Massimo Poggio



4
settembre

Nel nome del popolo italiano: Rai1 racconta quattro eroi nazionali. Tognazzi nel docufilm sul giudice Occorsio

Vittorio Occorsio, Gianmarco Tognazzi

Il giudice Vittorio Occorsio, il presidente della Regione Sicilia Piersanti Mattarella, il giuslavorista Marco Biagi e il capitano Natale De Grazia. Quattro eroi nazionali, personalità encomiabili che hanno dato la vita per la difesa della democrazia, della legalità e di un ideale di integrità. Rai1 ne ricorda le storie e l’esempio con un ciclo di quattro docu-film da 60 minuti ciascuno intitolato “Nel nome del popolo italiano” e in onda in prima tv assoluta da stasera, lunedì 4 settembre, e fino a giovedì 7 alle 23.30.




6
gennaio

SOLO PER AMORE: ANTONIA LISKOVA E MASSIMO POGGIO NELLA NUOVA SERIE “ACCHIAPPA ASCOLTI” DI CANALE5

Solo per Amore

Dopo i polizieschi a marchio Taodue e i feuilleton della Ares, Mediaset sembra aver trovato un nuovo genere televisivo su cui puntare. Domani sera alle 21,10 su Canale5 prenderà, infatti, il via Solo per Amore, nuova fiction a marchio Endemol Italia che strizza l’occhio alla fortunata serie Le tre Rose di Eva, i cui primi due capitoli hanno riscosso nelle scorse stagioni un ottimo riscontro di pubblico. Non chiamatele soap di prima serata, qualcuno potrebbe offendersi, ma tra passioni e misteri, amori, segreti e bugie, volti noti del piccolo schermo, e budget ridotti, gli ingredienti tipici di una “prime time soap” sembrano esserci proprio tutti.

La nuova fiction in dieci puntate da 80 minuti, che vede ancora una volta dietro la macchina da presa Raffaele Mertes, in questo caso affiancato da Daniele Falleri, sarà incentrata su una storia d’amore che vedrà dominare la passione e un immancabile mistero legato al passato, che farà puntualmente crollare le certezze di una famiglia perfetta sotto il peso di inquietanti segreti. Protagonista della serie è Antonia Liskova nei panni di Elena Ferrante, un’affascinante e brillante avvocato. La donna ha due figlie, Arianna (Laura Adriani) e Beatrice (Melissa Monti), e un marito, Pietro Mancini, interpretato da Massimo Poggio, con cui possiede e gestisce un prestigioso circolo sportivo sulla via Appia Antica, alle porte di Roma. L’incanto si rompe quando un mattino, portando la figlia a scuola, Pietro scompare.

Solo per Amore – Trama e Anticipazioni

Il sospetto rapimento del marito riapre in Elena una ferita forse mai veramente rimarginata: vent’anni prima, quando era ancora una ragazza, fu lei ad essere rapita e tenuta segregata per mesi in una grotta. Lì era morto il bambino che lei già aspettava da Pietro, conosciuto poco prima del suo sequestro. Il caso della scomparsa di Pietro è affidato al vicequestore Giordano Testa (Kaspar Capparoni) che dopo vent’anni torna nella vita di Elena: fu proprio lui, infatti, a liberarla anni prima e a portarla in salvo, finendo per innamorarsi di lei. Ora Elena si affida a lui per ritrovare Pietro, l’uomo che dopo il rapimento scelse di sposare, rifiutando l’amore di Giordano.

Solo per Amore – Foto


1
luglio

SOLO PER AMORE: SEGRETI, AMORI E BUGIE CON LISKOVA, CAPPARONI E POGGIO PROSSIMAMENTE SU CANALE 5

Solo per Amore

A quante prove può resistere un vero amore? A quali segreti può sopravvivere? Fino a che punto un uomo e una donna possono allontanarsi, diventare estranei, nemici, per poi riunirsi e lottare insieme per salvare la loro famiglia? Sono queste tre domande a svelare, seppur in maniera molto sommaria, la trama di Solo per Amore, la nuova fiction a marchio Endemol Italia in onda in prima serata su Canale 5 nella prossima stagione.

Dopo il buon riscontro de Le Tre Rose di Eva, Massimo Del Frate, responsabile fiction Endemol Italia, cerca dunque di bissare il successo ottenuto, proponendo una nuova serie ricca di segreti, bugie e amori passati, presenti e futuri. Dietro la macchina da presa un maestro del genere come Raffaele Mertes, già artefice di successi come Questa è la mia terra, Un amore e una vendetta, e per l’appunto Le Tre Rose di Eva, affiancato da Daniele Falleri, già regista di seconda unità in Un amore e una vendetta, e Al di là del lago.

