti aspetti, originale la realizzazione dell’evento, dal punto di vista tecnico e organizzativo. Tuttavia l’impressione è che la serata abbia del potenziale inespresso in termini di ospiti e appeal dei premi. Del resto, quando il titolo della trasmissione passa da Trl Awards a Mtv Awards, richiamando gli eventi kolossal organizzati dalla rete di Viacom, crescono anche le aspettative del pubblico.

6 alla seconda occasione per Timothy Cavicchini, rocker belloccio della prima edizione di The Voice che prenderà parte alla gara dei giovani del Summer Festival di Canale 5.