Protagonista principale della serie in 10 episodi è Antonia Liskova, nei panni di una donna alla ricerca di una misteriosa verità. Al suo fianco nella parte del marito Massimo Poggio. Nel numeroso cast figurano altri volti noti del piccolo schermo come Kaspar Capparoni e Simon Grechi, già visti in Le Tre Rose di Eva, Pietro Genuardi, storico volto di Centovetrine, Valentina Cervi, di ritorno in tv dopo Una Grande Famiglia, Giulia Elettra Gorietti e Simona Borioni, reduci dal clamoroso flop de I Segreti di Borgo Larici, ed ancora Giuditta Saltarini, Camilla Filippi, Laura Adriani, Lorenzo Balducci, Anita Zagaria, Paolo Malco, Luca Biagini e la piccola Melissa Monti.

Solo per Amore – Foto dal set





19
maggio

I LICEALI SCAMPANO LA SOPPRESSIONE

Massimo Poggio ne I Liceali 3

UPDATE: Contrordine. I Liceali andranno regolarmente in onda mercoledi prossimo.

E’ la giornata delle soppressioni. Dopo il programma di Vittorio Sgarbi su Rai1 (leggi qui), anche la fiction di Canale5 I Liceali rischia di essere sospesa. E’ bastata una sola puntata della terza stagione della serie affinchè i vertici Mediaset propendessero per tale decisione.

I risultati di ieri erano chiari: nonostante il sonoro flop della rete ammiraglia Rai, I liceali non sono riusciti ad andare oltre i 3.512.000 spettatori e il 13.34% di share (14.77% sul target commerciale), superati in casa dalle Iene (15.05%). Numeri troppo bassi per continuare la programmazione. E così mercoledì prossimo Canale 5 dovrebbe trasmettere un film ancora da definire.

Che fine farà la serie con Christiane Filangeri e Massimo Poggio? Sarà recuperata per la stagione estiva o passerà sulla rete giovane Italia1? Ancora non è dato saperlo. E’ certo, invece, che la Taodue vede floppare un suo prodotto dopo numerosi rinvii e una prima puntata tutt’altro che esaltante (leggi qui e qui).


19
maggio

DM LIVE24: 19 MAGGIO 2011. LA D’AMICO SENTENZIA, RITA DIMENTICA, MARIA BLOCCA, GALEAZZI VA IN PENSIONE.

Diario della Televisione Italiana del 19 Maggio 2011

>>> Dal Diario di ieri…

La Redazione segnala: Ilaria D’Amico ha già deciso!

Ilaria D’Amico ad Exit: “Tra poco sarà con noi il.. sindaco.. Pisapia”

  • Rita la smemorata

Gabry ha scritto alle 11:23

A Forum Rita Dalla Chiesa non ricorda il nome di Massimo Poggio e si scusa dicendo che è emozionata.

  • Maria taglia

Raffa ha scritto alle 11:29

da OGGI.it / MARIA TAGLIA LA RISSA – Durante la registrazione di Uomini e donne di Maria De Filippi, in cui il tronista Marco avrebbe comunicato la sua scelta, l’opinionista Tina Cipollari è stata presa a sganassoni da Bubi, ex corteggiatrice ora opinionista anche lei. La scena è stata tagliata al montaggio e non andrà mai in onda. (milestone)





18
maggio

I LICEALI 3: DOPO TANTI RINVII TORNANO QUESTA SERA CON UN CAST RINNOVATO LE AVVENTURE DEL LICEO COLONNA

I Liceali 3

E’ anche il momento de I Liceali è arrivato. Dopo continui annunci, rinvii, presunti passaggi ad Italia 1 e sospensioni dell’ultim’ora, è giunta l’ora del debutto per la terza stagione della serie targata Taodue. Il nuovo ciclo di episodi, in onda da stasera in prime time su Canale 5, si presenta ai telespettatori con un cast in buona parte rinnovato. Il corpo docente dovrà fare a meno dell’amatissimo professor Cicerino, interpretato da Giorgio Tirabassi, e della professoressa Sabatini, interpretata da Claudia Pandolfi. Entrambi sono stati trasferiti in altre scuole e sostituiti da due giovani insegnanti.

Al liceo Colonna arrivano, infatti, Christiane Filangieri nei panni di Francesca Strada, nuova e bellissima professoressa d’italiano, e Marco Bonini nel ruolo di Anton Giulio Poppi, un intellettuale professore di storia dell’arte. Rimane al suo posto il professore di matematica Enea Pannone (Massimo Poggio), sin troppo comprensivo e pronto a risolvere come sempre i problemi dei suoi alunni. Il temutissimo professore di greco e latino Gualtiero Cavicchioli (Ivano Marescotti), è diventato invece preside dell’istituto ed ha ceduto la propria cattedra alla nuova e altrettanto severa insegnante Maristella Moruso, interpretata da Lucia Ocone. Tra i nuovi arrivi della scuola c’è anche la giovanissima supplente di filosofia Martina Campanella (Chiara Gensini), sempre ritardataria e con un segreto nascosto: la sua condizione di ragazza madre.

Inevitabili cambiamenti riguarderanno anche gli alunni, dopo che la famosa 3^A, giunta al diploma nel corso della seconda serie, è uscita di scena. La classe dei nuovi liceali sarà composta da: Alice Lovatelli (Giulia Elettra Gorietti), ricca, viziata e alle prese con inevitabili problemi familiari; Chiara Morandini (Carlotta Tesconi), idealista e battagliera; Jamal Kira (Angel Tom Karumathy), un ragazzo di origine indiana bravissimo in matematica;


5
maggio

UN CORPO IN VENDITA: LA VIOLENZA SULLE DONNE AL CENTRO DI 4 FILM TV PER LA PROSSIMA STAGIONE DI RAI 1.

Antonia Liskova

Si annuncia come una delle offerte più forti e prestigiose della prossima stagione tv. Parliamo di Un corpo in vendita, la serie di quattro film prodotti dalla Ciao Ragazzi di Claudia Mori per Rai 1, che avrà come tema la violenza sulle donne. Stalking, maltrattamenti domestici, prostituzione, saranno solo alcuni degli spinosi argomenti affrontati nei film tv Troppo amore, La fuga di TeresaIl segreto del web e Helena e Glory. Un progetto complesso e ambizioso, che ha visto negli scorsi mesi impegnati alla regia Liliana Cavani, Margarethe Von Trotta e Marco Pontecorvo.

Il primo film intitolato Troppo amore, incentrato sullo stalking, è  firmato da Liliana Cavani ed interpretato da Antonia Liskova. Si tratta di una storia d’amore tra una studentessa universitaria (la Liskova) e un docente di storia dell’arte (Massimo Poggio). Lui pretende di controllarla, imponendo i suoi gusti sulla scelta dei libri da leggere e degli abiti da indossare, sino a scegliere le persone da frequentare ed assumere un vero e proprio controllo della fidanzata. Lei sentendosi inferiore e credendo di migliorare grazie ai suoi consigli, accetta passivamente gli ordini. Teme, infatti, di non meritarlo e perciò si sottomette ai suoi desideri. La situazione inizierà presto a degenerare e per la studentessa comincerà una vera e propria persecuzione da parte del suo compagno.

Una storia molto forte, fatta di emozioni, paure e vergogna, in grado di coinvolgere psicologicamente e far stare male la stessa Antonia Liskova. L’attrice, volto popolare di numerose fiction, ha dichiarato al quotidiano La Stampa:

“Girare una storia tanto reale, ispirata a persone che l’hanno vissuta sulla propria pelle, è profondamente coinvolgente. Ci sono stata male. È talmente orrendo essere brutalizzate dalla persona alla quale si vuol bene. Inaccettabile. Mi ricordo che quando, dopo una giornata di set tornavo a casa, sentivo addosso a me l’odore del sangue, il dolore delle botte, il disgusto per quel che avevo provato. Non avevo recitato ma vissuto quella violenza”.


5
gennaio

NEL BIANCO: ISABELLA FERRARI NELLA MINISERIE ISPIRATA AL ROMANZO THRILLER DI KEN FOLLETT

Prendete un romanzo di successo come Whiteout di Ken Follett, un’attrice di primo piano come Isabella Ferrari e una storia thriller tra virus letali e pericolose minacce: ecco la nuova miniserie intitolata Nel bianco, in onda questa sera e giovedì in prima serata su Canale5. Diretto dal regista austriaco Peter Keglevic e girato in Scozia e nei dintorni di Berlino, il film per la tv è una produzione italotedesca che ha come protagonisti Isabella Ferrari, l’attore tedesco Heiner Lauterbach e un cast variegato di cui fanno parte Massimo Poggio e Serena Autieri.

Come spesso accade nei libri di Ken Follett, tocca alla protagonista femminile, coraggiosa e astuta, risolvere il giallo. La Ferrari e’ un ex poliziotta di origini italiane, responsabile della sicurezza degli impianti in un laboratorio farmaceutico, che durante una tempestosa notte di Natale deve trovare i criminali che hanno rubato una fiala del virus Madoba, evoluzione del terribile Ebola.

Non avevo letto prima i libri di Follett. Non sono un amante di quel genere di narrativa - racconta la Ferrari. Quando ho letto il thriller mi sono ricreduta anche sul genere. Con Follett ci siamo incontrati a cena. E’ stato fantastico. Ho amato il suo humor e la sua freschezza, il suo amore per la vita. Follett e’ una persona libera e mi ha fatto piacere che abbia detto che ogni personaggio femminile che scrivera’ pensera’ a me“.


  • Pagina 1 di 2
  • 1
  • 2
  • »